Ieri, martedì 15 ottobre, i carabinieri della Tenenza di Tradate, con il rinforzo delle pattuglie delle altre Stazioni della Compagnia di Saronno, hanno eseguito un servizio straordinario di controllo lungo le strade che costeggiano l’intero Parco Pineta e nei due scali ferroviari della cittadina del varesotto.

Servizio straordinario di controllo nei boschi vicino Tradate

18 i carabinieri a lavoro in numerosi posti di controllo nella giornata di martedì 15 ottobre lungo le strade che costeggiano l’intero Parco Pineta. Hanno creato una rete dalla quale erano obbligate a transitare tutte le autovetture in entrata e in uscita dalla zona boschiva. I controlli si sono poi estesi anche ai due scali ferroviari della cittadina del varesotto, dove sono stati identificati numerosi passeggeri.

I posti di controllo vicino l’area boschiva

Tra i soggetti identificati e perquisiti un tunisino 39enne irregolare sul territorio nazionale, per il quale è stata avviata la procedure per l’espulsione, oltre ovviamente al deferimento alla Procura della Repubblica per violazione della legge sull’immigrazione clandestina.

I controlli negli  scali ferroviari

Un 43enne di Cuggiono e un 48enne di Uboldo sono stati segnalati in qualità di assuntori di sostanze stupefacenti poiché all’esito delle perquisizioni personali sono stati trovati in possesso di 3 grammi di hashish il primo e 3,5 grammi di eroina il secondo. Infine, all’interno di un cespuglio nei pressi di via per Castelnuovo è stato rinvenuto un involucro in cellophane contenente 20 grammi circa di hashish, che è stato successivamente posto sotto sequestro penale.