La storia di una donna libera uccisa dall’amante per chiudere la parte italiana del Festival Terra e Laghi in concomitanza con la settimana contro la violenza sulla donne.

Violenza sulle donne, la forza del teatro

“Libera è nata, e libera morirà”. La Carmen ha ancora molto da dire alla nostra società, in cui la donna è ancora, spesso, purtroppo, oggetto di violenza. Non è casuale quindi la scelta di proporre a Tradate, in biblioteca Frera, la rielaborazione della Carmen di Merimè, arricchita dalle arie di Bizet, ad opera della compagnia teatrale Teatro Blu. L’appuntamento di 23 novembre, al Cinema Teatro Nuovo di Abbiate Guazzone e nel pieno della settimana contro la violenza sulle donne, sarà ad accesso libero, e chiuderà anche il festival internazionale Terra E Laghi.

Il Festival Terra e Laghi

Una data importante non solo per il suo significato sociale. Quello del 23 novembre sarà l’evento di chiusura della parte italiana del festival Terra e Laghi. Un Festival con date in tutta la Macroregione alpina oltre che in Insubria, quindi anche in Svizzera, Austria, Germania, Slovenia. All’interno della rassegna, tre le opere di Teatro Blu nel trittico dedicato alla donna e all’amore: la Carmen, appunto, la Butterfly e la Traviata. “Una trilogia dedicata alle donne e all’amore dal loro punto di vista – ha spiegato Silvia Priori di Teatro Blu – nei diversi contesti. La storia raccontata nella Carmen, uccisa dall’amante don Josè che non riusciva a convivere con la grande libertà della donna, è purtroppo fortemente attuale”.

Leggi anche:  Violenza sulle donne, insediato il tavolo regionale permanente

Contro la violenza sulle donne

La Carmen sarà uno dei diversi eventi in città nella settimana contro la violenza sulle donne. Una settimana in cui il Municipio sarà illuminato di rosso. “Per questo abbiamo voluto coinvolgere una delle nostre associazioni più attiva sul tema – ha spiegato l’assessore alla Cultura Erika Martegani in apertura della conferenza stampa di presentazione – cioè Donna Oggi. Per noi è un onore ospitare l’appuntamento di Terra e Laghi, un teatro di grande qualità e, specialmente per la nostra data, ricco di un grande significato”.