Tragedia sui binari ieri, 10 aprile 2019, a Melegnano. Un ragazzo di 23 anni, A.S., studente, è morto investito dal treno in transito sulla tratta Saronno-Lodi. Ne danno notizia i colleghi di www.giornaledeinavigli.it.

In stato confusionale

Secondo una prima ricostruzione riportata da www.giornaledeinavigli.it, il giovane, in stato confusionale, ha iniziato a camminare vicino ai binari. I pendolari hanno dato subito l’allarme alle forze dell’ordine, provando anche a chiamare il ragazzo, già avvistato qualche volta vagare nello stesso punto e sotto il cavalcavia, secondo quanto riportano le testimonianze sui social.

Morto sul colpo

Avvertendo il treno arrivare, il giovane si sarebbe sdraiato sui binari aspettando il treno che lo ha quindi travolto nonostante l’attivazione del freno di emergenza. Immediati i soccorsi e l’arrivo dell’elicottero del 118, ma non c’è stato nulla da fare. La circolazione ferroviaria è interrotta in entrambi i sensi di marcia. Sul tragico evento indaga la Polfer, intervenuta insieme ai carabinieri di San Giuliano sul punto dell’investimento, vicino a via Gladioli.

Per tutti i dettagli CLICCA QUI

Leggi anche:  Silos e ospedale, continui atti vandalici: Asm va dai Carabinieri

Precedenti

Le ferrovie lombarde non sono nuove a queste eventi di cronaca. Il 18 novembre 2018 un 16 venne travolto dal treno a Parabiago. Tra le ipotesi c’era quella di una scommessa finita male (LEGGI QUI). Lo scorso 3 maggio 2018 un umo venne investito e ucciso sulla Tirano-Milano all’altezza di Monza, la vittima questa volta aveva 67 anni (LEGGI QUI).