Car Pooling, il comune di sronno ha ricevuto i finanziamenti per iniziare.

Car Pooling contro l’inquinamento

Il polo scolastisco saronnese attrae studenti che arrivano da più di oltre 100 comuni differenti. Nonostante Saronno sia ben collegato con una rete ferroviaria e da un efficiente trasporto pubblico, gran parte delle famiglie preferisce ancora l’utilizzo delle automobili, con grande utilizzo di carburante.

Che cosa è il Car Pooling?

Dopo aver ricevuto i finanziamenti dallo stato, la città di Saronno potrà finalmente attuare il suo processo di Car Pooling tra gli studenti. Come istituto pilota è stato scelto il liceo scientifico G.B. Grassi. Ma vediamo meglio di cosa si tratta. Per ridurre il traffico nelle zone limitrofe della città, si è proposto agli studenti di viaggiare insieme in macchina, così da diminuire il numero di automobili, l’utilizzo di carburante e aumentare la socializzazione tra studenti.

La risposta delle famiglie

Fino ad adesso hanno accettato di viaggiare insieme 63 famiglie, mentre 7 stanno ancora riflettendo dul da farsi. E’ la prima volta che si sperimenta il Car Poolin tra ragazzi delle superiori ed i risultati sono molto confortanti. Inoltre sulla via Varese sono stati aperti dei parcheggi “kiss & go”, dove far scendere gli studenti vicino alla scuola. Alla manifestazione di avvio, che si è svolta sabato 16 marzo con la consegna dei ‘parkingpass’, il dibattito con gli studenti è stato molto partecipato e i genitori si sono dimostrati davvero motivati.

L’iniziativa

Lunedì 18 marzo sono partiti i primi gruppi di famiglie che hanno aderito al progetto. A settembre il progetto verrà proposto a tutte le scuole del saronnese.

Leggi anche:  Confagricoltura Varese: "Dobbiamo esportare di più, difendiamo il Tav"

Gli sponsor

Sono sponsor dell’iniziativa la Piscina Comunale di Saronno, che ha offerto ingressi gratuiti ai partecipanti e il Teatro Giuditta Pasta che per la prossima stagione teatrale 2019/2020 “Compagnia del teatro, Nuovi Orizzonti Teatro civile”, offre ingressi gratuiti ai primi 50 studenti che si iscriveranno al carpooling nell’anno scolastico (2019-2020).

Le parole del vicesindaco Pierangela Vanzulli

“Ritengo che questo progetto sia estremamente interessante ed utile. Un plauso va ai nostri funzionari comunali che con tanta passione portano avanti questo percorso e un grazie ai docenti e alunni del liceo Grassi per il loro impegno. Debbo sottolineare che questo progetto va ben oltre, infatti l’ambizione sarebbe di dare vita ad uno spirito Green che abbracci tutta la quotidianità delle persone” esordisce così il vicesindaco Pierangela Vanzulli, che invita i presenti a risparmiare anche sulle piccole cose, come le luci accese o il lasciar scorrere dell’acqua calda.

Le parole dell’assessore alla cultura Maria assunta Miglino

“Si tratta di un progetto innovativo perché non è mai stato fatto con le scuole superiori e soprattutto coinvolgendo comuni diversi. Saronno é un grande polo scolastico e il 75% dei ragazzi che arrivano qui provengono dalla cintura dei paesi limitrofi. Ai temi della mobilità sostenibile e del rispetto dell’ambiente sono molto sensibili le famiglie e la scuola del nostro territorio.