Lemandorle è il duo con il nome femminile ma con la barba. Si sono esibiti sul palco di Olgiate Olona, al Gravity Pop Festival, l’11 luglio.

Il duo Lemandorle si racconta

Lemandorle, nonostante il nome femminile, è un duo di ragazzi provenienti dal Piemonte. Marco Lombardo, il cantante, ci confessa “Ci piacciono molto le mandorle, soprattutto tostate. Il nome ci piaceva per come suonava e anche graficamente è bello vederlo scritto tutto attaccato”. Un po’ dj, un po’ Producer, un po’ cantautori, al Gravity Pop Festival di Olgiate Olona hanno aperto il concerto di Francesca Michielin. Salire sul palco carica di adrenalina i due “E’ una bellissima energia. E’ una cosa nuova ma mi sento a mio agio. E’ un bel momento per concludere il lavoro fatto in studio e quando il pubblico risponde bene è fantastico”. La loro musica è pop con un retrogusto di indie che lascia in bocca un amaro di rap ” Faccio pop perché non sono capace a rappare” ci confessa Marco. “Le basi sono hiphop”. I temi trattati dal cantautore sono “quadretti di vita quotidiana possibilmente universali” e parlano di relazioni. Prendendo spunto dalla loro canzone che recita “dimmi quello che sei, quello che hai, quello che vuoi”, il frontman confessa “sono un cantante, ho la musica e vorrei riuscire in quello che faccio”. Alle critiche mosse sulle loro canzoni, soprattutto nei commenti sui YouTube, Lemandorle rispondono con una risata. I due non si lasciano intimorire da tutto questo e accettano di buon grado tutti i giudizi del pubblico. “Ci piace quello che stiamo facendo e anche se all’inizio abbiamo un buon riscontro, speriamo di continuare così”. Altri concerti in programma per Lemandorle che chiedono al pubblico solo di essere amati, senza preconcetti.

Prima di salire sul palco del Gravity Pop Festival, il cantante de Lemandorle ha voluto salutare i lettori de La Settimana di Saronno:

Leggi anche:  S.Vittore Olona, presto la riqualificazione degli orti urbani

Federica Altamura