La Cnh Industrial, ex azienda Iveco martedì 1 ottobre, ha annunciato un piano di riorganizzazione che prevederebbe la dismissione e conseguente chiusura del plant di Pregnana Milanese dove sono impiegati più di 300 lavoratori a partire dal 2020. Gli operai hanno quindi deciso di scendere in piazza per protestare contro questa decisione.

LEGGI ANCHE:

Ex Iveco: la protesta dei lavoratori a Pregnana Milanese VIDEO

CNH Industrial di Pregnana Milanese

Ieri mattina, mercoledì 2 ottobre, l’Amministrazione Comunale di Pregnana, rappresentata dal Sindaco Angelo Bosani e dal
Vicesindaco Elisa Barbieri, ha partecipato al presidio organizzato dai lavoratori e dalle organizzazioni sindacali ai cancelli della CNH Industrial. Al presidio è poi seguito un corteo che ha raggiunto il palazzo comunale dove l’Amministrazione Comunale ha ricevuto i rappresentanti dei lavoratori e dei sindacati.

LEGGI ANCHE:

A Pregnana Milanese a rischio 300 posti di lavoro

Cnh Industrial: chiude lo stabilimento di San Mauro

La situazione

Sindaco e Amministrazione Comunale hanno espresso sostengo e solidarietà nei confronti degli operai e il primo cittadino a nome del Comune

Leggi anche:  Bicocca, un Ateneo vicino al territorio e aperto al mondo L'INTERVISTA

-si impegnerà a contattare i Sindaci della zona per promuovere azioni congiunte che diano maggiore visibilità e forza per risolvere questa situazione e che possano coinvolgere i livelli istituzionali superiori
– si impegnerà a contattare i rappresentanti politici locali negli enti superiori per richiedere un loro intervento, in particolare presso Regione Lombardia e presso il Ministero dello Sviluppo Economico;
– si renderà disponibile ad organizzare un’assemblea pubblica o una seduta di Consiglio Comunale aperta per coinvolgere i lavoratori e la popolazione;
– si impegnerà a mantenersi in contatto con i rappresentanti dei lavoratori e delle organizzazioni sindacali per conoscere gli sviluppi della situazione e l’esito degli incontri previsti con i vertici aziendali e con il Ministero dello Sviluppo Economico.

LEGGI ANCHE:

Crisi occupazionale Cnh Industrial di Pregnana Milanese, parla Simone Giudici

Chiusura Cnh a Pregnana Milanese: parla Cecchetti