Madre minaccia di farla finita di gettarsi dal cavalcavia  di via Damiano Chiesa di  Venegono Inferiore: voleva giustizia per sua figlia che subì un brutto incidente stradale qualche anno fa. Dopo un’ora di trattative i carabinieri la convincono a scendere.

Madre minaccia di gettarsi dal sottopasso: vuole giustizia per sua figlia

Mattinata movimenta a Venegono Inferiore. Una donna di 41 anni è salita verso le 11 sulla balaustra del cavalcavia di via Damiano Chiesa minacciando di farla finita. Era disperata e chiedeva aiuto per sua figlia vittima di un brutto incidente stradale: “Voglio giustizia”.

Dispiegamenti di mezzi e soccorsi

Sono arrivati subito i carabinieri della tenenza di Tradate, l’ambulanza, i Vigili del fuoco oltre al sindaco Mattia Premazzi, che sta aiutando la donna. Per più di un’ora la linea ferroviaria Milano – Varese è stata interrotta e chiusa anche via Damiano Chiesa.

I Vigili del fuoco hanno subito messo in sicurezza l’area gonfiando un materasso anti-caduta sotto il cavalcavia.

Leggi anche:  Cade l'albero di Natale a San Giorgio su Legnano

Salvata dai carabinieri

Dopo più di un’ora  i carabinieri, con la loro proverbiale pazienza, sono riusciti a convincere la donna a desistere dalla sua manifestazione di protesta. Soccorsa poi dal personale del 118 è stata condotta in ospedale per le cure del caso.