Si tuffa nel canale e si sfiora il dramma. Ha rischiato di annegare nel Villoresi, ma per fortuna i soccorritori lo hanno tratto in salvo. Brutta disavventura intorno alle 18.30 di sabato 3 agosto per un 22enne a Garbagnate Milanese.

Si tuffa nel canale e rischia di annegare: salvo 22enne

Un tuffo, forse per gioco o percercare refrigerio, davanti agli amici. Ma di lui dopo alcuni minuti non si ha più traccia. Scatta l’allarme tra gli amici. Lo vedono in difficoltà, sul fondo, creano uan sorta di catena umana per aiutarlo. Arrivano ambulanza, vigili e carabinieri. Il ragazzo viene tirato fuori e portato in ospedale, in verde, per i controlli del caso. Il fatto è accaduto in prossimità della stazione ferroviaria Garbagnate-Parco Groane.

Il precedente

Circa un anno fa, proprio in uel punto, si verificò una brutta tragedia, con vittima un 11enne, spirato dopo la corsa inutile in ospedale.  per fortuna, invece, questa volta il pronto intervento di amici e soccorritori ha evitato il tragico finale. Resta fondamentale ricordare la pericolosità di canali e torrenti che non devono essere scambiati per piscine a cielo aperto.