Van De Sfroos a Legnano annuncia nella nostra videointervista il nuovo disco di inediti in uscita per l’estate 2020, l’uscita imminente di un album live (che sarà anche triplo vinile) e ci parla del suo rapporto con la musica del giorno d’oggi. Lo abbiamo incontrato prima del suo concerto al Teatro Galleria di Legnano.

Van De Sfroos, successo a Legnano e nuovi dischi

Al termine del concerto al Teatro Galleria di Legnano il pubblico si è alzato in piedi ad applaudire. Un’altra grande serata per Davide Van De Sfroos, il cantautore laghee che ieri sera, venerdì 8 novembre 2019, si è esibito sul celebre palco legnanese portando in città la tappa del suo “Tour de nocc 2019”. Iniziato mesi fa e con musicisti che hanno dato un taglio più jazz ad alcuni suoi brani, ha visto poi la band scatenarsi anche con concerti estivi. E ora il tour nei teatri prosegue. A Legnano ottima accoglienza e standing ovation finale.
Prima che andasse in scena abbiamo fatto quattro chiacchiere con l’artista (vedi video in alto): Van de Sfroos ci ha raccontato la soddisfazione per un tour che lo ha riportato sui palchi (a breve uscirà il disco live), poi il nuovo disco di inediti “dal 16 gennaio ci ritroveremo per un mese e lavoreremo per vedere cosa verrà fuori, spero di pubblicarlo per la primavera-estate 2020”. E poi ci ha parlato del suo rapporto con la musica del giorno d’oggi.
Tornando al concerto, che come detto ha creato nuove atmosfere per le canzoni del cantautore, si è aperto sulle suggestive note di “40 pass”, non è mancata la canzone “La nocc”, l’emozionante “Breva e Tivan”, “La ballate del Genesio”, “Ki”, “Dove non basta il mare” fino ai più noti successi come “Nona Lucia” e il gran finale con “La Balera”. Uno show dove, oltre alle canzoni, i ricordi e gli aneddoti racconti dal cantautore hanno conquistato davvero tutti i presenti.

Leggi anche:  Mercatino di Natale a Venegono Superiore

LE FOTO:

TORNA ALL’HOMEPAGE DI SETTEGIORNI.IT PER LE ALTRE NOTIZIE