Intorno alle 18 di oggi, martedì 23 ottobre, sono stati trovati i corpi senza vita di due fratelli nella loro casa.

Trovati i corpi senza vita di due gemelli a Senago

Floriano e Alberto Porro, due gemelli di 66 anni, sono stati trovati nel tardo pomeriggio di oggi senza vita, con una ferita da arma da fuoco alla testa, nel loro appartamento a Senago. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Desio, chiamati dai vicini che hanno udito gli spari.

Le prime possibili ricostruzioni

Due le piste più battute al momento. La prima è quella di omicidio-suicidio. I fratelli Porro infatti, molto legati, dopo aver appreso della grave malattia incurabile di uno dei due non avrebbero retto all’idea di separarsi dopo aver passato una vita insieme. I corpi senza vita sono stati ritrovati entrambi adagiati sui rispettivi letti. I carabinieri stanno cercando di ricostruire le ultime ore dei 66enni per capire chi dei due ha sparato all’altro per poi rivolgere l’arma contro sé stesso. I due avrebbero lasciato anche un biglietto per spiegare la motivazione del gesto che sembrerebbe essere stata presa di comune accordo.  Non si esclude quindi neanche la pista del suicidio simultaneo.

I fratelli Porro

Floriano e Alberto Porro di 66 anni erano entrambi celibi e senza parenti prossimi. Abitavano in una piccola palazzina nei pressi del parco Villa Sioli. Erano tutti e due geometri. Descritti dai vicini di casa come persone educate ed affabili, erano anche molto riservati, tanto che non uscivano spesso di casa.