Magie per la ricerca: sold out all’auditorium comunale per l’ottava edizione.

Magie per la ricerca: standing ovation per l’ottava edizione

Grande successo per l’ottava edizione del gala show “Magie per la ricerca”, ideato e organizzato dall’artista Roberto Bombassei e da sua moglie Annalisa, il cui fine è la raccolta fondi per la fibrosi cistica. L’evento si è svolto venerdì 11 ottobre nell’auditorium comunale; presenti il sindaco di Rescaldina Gilles Ielo e alcuni membri della giunta comunale.

Il gala, introdotto e presentato da Roberto Bombassei, ha visto la partecipazione di alcuni dei migliori illusionisti italiani: Magico Cami con un numero di luci e poesia, Antonio Polli con le sue incredibili magie di close-up, Samuel con un bellissimo numero di magia generale, il brivido con l’escapologo David Dee che è riuscito a evadere dalla camicia di forza resa celebre da Harry Houdini, alle grandi illusioni di Geko. La novità dell’ottava edizione è rappresentata dal coro Contraccanto, diretto dal maestro  Aleksander Zielinsky, la cui voce ha incantato il pubblico.

Leggi anche:  Aspettando Natale al teatro Giuditta Pasta di Saronno

Presente alla manifestazione il presidente della Lega Italiana Fibrosi Cistica Lombardia Emanuele Cerquaglia, che ha illustrato ai presenti una nuova campagna di sensibilizzazione chiamata “65 rose per 65 cime”: basta farsi un selfie durante un’escursione in montagna e inviarlo a 65cime@fibrosicistica.it.

Alcuni bambini, studenti della classe 5 A delle Don Milani, hanno omaggiato con una poesia la loro insegnante, recentemente andata in pensione.

Infine, i ringraziamenti di Roberto Bombassei: “Desidero ringraziare  i nostri sponsor che, da otto anni, rendono possibile la manifestazione: Eni San Vittore Olona, Vanosi arredamenti, Colombo magno, Grillo gestioni immobiliari, Ada Vending, Omec, L’associazione La Zuppiera ,Ottico del centro e Montura. Un grazie a tutto il mio staff Fabio, Nicola, Rosangela, Francesco e Alessandro Mastelli per il loro supporto importantissimo. Il nostro ringraziamento va alle persone intervenute che, anche quest’anno, hanno dimostrato una sensibilità non comune”.

Magie per la ricerca

 

TORNA ALLA HOME PAGE E LEGGI TUTTE LE NOTIZIE