Abbiate Guazzone si prepara all’8 dicembre e a Natale For Future: una grande festa in centro in attesa dell’accensione dell’Albero del Riuso.

Natale For Future e Albero del Riuso: dopo pneumatici e bottiglie i jeans

Appuntamento in via Vittorio Veneto domenica 8 dicembre per la festa di Natale di Abbiate Guazzone. Cuore di questa quinta edizione della manifestazione natalizia, come ormai da tradizione, il riuso e la rinascita di materiali destinati al sacco dei rifiuti, trasformati dai bambini della scuola elementare Dante per diventare le decorazioni dell’albero che illuminerà il centro di Abbiate nel periodo natalizio. Titolo del progetto di quest’anno “Natale For Future – non si è mai troppo piccoli per cambiare il mondo”: agli alunni delle elementari è stato chiesto di prendere vecchi jeans e abiti in stoffa e, armati di forbici insieme ai genitori, ritagliarli con la sagoma delle proprie mani. E su ogni mano, un impegno: ciò che sono disposti a fare per cambiare il mondo.

 

Un Natale di rinascita

Non va dimenticato il perchè della nascita dell’Albero del Riuso e della festa di Abbiate, e per capirlo si deve guardare proprio la sede del grande albero: la fine di via Veneto, davanti al muro che ha chiuso il passaggio a livello isolando e mettendo in crisi il centro storico. L’albero è quindi non solo il simbolo della rinascita dei materiali utilizzati per decorarlo ma di tutto il centro di Abbiate. Rinascita che vede protagonisti, proprio come l’albero e la festa, i bambini e l’affiatata comunità abbiatese.

Leggi anche:  Malnate, la scultura "L'Abbraccio dell'Olmo" trova casa in municipio

Il programma

Le strade saranno chiuse dalle 12 e la festa comincerà alle 14.30. Lungo la via centrale di Abbiate ci saranno mercatini di prodotti artigianali ed enogastronomici, negozi aperti, laboratori creativi, giochi, musica e ovviamente cioccolata, vin brulè e Babbo Natale. Non mancheranno i volontari di diverse associazioni cittadine che hanno aderito alla chiamata dei Giovani Abbiatesi, insieme agli Amici dell’Asilo di Abbiate. Alle 17 sarà benedetto il presepe allestito in piazza Unità d’Italia e da lì inizierà il corteo con il Corpo Musicale Santa Cecilia e il Pastore Gelindo fino alla fine di via Veneto dove sarà acceso l’Albero del Riuso 2019.

Non solo l’albero: un presepe che attraverserà tutta Abbiate

Tra le novità di quest’anno, il presepe itinerante degli Amici dell’Asilo. Domenica il presepe del gruppo di volontari dell’asilo di Abbiate Guazzone inauguererò il suo presepe  e da lì partirà il viaggio dei Re Magi, dei pastori e delle loro greggi verso la capanna. Un viaggio non solo simbolico, ma che toccherà diversi punti di Abbiate.

LEGGI ANCHE: Pneumatici usati e sguardo al futuro: Abbiate prepara il suo Natale