Una settimana di festa, divertimento e colori per il Palio di Dairago, inaugurata davanti al municipio nel pomeriggio di domenica 9 settembre.

Palio di Dairago, sfilata ispirata al ’68

Un discorso di unità, partecipazione e condivisione. Così il sindaco Paola Rolfi ha dato oggi, domenica, il via alla settimana del Palio di Dairago (qui il programma). “Palio deriva dal greco e significa lottare. Si lotta e ci si sacrifica per qualcosa e non contro qualcuno. Il Palio è una competizione vera e dev’essere soprattutto una competizione leale e che crea partecipazione”. E ha concluso: “Questo impegno e questo diffuso sforzo di coinvolgere tutta la popolazione sono ben rappresentati nell’immagine della ventesima edizione del Palio: le bandiere delle quattro contrade cucite insieme per formare un’unica, grande bandiera. Questa immagine rappresenta, in occasione di questa manifestazione competitiva, la condivisione e l’unità della nostra comunità dairaghese”.
Dopo il discorso del sindaco, si è proceduto al giuramento dei capicontrada e si è dato il via alla sfilata dei carri dei contradaioli, ispirati al periodo storico del ’68.

Carri, musica e costumi per la sfilata

I capitani di contrada nel momento del giuramento:

Ed ecco i nostri video della sfilata del Palio di Dairago:

Leggi anche:  Prima Guerra Mondiale, c'è chi ha detto "No"

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE LE ALTRE NOTIZIE