Spaccata in gelateria e furto all’Unitre di Saronno: nel corso di una sola notte, tra martedì e mercoledì di questa settimana, due colpi hanno turbato il centro cittadino.

Furto all’Unitre di Saronno

I ladri hanno rubato le monete d’oro e forzato la porta nuova della segreteria della scuola. E’ accaduto nella notte a cavallo tra martedì e mercoledì all’ex Regina Margherita di via San Giuseppe. Mercoledì mattina l’amara sorpresa sia per il personale degli uffici della media Bascapè sia e, soprattutto, per l’Unitre che ha la sede al primo piano.  Nel primo caso, infatti, il furto è stato tentato, nel secondo, invece, messo a segno. Ironia della sorte, poi, nel caso della segreteria è stata forzata una porta sostituita da pochi giorni, dopo un’attesa durata un anno (quando era stata forzata la serratura e spaccato il legno).

Spaccata in gelateria

I ladri hanno aspettato che il locale chiudesse poi quando hanno avuto campo libero sono entrati in azione e hanno agito indisturbati. E’ accaduto nella notte tra martedì e mercoledì, nel cuore della città, a due passi dalla piazza Libertà. A finire nel mirino dei ladri il bar gelateria Monti dell’omonima via. A scoprire quanto accaduto è stato il figlio dei titolari che ha subito lanciato l’allarme e avvisato le forze dell’ordine, intervenute sul posto per eseguire i rilievi del caso e raccogliere elementi utili per cercare di risalire agli autori del colpo.  «Hanno sfondato la vetrata dell’ingresso e una volta dentro hanno rubato le monete che avevano lasciato come fondo cassa – ha spiegato Viola, la titolare del bar – Hanno preso soltanto gli spiccioli, fortunatamente nient’altro, non hanno toccato le bottiglie e neppure il computer per fortuna. Non hanno fatto altri danni se non quello della vetrata, sono andati diritti alla cassa per cercare i soldi, Forse speravano di trovare chissà quale denaro».

Leggi anche:  60 chilometri di corsa sotto l'acqua per ricordare i colleghi morti

TORNA ALLA HOME E LEGGI ALTRE NOTIZIE