Come preparare il vitello tonnato? Iniziamo dagli ingredienti, per quattro persone. Serviranno vitello (600 gr.), sedano (una costa), una carota, una cipolla, uno spicchio d’aglio. E poi anche acqua (1,3 l.), vino bianco (200 gr.), una foglia d’alloro, due chiodi di garofano, tre cucchiai d’olio extravergine, pepe, sale. Per la salsa: due uova, tonno sott’olio sgocciolato (100 gr.), tre filetti di acciughe sott’olio, capperi sotto sale (4 gr.)

Come preparare il vitello tonnato

Procedimento: ricetta tipica piemontese, prima di tutto lavare le verdure. Quindi pulirle e tagliarle. In una pentola inserire il pezzo di carne, le verdure tagliate in compagnia dell’aglio, una foglia d’alloro, i chiodi di garofano e il pepe nero in grani. Versare il vino bianco, l’acqua e aggiungere il sale e l’olio. Accendere il fuoco e una volta raggiunto il bollore, sarà necessario eliminare la schiuma che si creerà. Chiudere col coperchio, abbassare la fiamma e lasciar cuocere per 35/40 minuti circa. Dopo la cottura scolare il pezzo di vitello e lasciarlo raffreddare, facendo poi sparire alloro, pepe e chiodi di garofano.

Leggi anche:  Come cucinare i semi di zucca e i loro benefici

I tocchi finali

Recuperare parte del brodo (un terzo circa) e farlo cuocere a fiamma alta per dieci minuti, facendolo restringere. Preparare ora le uova sode, quindi una volta raffreddate unirle alle verdure, al tonno sgocciolato, alle acciughe e ai capperi. Aggiungere un po’ di brodo quindi frullare tutto con il mixer fino ad ottenere una crema. Affettare la carne, disporre le fettine su un piatto da portata e ricoprire con la crema.