Il prestigioso riconoscimento “negozi storici” andrà alla Pasticceria I Capricci di via S.Stefano a Tradate. La premiazione a palazzo Pirelli lunedì l’8 aprile.

I Capricci premiati in Regione

Anche quest’anno, la Regione Lombardia, in accordo con gli Enti locali e le associazioni di categoria,  premierà i negozi storici del territorio che sono dei veri e propri punti di riferimento dei centri delle città lombarde. In provincia di Varese ad aggiudicarsi il riconoscimento è la pasticceria I Capricci di Tradate che ha saputo coniugare l’evoluzione con il valore e la tradizione storica.

Fondata nel 1951 prende il nome dal dolce tradatese I Capricci

Enrico Puricelli è il fondatore dell’attività (ex Forese) nel centro storico
di Tradate e l’ideatore dei “Capricci”, specialità dolciaria conosciuta in tutta la zona, la cui ricetta ha un marchio depositato: si tratta di squisiti biscotti secchi a base di meringa e nocciole, il cui gusto inimitabile è dovuto alla peculiarità degli strumenti impiegati (fra cui il vecchio forno delle origini, un tempo alimentato a legna, oggi a gas) e all’alta qualità degli ingredienti, lavorati rigorosamente a
mano in tutte le fasi della produzione.

Leggi anche:  Cento lavoratori in presidio davanti alla Olon

I coniugi Bascialla ritireranno il premio

Ristrutturata e ampliata negli anni Ottanta, dal 2013 è titolare Daniele Bascialla, a sua volta allievo pasticcere della gestione precedente, che prosegue, con la moglie Giulia Speroni, una tradizione gelosamente trasmessa da una generazione all’altra. Oggi il locale offre anche una zona di caffetteria.

I coniugi Bascialla saranno premiati lunedì al Pirellone dall’assessore allo Sviluppo Economico lombardo.