Sabato 16 a Venegono Superiore concerto in sala consiliare di cinema e musica.

Cinema e musica con Luigi Palombi

“Cinema”. Questo il titolo dell’ultimo disco di Luigi Palombi e questa la casa di tanti brani ormai entrati nell’immaginario collettivo. Sabato alle 21, in sala consiliare a Venegono Superiore, tornano i concerti dell’associazione Sui Sentieri della Musica che ancora una volta andrà a svelare cosa c’è quando quei due mondi, cinema e musica, si incontrano.

Viaggio fra le colonne sonore

“Sarà un concerto che darà buon spazio alla parola – anticipano dall’associazione –  perché vuole essere anche una presentazione del disco dallo stesso titolo del concerto, uscito l’anno scorso per l’etichetta genovese Dynamic. Un disco originale e interessante, vista la crescente attenzione del pubblico e della critica nei confronti della colonna sonora, finalmente considerata nel suo fondamentale contributo alla narrazione filmica”. Al pianoforte, a condurre il pubblico in questo viaggio che coprirà tutto il XX secolo, Luigi Palombi. Un secolo raccontato da autori noti e meno noti nel campo della musica classica e del jazz: John Zamecnik, Erik Satie, Darius Milhaud, Manuel De Sica, Franco Mannino, Oscar Peterson e altri.

Leggi anche:  Mostra modellistica abbiatense: la quarta edizione al via

Un mondo in trasformazione

“Potremo così scoprire – continuano dai Sentieri della Musica – come sono cambiate le esigenze cinematografiche: dal “coprire” il rumore del pubblico e del proiettore nelle sale del cinema non ancora sonoro, alle istanze della potente industria americana del secondo dopoguerra, sino a dover dialogare e soddisfare le richieste dei registi-autori europei e americani. Il tutto attraverso la voce di un protagonista “fuori e dentro lo schermo”: il pianoforte, a cui le numerose partiture originali e trascrizioni d’autore sono dedicate”.

LEGGI ANCHE: Castello comboniani, finesettimana “francese” con i Sentieri della Musica