“Aperitivo senza frontiere”: grande partecipazione per la serata promossa dall’associazione Gulliver ospitata dal Circolo Bell’Unione di Canegrate.

“Aperitivo senza frontiere”, cucina e musica

Cibo da varie parti del mondo e poi musica per unire. Questi gli ingredienti della serata di sabato 13 aprile 2019 al Circolo Bel’Unione: è qui che l’associazione Gulliver, attiva da anni nel promuovere aiuto e sostegno, ha organizzato l’Aperitivo senza frontiere. Una serata che è piaciuta, molto. Grande l’affluenza di pubblico che non si è lasciato scappare l’occasione di fare il giro del mondo tra molte pietanze (dal cous cous fino al riso alla cantonese, e poi molti dolci) per poi passare alla musica. Sul palco ad esibirsi sono state il gruppo “in rosa” “Luna Nueva” al loro (brillante) esordio con voci, cori e percussioni; poi è stata la volta della Stranibanda che ha fatto ballare tutti.

Le foto:

“Un evento – spiegano da Gulliver – con il quale abbiamo voluto far conoscere la nostra attività di scuola di italiano e aiuto compiti ai bambini, italiani e stranieri, che svolgiamo settimanalmente. Alcune mamme del corso hanno preparato le pietanze, poi spazio alla musica con, tra gli altri, la Stranibanda, gruppo nato con la voglia di portare la musica da diverse parti del mondo per una band che continua a creare legami importanti”.

Leggi anche:  Trovato a spasso anzichè ai domiciliari, ora c'è il carcere

Altre foto:

 

TORNA ALL’HOME PAGE DI SETTEGIORNI PER LE ALTRE NOTIZIE