Tenta di vendere a Vigevano una bicicletta rubata una settimana prima ad Abbiategrasso ad uno studente, ma all’incontro, organizzato su Marketplace di Facebook, trova invece i carabinieri. Denunciato uno studente diciassettenne del Bangladesh.

Fermato dai carabinieri mentre tenta di vendere una bici rubata ad Abbiategrasso

L’operazione ad opera dei carabinieri della Stazione di Vigevano, che hanno deferito in stato di libertà per il reato di ricettazione uno studente diciassettenne nato in Bangladesh e residente a Vigevano.
Tutto è nato quando un ventinovenne nato in Ecuador e residente ad Abbiategrasso, ha trovato sulla piattaforma Marketplace di Facebook la sua bicicletta rubatagli nella sera del 19 ottobre scorso ad Abbiategrasso e per la quale aveva fatto denuncia di furto due giorni dopo presso la Stazione carabinieri locale.
Il riconoscimento è avvento soprattutto avendo notato alcuni segni visibili sul velocipede e a lui ben noti.

La trappola

Dopo aver tentato di contattare il venditore una prima volta per stabilire un appuntamento, approccio non andato a buon fine probabilmente perché quest’ultimo si era insospettito, senza darsi per vinto e attraverso il profilo di un parente la vittima ha ricominciato la trattativa che invece è andata a buon fine stabilendo l’appuntamento per la data del 26 ottobre scorso presso un supermercato di Vigevano, informando della cosa i carabinieri della città ducale. Ovviamente la sorpresa è stata tanta quando il ladro di bicicletta è arrivato in sella alla refurtiva e ha trovato i carabinieri ad aspettarlo. Le indagini proseguono per accertare la responsabilità del ragazzo per altri episodi di ricettazione e possibili furti, commessi in analoghe circostanze.