Nella notte tra martedì 5 e mercoledì 6 febbraio, intorno all’1.44, due individui con il volto travisato hanno preso di mira con un martello la vetrata dell’ingresso principale del municipio in piazza della Repubblica e imbrattato con la scritta “i fascisti
hanno amici in comune”. I Carabinieri e la Polizia Locale sono prontamente intervenuti e hanno messo in sicurezza la porta d’ingresso. Oggi il Municipio è aperto regolarmente per garantire tutti i servizi alla Cittadinanza.

LEGGI ANCHE: 

Vandali in municipio a Saronno: con un martello spaccano la vetrata

Raid contro il Municipio di Saronno, il Sottosegretario Candiani: “Identificare subito i colpevoli”

Vandali in municipio a Saronno, le parole del sindaco Fagioli

“Ancora una volta la città deve fare i conti con questi delinquenti, perché è chiaro di chi stiamo parlando, dei soliti noti. Ovviamente l’Amministrazione sporgerà denuncia e mi auguro che i nostri agenti riusciranno a individuare i colpevoli, come già accaduto in passato. E’ oltretutto un Paese strano: si vuole infatti processare un Ministro solamente perchè difende i confini e non si condanna chi attacca le sedi istituzionali. Saronno – conclude il primo cittadino – non può più tollerare queste azioni gravi e faccio dunque un appello a tutti i miei concittadini affinché si ribellino a questi personaggi, denunciando dove possibile. Sono persone che non hanno a cuore la città e i saronnesi”.