Dal 7 a 9 giugno grande festa al rione Pineta e all’Agorà  Maria Regina della Pace,   giunta alla XIII edizione.

Si alza il sipario  sulla festa al rione Pineta e sui festeggiamenti per l’Agorà Maria Regina Pacis “un’occasione importante per onorare le nostre origini, per riscoprire il senso civico di appartenenza, per preservare la nostra memoria storia e religiosa, ma anche per condividere un prezioso momento di aggregazione e felicità per la nostra comunità”, ha commentato l’assessore Erika Martegani.

 

Musica, balli e tanto divertimento

Questa sera, venerdì,  e per tutto il weekend il rione Pineta si veste a festa. La musica come sempre sarà l’apice della tre giorni  con una partenza frizzante e simpatica grazie ad Alvis, simpatico e capace musicista. Sabato poi uno spettacolare gioco  di luci, favolosa musica  e voci accompagneranno la serata e domenica non sarà da meno con “I vandali” il complesso che chiuderà in bellezza la rassegna.

Arte, sport e tanto altro anche per i piccoli

Domenica sarà una giornata all’insegna dello sport e tempo libero con la “Galmarini fusion run,”, lo shopping al ” mercatino degli ambulanti dell’Insubria” che appagherà i  visitatori con bellissimi banchi espositivi e non mancherà l’ormai tradizionale esposizione del gruppo acquarello Pineta  col maestro Milo. Divertimento assicurato anche per i più giovani con “Triciclo Fanny bike” : dai 3 ai 13 anni tutti potranno muoversi e girare col triciclo in libertà. Il tutto farà da cornice ai momenti religiosi. L’appuntamento più importante: sabato  alle 20.30 con la messa celebrata da don Gianni Cazzaniga e animata dal coro Ana Cai Valbertina.

Leggi anche:  Sansone "Jumpin" Johnny chiude il Soundtracks 2019 FOTO

Galmarini fusion run

La festa  alla Pineta sarà impreziosita dalla quinta edizione della “Galmarini fisio run” immancabile  appuntamento  con la manifestazione podistica di 6 e 12 chilometri attraverso il nostro polmone verde. Camminata organizzata dalla fisioterapia dell’ospedale di Tradate per raccogliere fondi per l’acquisto di attrezzature per il reparto.  E’ aperta a tutti, grandi, famiglie, bambini e anche amici a quattro zampe. Partenza prevista per le 9 da via Broggi.

Tre giorni di buon cibo

Gli organizzatori, l’associazione “Vecchio Ronco”, la Pro loco e il Caenaculum, hanno pensato a tutto anche ad offrire prelibatezze  e golosità  da leccarsi in baffi. Il banco gastronomico sarà aperto da venerdì a domenica sera. Non mancate.

Pranzo “green” con le stoviglie biodegradabili

Ci si divertente pensando e mando l’ambiente. Stop alla plastica, piatti, bicchieri e posate saranno biodegradabili. La Pro loco sposando l’invito dell’assessore all’ecologia Vito Pipolo, utilizzerà per tutte le iniziative dove è prevista la somministrazione di bevande e alimenti, biostoviglie, che possono essere smaltite direttamente nell’umido. Il battesimo era avvenuto in occasione del raduno nazionale delle Vespe di un mese fa.