AbbiateArte: inaugurata il 5 luglio la mostra artistica promossa dalla Consulta Giovani di Abbiategrasso, visitabile nei sotterranei del Castello.

AbbiateArte: giovani talenti espongono al Castello

Venerdì 5 luglio è stata inaugurata“AbbiateArte”, nuova mostra artistica ad Abbiategrasso organizzata dalla Consulta Giovani. L’esposizione sarà aperta tutti i fine settimana di luglio, dal venerdì alla domenica. Un luogo d’incontro tra i giovani artisti del territorio e un’occasione di esporre le loro opere nei sotterranei del Castello: sono presenti in queste prima edizioni 50 opere, tra le quali una gran varietà di dipinti e tecniche diverse, oltre che esempi di arte digitale. L’età media degli artisti è di 23 anni: il più giovane ne ha solo 17, il più grande ne ha 28. A causa dell’alto numero di domande presentate al bando, è stata una necessaria una selezione da parte della Consulta Giovani, supportata dagli esperti esterni Emanuele Grittini e Luisa Maderna, i quali – grazie alla loro preparazione artistica – hanno fatto la differenza, assicurando un giudizio, oltre che percettivo, anche tecnico in merito alla mole di immagini analizzate.

Leggi anche:  Una comunità educante: scuola, famiglia e social

Questi gli artisti selezionati dalla Consulta Giovani e da Emanuele Grittini e Luisa Maderna: Stefano Borella, Alice Monti, Silvia Giulia Carani, Maria Noemi Di Lauro, Arianna Inglesi, Gaia Torti, Michela Gibillini, Marco Pozzato, Giada Nardella, Teodora Brivio, Gabriele Bozzetti, Simone Gallo. La mostra ospita anche due installazioni audiovisive. Sabato 6 luglio è stata presentata “De chaque cote”, composizione musicale d’avanguardia di Vittorio Piredda Virgilio, un inedito che è diventato protagonista della prima installazione in programma. In occasione dell’allunaggio avvenuto nel 1969, sabato 20 e domenica 21 luglio verrà aperta l’installazione “Nuove Frontiere” a 50 anni esatti da questa grande conquista umana. La mostra si concluderà domenica 28 luglio alle 19. TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE