La 17enne garbagnatese Alessia Culcasi vince il concorso “La voce di Lodi – The tunnel”. Un premio anche per Athena Coia.

La garbagnatese Alessia Culcasi trionfa a La voce di Lodi

Alessia Culcasi conquista Lodi: il giovane talento garbagnatese ha infatti vinto la terza edizione di «La voce di Lodi – The tunnel», concorso canoro ideato da Federico Finotello la cui finale si è svolta il 30 novembre all’Auditorium Bpl. La 17enne ha sbaragliato la concorrenza degli altri 23 finalisti in gara esibendosi in un trittico di grande impatto, con «E penso a te» di Lucio Battisti, reinterpretata tra gli altri anche da Fiorella Mannoia, «Killing me softly», nota soprattutto per la versione dei Fugees, e «I know him so well», brano portato al successo da Whitney Houston ed eseguito da Alessia in duetto con l’altra garbagnatese in gara, Athena Coia. Premio di pubblico e giuria tecnica, ma anche Premio della Stampa per Alessia, che potrà incidere un inedito in uno studio di registrazione professionale con Finotello, oltre a ricevere una intervista esclusiva da parte di All Music.

Leggi anche:  WikiRaduno al Parco Pineta: alla scoperta del bosco e dell'Enciclopedia Libera

Un successo che potrebbe ora aprire ulteriori porte per la cantante garbagnatese, che sta facendo rapidamente esperienza dopo aver preso parte anche ai provini per «Amici» e «The voice». «Mi piace molto la canzone italiana, ma canto anche in inglese e spagnolo – spiega – e mi piace spaziare tra vari generi». Non a caso Alessia, il cui nome d’arte è Elay (www.facebook.com/AlessiaCulcasii), collabora musicalmente anche con il fratello, il rapper Mc Doro. La serata lodigiana si è conclusa in bellezza anche per Athena Coia, che si è aggiudicata il premio Omg grazie ai consensi ottenuti dai fan sui social. TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE