Ieri, giovedì 11 ottobre, intorno alle  18, nel corso di un’operazione messa in atto dalla Polizia Locale per la prevenzione ed il contrasto della microcriminalità, è rimasto vittima di un infortunio un agente di polizia che ha riportato la frattura dell’omero.

Vigile ferito in stazione a Saronno

Ieri sera, in via Ferrari, nel retro dello scalo ferroviario saronnese, un agente durante il controllo di una persona sospetta, nel tentativo di contenerne l’improvvisa fuga, è caduto per terra urtando contro un muretto in cemento. Il fuggitivo però , un extracomunitario già noto alle Forze dell’ordine, si è dileguato facendo perdere le sue tracce. Sul posto è giunta l’ambulanza del 118 per prestare soccorso al Vigile ferito.

Il sindaco esprime vicinanza al Vigile

“Esprimo la mia più totale vicinanza all’agente ferito, al quale auguro una pronta guarigione”. Dichiara il Sindaco di Saronno, Alessandro Fagioli. “Si tratta – prosegue – di un fatto gravissimo che dimostra, una volta di più, quanto siano eroi i nostri uomini delle Forze dell’Ordine che ogni giorno mettono in pericolo la loro vita. Un ‘grazie’ sentito per il lavoro che svolgono con assoluta dedizione e la promessa che la mia Amministrazione continuerà a investire in sicurezza per permettere ai nostri agenti di prestare il loro servizio nelle migliori condizioni possibili”.

Altro controllo

Durante lo stesso controllo un’altra persona, è stata intercettata dopo essere fuggita al controllo divino via Varese. L’uomo, un tunisino del 1994, privo di documenti di soggiorno in Italia, è stato identificato tramite rilievo delle impronte digitali e denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e soggiorno irregolare nel territorio dello Stato. Lo stesso risultava essere stato identificato ben 17 volte da vari organi di polizia e soggetto ad espulsione dal territorio Italiano.

Leggi anche:  Maestri del Commercio premiati dal Sindaco di Saronno FOTO