Telecamere trappola contro gli incivili presto a Gerenzano

Telecamere trappola saranno installate in paese

Dopo l’installazione delle nuove telecamere nei punti nevralgici del paese, a breve verrà messa in funzione la «telecamera trappola», che permetterà di cogliere in flagranza gli incivili che abbandonano i rifiuti abusivamente a bordo strada o chi commette altri tipi di reato. «E’ mobile e sarà posizionata a sorpresa nelle zone più sensibili in modo da filmare chi viola le regole», anticipa il vicesindaco Pierangelo Borghi.

Collegate all’ufficio di Polizia locale

«Sono collegate al sistema di visualizzazione e registrazione, installato nell’ufficio della Polizia locale e danno una buona qualità delle immagini. Come prevede la normativa, le registrazioni sono conservate per una durata massima di 7 giorni, vengono visualizzate dalla Polizia locale e possono essere richieste in visione anche dalle forze dell’ordine». Sono state per esempio consegnate ai Carabinieri le riprese degli atti di vandalismo avvenuti, come già scritto su La Settimana, nella notte di Capodanno contro la «Casetta di Babbo Natale» della Proloco.  E infine: «Le telecamere sono un deterrente perché registrano con alta qualità le persone che commettono reati o infrazioni, ma non non hanno certo una funzione preventiva». Servizio sul giornale La Settimana in edicola da venerdì 8 febbraio.