Scoperchiato il tetto del negozio di ferramenta Quadrifer in Varesina e infranta una vetrata della chiesa di Abbiate

Vento forte anche i tetti si scoperchiano

Sono tanti i danni causati dal vento che da molte ore sta soffiando forte su tutta la Provincia. Le forti raffiche hanno scoperchiato il tetto della scuola di Fagnano che domani rischia di rimanere chiusa e a Tradate è volata via la copertura del negozio della famiglia Quadrelli in Varesina, il Quadrifer.

Danni anche alla chiesa di Abbiate

Sempre a causa del vento è caduta una vetrata della chiesa parrocchiale dei Santi Pietro e Paolo, quella raffigurante Sant’Agata. La vetrata, fronte incrocio via Foscolo- via Veneto, è andata in mille pezzi che sono caduti all’interno dell’edificio di culto.

Alberi e cartelli sradicati

Il vento soffia a 100 chilometri orari e gli alberi e i cartelli cadono come birilli. Oltre alla Prociv anche Danilo D’Arcangelo è intervenuto in ospedale dove un pino cadendo sotto le forti raffiche impediva il passaggio. L’albero è stato rimosso e la viabilità ripristinata. Anche alcuni cartelli stradali si sono sradicati a causa del forte vento, come quello di via Fiume che è volato in mezzo alla rotonda. L’intervento tempestivo di Danilo D’Arcangelo e di Giacomo Cassese hanno evitato il peggio. Nel frattempo Pompieri e Prociv con carabinieri e Polizia locale continuano a lavorare per contenere il rogo divampato alle spalle della Madonna delle Vigne.

Vento scoperchia tetto, domani scuola chiusa a Fagnano