Il mondo della fattoria e della buona tavola si trasferisco alla tensostruttura di Venegono Inferiore insieme a SlowFood, il Consorzio della Formaggella del Luinese e i banchi del mercato del Piambello per l’Anno nazionale del cibo italiano.

Una festa per l’Anno nazionale del cibo italiano: cos’è Agricolae!

“Una giornata di incontro  tra cittadini e la produzione agroalimentare locale con prodotti a Km 0 per un’alimentazione sana e di qualità, con le eccellenze alimentari nostrane”. Questo sarà Agricolae!, in programma per domenica 27 sotto la tensostruttura di Venegono Inferiore e in villa Molina. Prima edizione questa, nell’Anno nazionale del cibo italiano. Ad attendere i visitatori, l’esposizione e la vendita di prodotti locali con SlowFood Varese, il Consorzio della Formaggella del Luinese, i banchi del mercato del Piambello. Associazioni e comitati sinonimo di riguardo alla filiera corta e al prodotto
locale, fiori e piante da orto e giardino, coinvolgendo produttori, agricoltori e allevatori.

“Aggregazione e comunità”

«La fiera è aggregazione e senso di comunità – sottolinea il sindaco Mattia Premazzi – e in essa Venegono Inferiore si sente più unita e si apre al pubblico condividendo le tradizioni locali. Auguro a chi parteciperà momenti lieti e di portare a casa un po’ dei sapori e della genuinità che contraddistinguono il nostro territorio». La fiera, organizzata dal Comune in collaborazione con la LAAV (Libera Associazione tra Anziani Venegonesi) e con il Patrocinio di Regione Lombardia e Provincia e di Varese, è rivolta a tutti. In particolare i bambini avranno l’opportunità di imparare ad amare gli animali.

Leggi anche:  Incontro con l'autore, Caprarica e Vitali a villa Molina

Iniziative per tutti

Numerose le attrazioni previste per tutta la giornata, dalle 9 alle 19. Alle 11  presentazione dell’associazione Slow Food Varese e del prodotto “buono, pulito e giusto”. Ci saranno un maneggio allestito per i bambini,con possibilità di giro pony e cura dei cavalli, una piccola mostra di animali da cortile con mucche, capre, asini, conigli, prova di mungitura manuale della Mucca Mascotte e della Capretta Camoscetta. Poi esposizione del Piccolo Museo Agricolo del territorio, laboratori pratici con operazioni di sgranatura e molitura della farina con preparazione dell’impasto finale, il mondo delle API, tosatura della pecora, laboratorio di formaggio, di coniglicoltura ed esposizione mezzi agricoli. Dimostrazione di taglio legna e giro sul carretto trainato da Trattore d’epoca, e tanto altro ancora. E non mancherà ovviamente un  ricco stand gastronomico con piatti speciali per tutta la giornata e appuntamenti di degustazione alla scoperta del vino.