Sindaco e giunta all’uscita di scuola a Ceriano Laghetto insieme ai volontari, al personale dell’ufficio e alle mamme del Comitato Genitori e della Commissione Mensa.

Primo giorno di scuola, merenda con l’Amministrazione

Un piccolo “comitato di benvenuto” fuori dai cancelli della scuola. Un appuntamento ormai fisso a Ceriano Laghetto per il primo giorno di scuola per gli alunni dell’infanzia, delle elementari e delle medie. Insieme al sindaco Dante Cattaneo, gli assessori comunali e i volontari Gst, le mamme del Comitato Genitori e della Commissione Mensa, oltre al personale dell’Ufficio scuola comunale. Un momento di festa ma anche informazione, con l’Ufficio pronto a fornire tutte le informazioni e a distribuire la modulistica necessaria alle famiglie per l’accesso ai servizi di supporto scolastico come scuolabus, pedibus, mensa, pre e post scuola. Ai bambini sono stati offerti succhi di frutta, pezzi di focaccia e pizza oltre alle apprezzatissime mele del frutteto di Ceriano per trascorrere qualche minuto in allegria e festeggiare l’inizio di una nuova avventura nel loro importante percorso di crescita.

 

Leggi anche:  Parco delle Groane, pulizia straordinaria con il Gst

“Massima attenzione alle scuole”

Nei giorni immediatamente precedenti l’apertura delle scuole, l’Amministrazione comunale è stata inoltre impegnata negli ultimi sopralluoghi all’interno e all’esterno degli edifici scolastici. Scopo,  verificare gli interventi di manutenzione e pulizia affinché alunni ed insegnanti avessero a disposizione gli ambienti migliori possibili per l’avvio del nuovo anno scolastico.  “Da sempre – sottolinea il sindaco Dante Cattaneo – dedichiamo la massima attenzione alle nostre scuole. Interveniamo con manutenzioni ordinarie e straordinarie degli edifici e supportiamo l’attività didattica con progetti finanziati o gestiti direttamente dall’Amministrazione comunale, in accordo con la direzione scolastica, per mettere a disposizione dei nostri ragazzi l’ambiente migliore per la loro crescita. Il miglior modo per augurare, coi fatti, un buon anno scolastico a tutti!”.