La decisione presa dai responsabili della società Minibasket Pogliano

Attività interrotta dopo 22 anni

Dopo 22 anni di attività l’associazione sportiva Centro Minibasket Pogliano Milanese A.D. è stata costretta a interrompere dal 1 novembre  l’attività sul territorio di Pogliano Milanese.

Una morte annunciata

Già lo scorso anno, con la motivazione della palestra nuova – afferma Francesco Pompa presidente dell’associazione -, con l’alibi dell’intervento della Corte dei Conti, e con il pretesto di una pseudo legge regionale (che favorirebbe gli oratori), la giunta comunale aveva dato il primo duro colpo alla nostra associazione: se per le associazioni sportive dell’oratorio l’aumento orario era da € 0,30 del 2016 a € 4,00 dal 2017, per le associazioni sportive non dell’oratorio la tariffa veniva portata da € 0,30 a € 24 euro orarie.

Ragazzi trasferiti a Nerviano

Nella speranza che l’amministrazione comunale prenda una decisione diversa “In questo modo sono loro a voler chiudere il servizio basket a Pogliano – afferma Pompa -, dal 1 novembre i ragazzi di Pogliano si sono spostati nelle palestre di Vanzago, Lainate e Nerviano per fare attività.

Leggi anche:  Pedone investito a Castiglione, elisoccorso in azione