Nella mattinata di ieri, domenica 30 settembre, la Polizia di Stato ha fermato l’autore della violenza sessuale e della rapina, commesse ai danni di una donna di 70 anni nella sua abitazione in zona Comasina a Milano. La persona sottoposta a fermo dagli agenti della Squadra Mobile della Questura di Milano è un cittadino romeno di 42 anni.

Violenza e rapina: fermato il 42enne romeno

L’uomo si era introdotto nell’abitazione dell’anziana il 21 settembre 2018 . Dopo averla minacciata con l’intenzione di derubare quanto di prezioso custodisse in casa, in seguito al rifiuto della donna, il malvivente l’aveva prima violentata per poi dileguarsi. Gli agenti della Squadra Mobile erano intervenuti su segnalazione dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Milano.

Le indagini

In seguito alle indagini coordinate  dalla Procura di Milano gli agenti della Squadra Mobile di Milano, nel pomeriggio di sabato 29 settembre, hanno individuato il 42enne romeno a Quistello, piccolo comune in provincia di Mantova, dove aveva trovato alloggio da alcuni conoscenti. Grazie ai movimenti registrati dal telefono cellulare, che l’uomo aveva sottratto alla signora, è stato possibile tracciare la fuga del romeno. Da questi dati risulta che l’uomo si è trattenuto a Milano nelle prime ore dopo l’aggressione, per poi spostarsi nel mantovano, dove infine è stato rintracciato.

Leggi anche:  Furto alla scuola media Moro di Saronno: bottino di pochi euro

Il fermo

Per incastrare il 42enne sono state determinanti l’acquisizione e la certificazione delle tracce biologiche rinvenute dagli agenti della Polizia Scientifica durante il sopralluogo nell’abitazione della vittima.  L’Autorità Giudiziaria ha emesso nei confronti del romeno un fermo di indiziato di delitto, notificato ieri mattina con la collaborazione della Squadra Mobile della Questura di Mantova. L’uomo fermato aveva da poco finito di scontare 10 anni di reclusione, scontati fino al 2012 in un carcere Italiano per poi terminare la pena in Romania, a causa di un’aggressione simile avvenuta a Genova nel 2009,  avvenuta ai danni di una donna di 30 anni. Il malvivente è stato preso in custodia dalla Casa Circondariale di Mantova.

TORNA ALLA HOME PER ALTRE NOTIZIE