Presentato sabato 19 novembre al Teatro Lirico di Magenta il cartellone ufficiale di Magenta Cultura 2017 alla presenza del sindaco Marco Invernizzi, di Antonella Piras, presidente di Totem- La Tribù delle Arti, associazione culturale cui è affidata la direzione artistica della componente musicale della stagione, Luca Cairati dell’associazione Teatro dei Navigli, Daniela Parmigiani presidente di UrbanaMente e Alberto Baroni, responsabile del CinemaTeatro Nuovo di Magenta.

Quest’anno la scelta artistica di Totem per la Stagione Musicale mantiene l’obiettivo di proporre un repertorio sinfonico e concertistico di epoche differenti e di dar spazio a giovani musicisti legati, nella loro crescita, alla città. Vengono ulteriormente ampliate le collaborazioni dell’Orchestra “Città di Magenta” con formazioni sinfoniche ospiti che quest’anno sono l’Orchestra “In Residenza”, l’Orchestra del Conservatorio di Milano e, per la prima volta, la Milano Chamber Orchestra. Prosegue la collaborazione ormai decennale con Pocket Opera con un nuovo allestimento di Madama Butterfly di Giacomo Puccini.

Novità 2017 è la proposta di un momento musicale la domenica pomeriggio alle 17 rivolto in particolare al pubblico famigliare e con ingresso libero. Happy Family Music è una produzione Totem su musiche di autori classici che avrà come protagonisti i ragazzi delle Orchestre Giovanili Totem, alcuni componenti delle loro famiglie, e gli allievi del laboratorio teatrale Dedalus.

Leggi anche:  Scuole in festival, al via la maratona benefica