Nuovo atto vandalico nel Bosco della Pace, in Viale Alcide De Gasperi, a lato del parcheggio della stazione, martedì 6 agosto.

Vandali distruggono alcune installazioni del Bosco della Pace a Rescaldina

Nella mattinata di martedì 6 agosto, ignoti hanno distrutto alcune installazioni nel Bosco della Pace. Non è la prima volta: un fatto simile era successo nel settembre 2018 e nell’ottobre 2016, poco dopo l’inaugurazione ufficiale. Nel Bosco della Pace ci sono giochi e oggetti realizzati con materiali di riciclo dai bambini delle scuole dell’infanzia e primaria di Rescalda e Rescaldina.

Ecco la reazione dell’associazione culturale Articolonove di Rescaldina, promotrice dell’iniziativa: “Ci Risiamo! Questa mattina abbiamo trovato alcune installazioni distrutte. Alcune delle sagome dei bambini che rallegrano il ponte sono state decapitate o addirittura strappate e gettate nel bosco. Due dei tre alberi che compongono la scritta Bosco della Pace sono stati abbattuti. Anche i prismi luminosi che dal Natale scorso illuminavano il bosco e la strada con i pensieri dei bambini e delle bambine di Rescaldina hanno subito il vandalismo dei soliti ignoti. Che tristezza!
Non ci resta che ripristinare tutto come prima e ripetere quello che avevamo già scritto nel settembre del 2018: che tristezza queste persone che si sono dimenticate di essere stati bambini! Per affermare se stessi sanno solo distruggere, al buio, di nascosto. E pensare che con un po’ di coraggio, potrebbero pure divertirsi seguendo l’esempio dei bambini e colorare anche loro delle sagome da mettere sul Ponte della Pace. Forza, non è difficile!”

LE FOTO:

 

Leggi anche:  Le vie del Natale: appuntamento a domenica 1 dicembre

TORNA ALL’HOMEPAGE DI SETTEGIORNI.IT PER LE ALTRE NOTIZIE