La Giornata della legalità è stata istituita nel 2016.

Giornata della legalità: la storia

La giornata della legalità è stata istituita dal comune di Parabiago nel 2016, fissando come giorno di ricorrenza il 21 marzo. La data è stata scelta dalla regione Lombardia il 12 luglio e istituita dal consiglio comunale. Durante il giorno le scuole medie e superiori della città hanno esposto i propri lavori nella biblioteca comunale. Le esposizioni riguardavano il tema della legalità insieme all’aiuto dei professori.

L’impegno e gli scopi

Lo scopo finale della giornata della legalità è quello di accentuare un dibattito costruttivo tra studenti e non solo, arricchire la crescita e risvegliare la voglia di conoscere.

Il film Lea

Dopo i discorsi del sindaco Raffaele Cucchi e dall’assessore Adriana Nebuloni, gli studenti hanno guardato il film Lea. La pellicola racconta di una donna, di nome Lea, innamorata di un mafioso, dal quale avrà la figlia Denise. La ragazza successivamente decide di lasciare il suo ragazzo, nel mentre arrestato per spaccio, per donare alla giovane fanciulla un vita di serenità e pace. La donna intanto decide di denunciare il marito per associazione mafiosa .In seguito a varie problematiche le viene tolta la protezione testimoni e il suo fidanzato, che ormai è stato scarcerato, nutre risentimento e odio nei suoi confronti, ma vuole la figlia accanto.

Leggi anche:  La LU-VE cresce negli Usa e sbarca in Texas

La conclusione del film

Lea e sua figlia decidono di trasferirsi dal redivivo padre. La vita per Denise scorre a gonfie vele, aiutata dall’amore del padre e della madre. Un giorno però sua madre viene assassinata dal fidanzato, come Denise sospettava. Il film si conclude con un inchiesta che condannerà all’ergastolo tutte le persone coinvolte nella tragedia.