In cammino per il Sinodo minore Ambrosiano. “Chiesa delle genti a confronto con la presenza dei cristiani in Libano” . Incontro in oratorio con monsignor Mounir Khairallah della diocesi di Batroun (Libano) organizzato dalla comunità pastorale di Tradate.

Incontro in oratorio con monsignor Khairallah (Libano)

Il nuovo arcivescovo di Milano, Mario Delpini, ha voluto convocare un Sinodo – detto “minore” per il circoscritto argomento messo a tema –  per riscrivere un capitolo importante ma ormai superato, del sinodo 47.esimo, svoltosi a partire dal 1993 nella nostra Diocesi per ripensare l’intera attività della Chiesa ambrosiana.

“Con questo Sinodo minore si vuole rinnovare il pensiero e l’azione della Chiesa nei confronti della situazione venutasi a creare con il diffondersi della globalizzazione: la società, e quindi anche il Popolo di Dio, è composta da una sempre più grande varietà di persone, proveniente da tantissimi Paesi del mondo, molto spesso cattolici o anche solo cristiani.  – premettono gli organizzatori – Ma, ancor di più, appartenenti a molte diverse religioni e tradizioni culturali”.

Leggi anche:  Schiuma party al Parco Pratone

Come vivere questa nuova condizione? Cosa deve fare la Chiesa per ben accogliere questa grande varietà di esperienze di vita? E come possiamo vivere bene noi questo nostro tempo?

“Chiesa delle genti a confronto con la presenza dei cristiani in Libano”: incontro in oratorio

Argomenti che saranno trattati da un amico della Parrocchia di Tradate: monsignor Mounir Khairallah della Chiesa Maronita del Libano, vescovo della Diocesi di Batroun, 50 km a nord di Beirut.

L’incontro in oratorio è per lunedì 16 aprile alle 21 in via Manzoni 17.