Domenica Prossima aprirà i battenti la quarta mostra Modellistica abbiatense.

La novità della Mostra Modellistica nell’anno di Leonardo

Questa edizione sara caratterizzata da molti eventi collaterali e sarà caratterizzata dalla ricorrenza del cinquecentesimo anniversario dalla morte di Leonardo da Vinci che ci piace pensare sia transitato o abbia risieduto dalla Città di Abbiategrasso in transito per Vigevano. Abbiategrasso è sulla via più breve tra Milano ed il fiume Ticino. Al genio toscano sono dedicati tutti i Best di Categoria, premi per i migliori modellisti in assoluto.

Il programma ricco di appuntamenti:

Domenica 17 Febbraio ore 10, apertura della manifestazione

Martedì 19 Ore 21 nell’aulaconsiliare Dario Noè, costruttore delle repliche delle Macchine lenardesche che saranno esposte nei sotteranei sarà relatore dell’incontro: Leonardo inventore. Dettagli, impressioni e suggestioni da parte di un grande costruttore.

Giovedì 21 Febbraio sempre in aula consiliare alle ore 21 la Dott.ssa Elissa Zanoni analizzerà l’aspetto artistico, convegno dal titolo: Leonardo, l’Arte del grande genio. Chiaccherata intorno alla personalità del grande Genio. Excursus ed analisi di alcune opere.

Sabato 23  Febbraio, saranno presenti tutta la giornata e dimostreranno alcuni Grandi Mezzi radiocomandati autocostruiti in scala 1/6, tempo permettendo saranno esposti nel cortile del Castello alcuni automezzi storici restaurati e funzionanti. Alle ore 16, a cura della Fondazione per Leggere il bravo modellista e scrittore Carlo Bardelli presenterà uno dei suoi libri: le mele di Sodoma menstre durante la mostra sarà presentato un secondo testo con soggetto navale: l’incrociatore Emden, nave pirata austo/ungarica che nel primo conflitto mondiale condusse una mortale crocera nell’Atlantico.

Leggi anche:  Asst Ovest Milanese, nominata la nuova direzione strategica

Domenica 24 Febbraio, alle ore 15 intervento ed esibizione della Fanfara dei Bersaglieri che apriranno le premiazioni e la conclusione della manifestazione.  Nel pomeriggio saranno possibili visite guidate organizzate dalla Pro Loco, meglio su prenotazione in Ufficio in Castello

Anche quest’anno già dalla pre iscrizioni è prevedibile la presenza di modellisti ed opere di altissimo livello in ogni categoria.