“Mille occhi sul mondo” a Rescaldina.

“Mille occhi sul mondo” più forte della pioggia

Nonostante il maltempo è stata un successo la seconda edizione di “Mille occhi sul mondo”, la manifestazione per unire all’insegna dell’intercultura, musica, cibo e incontri.
Promossa dal Comune domenica 13 aprile nella zona di via Gramsci, ha visto la partecipazione di moltissime associazioni come, tra gli altri, ci Amnesty international, Emergency, Croce Rossa, Amani e Unicef, Arcigay di Milano, Lgbt Alto Milanese, Agedo, Mondo Charge, Associazione culturale albanese, Comitato accoglienza bambini di Chernobyl, Associazione Vydia, Adozione Haiti, Fondazione Padri Somaschi, gruppo missionario Sodales, Italiamo, Libera e molti altri.
Stand, cucina e musica con Renato Franchi&l’Orchestrina del Suonatore Jones, “I Ciulandari”, cover band di Davide Van De Sfroos, e gli “Alza trad”.

La soddisfazione dell’assessore

“E’ stata una bellissima giornata di gioia e condivisione – ha commentato l’assessore alla Cultura Elena Gasparri -, un seme importante per una comunità aperta al mondo. Grazie a tutte le realtà, associazioni, persone e gruppi che hanno partecipato con entusiasmo. Grazie a loro Rescaldina si è riempita di colori, sorrisi, parole e impegno. Ringraziamo in particolare Route54 per la collaborazione e disponibilità e il gruppo intercultura che, insieme all’Amministrazione comunale, ha dato vita all’iniziativa”. Alla giornata non è mancata la presenza del sindaco Michele Cattaneo e di altri esponenti della giunta.
Anche quest’anno l’evento si è svolto insieme a “Solo per Passione”, evento dedicato a persone con disabilità a cura di Route54 e Pro Loco.

Leggi anche:  Giornate di Primavera dei Fai: sei tappe nelle due Venegono

Le foto dell’iniziativa:

I video dei concerti: