Trebbo poetico a Rosate: Giacomo Leopardi sarà il protagonista assoluto della prima edizione dell’iniziativa che si terrà sabato 24 marzo presso la Sala Club Amici Rosatesi.

Trebbo poetico a Rosate: protagonista Giacomo Leopardi

Giacomo Leopardi sarà il protagonista assoluto della prima edizione del Trebbo poetico che si terrà a Rosate sabato 24 marzo alle 21 presso la Sala Club Amici Rosatesi. L’evento – organizzato da Carlo Tarantola, Presidente del Club Amici Rosatesi con il contributo di Generali – Agenzia di Binasco e del Credito Cooperativo Cassa Rurale e Artigiana di Binasco – è patrocinato dal Comune di Rosate, dal Comune di Albissola Marina e dal Centro Nazionale Studi Leopardiani di Recanati. Il Trebbo è una manifestazione culturale ideata alla fine degli anni Cinquanta con l’intento di presentare la lettura di testi poetici a stretto contatto col pubblico, anticipando così le moderne performance pubbliche.

“Sono felice che il Trebbo poetico, grazie all’amico Alessandro Sorrentino che ne è la voce narrante, approdi a Rosate -ha detto Tarantola -. Ritrovare e ascoltare brani, studiati magari in modo distratto o superficiale sui banchi di scuola, riscoprire la bellezza della poesia e poterla meditare in modo guidato, potrà sicuramente diventare un momento di serenità interiore per “staccare la spina” dal mondo caotico e rumoroso di oggi”.

Leggi anche:  Albairate, Festa dello Sport e Festa dei Colori nel weekend. VIDEO

Commenta Sorrentino: “Per il Trebbo rosatese abbiamo scelto Giacomo Leopardi, un poeta capace di regalarci brani delicati e molto realisti nella descrizione della vita quotidiana dei suoi tempi”. L’evento avrà come protagonista anche il critico Enzo Giocoli che illustrerà il percorso letterario di Leopardi: “Indagare il pensiero di Leopardi significa addentrarsi in un universo affascinante e unico, selvaggiamente dominato dall’assurdo: una natura che divora i propri figli. L’uomo è immerso in un mondo governato da leggi che sembrano essere finalizzate alla distruzione della materia e di tutti gli esseri viventi”.

Alla serata sarà presente Simona Poggi, studiosa e organizzatrice di eventi culturali che ha riproposto il Trebbo poetico ad Albissola Marina e a Recanati. Spiega Simona Poggi: “Nel 1956, a Cervia, Toni Comello e Walter Della Monica iniziarono i Trebbi poetici, organizzati in una piazza o in una grande sala: letture espressive miranti a rinnovare il gusto del pubblico per la poesia italiana antica e moderna. Grazie a quella straordinaria invenzione e – mantenendone inalterata la formula originale – ancora oggi la poesia viene portata a diretto contatto con il pubblico. Il Trebbo di Rosate si inserisce in questo contesto: un evento culturale di grande valore che sottolinea anche la straordinaria e indiscussa popolarità di Giacomo Leopardi”.