Il festival “Sound Tracks”, all’insegna del jazz & blues al via questa sera, mercoledì 17 luglio 2019, a Villa Litta a Lainate. Sul palco si esibiranno Paul Lamb & The King Snakes.

Festival “Sound Tracks” al via

Tutto pronto per la 15esima edizione di“Sound Tracks”, jazz&blues festival 2019, grande evento di respiro ormai internazionale. Che partirà proprio da Lainate. Appuntamento stasera mercoledì 17 luglio, alle 21, a Villa Visconti Borromeo Litta teatro naturale, largo Vittorio Veneto (in caso di maltempo la serata si svolgerà all’Ariston Urban Centre di Largo Vittorio Veneto).
La serata sarà tutta per il concerto di Paul Lamb & The King Snakes, che vedrà esibirsi il famoso armonicista blues britannico che vanta una carriera lunga quattro decadi come mostro sacro di questo strumento e capobanda blues, con un talento apprezzato in tutto il mondo.  Lamb, a soli 20 anni, rappresenta la Gran Bretagna al “World Harmonica Championships”, avendo così la grande fortuna di lavorare con il suo mentore Sonny Terry e, negli anni a venire, si esibisce accanto a Buddy Guy, Junior Wells, Brownie McGhe e innumerevoli altre icone blues. “The only difference between Paul Lamb and the great armonica players from the States is that Paul doesn’t have a Us passport” – The Great British R&B Festival, Colne, Uk.
Vincitore con The King Snake di numerosi awards quali “Best Uk Harmonica player” dal 1990 al 1996, “Uk blues band of the year” nel ’91, ’92, ’93 e ’98, “Uk blues album of the year” nel 1996 con l’album “Fine condition”, nel 1997 con l’album “She’s a killer” e, nel 2001, con l’album “Take your time and get it right” oltre a numerosi premi internazionali. Conosciuto dalla stampa di tutto il mondo come uno dei più grandi armonicisti dei nostri tempi, ha venduto una quantità incredibile di dischi e si è esibito in tutto il mondo. Inserito nella “Hall of fame” dei British Blues Awards (accanto a Peter Green, John Mayall & Alexis Korner), Paul Lamb continua a portare il suo contagioso “marchio” soulful blues a tutti i fans attorno al globo.
Line up: Paul Lamb (band leader harmonica & singer), Chad Strentz (lead singer & rhythm guitar), Ryan Lamb (lead guitarist), Rod Demick (bass guitar) e Mike Thorne (drums). L’ingresso è libero.

Leggi anche:  Concerto di Jovanotti a Linate: ecco come comprare i biglietti

Le info del festival

Aderiscono al festival, oltre a Lainate, anche i Comuni di Nerviano, Canegrate, Busto Garolfo, Parabiago e Cerro Maggiore.
Seconda data sarà a Nerviano: il 23 agosto sarà di scena, nel chiostro degli Olivetani, il concerto della famosissima Treves Blues Band, il 25 agosto toccherà a Canegrate con Blues on the road (Alessandro Ponti al circolo Galileo, Egidio Ingala&Marco Gisfredi al circolo Bell’Unione, Alessandro Ponti in Piazza Matteotti dove si esibirà poi anche Egido Juke Ingala & The Jacknives; il 30 agosto tutti a Busto Garolfo quando nel parco Falcone e Borsellino arriverò Keith Dunn, il 7 settembre tappa a Parabiago con Superdowhome & Davide Speranza in via Don Bianchi a San Lorenzo, gran finale a Cerro il 13 settembre con Sansone, Jumpin’, Johnny all’auditorium comunale di via Boccaccio.

TORNA ALL’HOMEPAGE DI SETTEGIORNI.IT PER LE ALTRE NOTIZIE