Mentre Pompieri e Prociv cercano di contenere il rogo tra Abbiate e Locate, anche vicino alla piscina di  Venegono Superiore scoppia un incendio. Evacuate le case.

 

Incendio a Pianbosco

Un altro terribile incendio è divampato poco fa nei boschi alle spalle della piscina di Pianbosco. Sul posto i gruppi di Protezione civile di Venegono e della zona del Comasco, oltre a diverse squadre dei Vigili del Fuoco. Anche il presidente del Parco Pineta è intervenuto coi suoi uomini. Sono tutti mobilitati.

Colpa  un albero caduto su un traliccio

L’incendio sarebbe divampato a causa di un albero caduto su un traliccio dell’elettricità. Le fiamme con le raffiche di vento che stanno superando i 100 chilometri all’ora si sono subito propagate favorite anche dalla siccità di questo periodo.

Evacuate le case

In via precauzionale alcune abitazioni più vicine al fronte dell’incendio sono state evacuate.

Aggiornamento

Alle 23 il rogo a Venegono Superiore è ormai quasi domato. Anche il sindaco Ambrogio Crespi è intervenuto. Le famiglia evacuate hanno potuto ritornare nelle proprie case.  I danni però sono stati ingenti e la verifica verrà fatta solo domattina quando ritornerà il sole e il vento cesserà di soffiare forte.

Leggi anche:  Bus della Stav di Vigevano carico di studenti ribaltato: IL VIDEO

Fronte ancora rovente ad Abbiate

Anche ad Abbiate in via Calabria sono state evacuate alcune case, in via precauzionale. Il fumo si sta diffondendo e in zona cresce l’apprensione. La situazione nell’ultima ora sembra più rassicurante. L’emergenza non è ancora rientrata, ma l’incendio è stato circoscritto. Certo il vento non sta aiutando le squadre di pronto intervento che lavorano senza sosta.