Lo storico negozio di alimentari di Venegono Superiore Maffioli ha abbassato per l’ultima volta la serranda.

Maffioli, un negozio diventato famiglia

“Questi anni sono volati”. Con quella dell’alimentare Maffioli di via XXV Aprile, si chiude una lunga pagina della storia del commercio di Venegono Superiore. Una storia cominciata quando, appunto 40 anni fa, Claudio Maffioli e sua moglie Rita rilevarono il “Dozio”. “Per 35 anni ci siamo occupati sia degli alimentari sia del panificio, attività quest’ultima accantonata 5 anni fa”, ricorda il titolare. 40 anni dietro al banco, ma 40 anni al servizio dei clienti e dei concittadini, che l’ultimo sabato di luglio non hanno mancato di varcare la soglia per un ultimo saluto e per saldare qualche debito. “I clienti sono diventati amici – aggiunge Maffioli – Mi hanno portato piante, libri, lettere. Uno di loro mi ha ringraziato perchè 40 anni fa grazie alla nostra attività non gli è mai mancato nulla: con due figli non riusciva a raggiungerci e noi gli portavamo la spesa a casa”.

Finalmente, la pensione

Dopo tanti anni in negozio, tempo di dedicarsi alla famiglia. “Io e mia moglie non riusciamo più a portare avanti l’attività da soli – spiega Maffioli – In passato non abbiamo potuto goderci i figli e non siamo mai potuti andare in vacanza. Ora vogliamo approfittarne e goderci i nipoti. Se ci fosse stata ancora Marzia avremmo resistito ancora un po’, sapevamo di poter contare su di lei, che ha lavorato qui per 35 anni, da quando ne aveva 14 all’anno scorso quando il destino avverso se l’è portata via in soli 4 mesi di malattia”.

Leggi anche:  San Rocco, grande spettacolo di fuochi artificiali a Venegono VIDEO

Tempi cambiati

Che ne sarà ora del Maffioli? “Non voglio pensarci. Certo, andrebbe ristrutturato e dove possibile sono pronto ad aiutare chi dovesse volerlo rilevare – continua il negoziante – Sconsiglio però l’apertura di un altro minimarket. Con tutti i supermercati in zona, non avrebbe grandi guadagni”.

Il saluto

Tra i tanti clienti passati in negozio nell’ultimo giorno, anche gli amici del Rione di Santa Maria. “Dopo tutti questi anni è bello vedere quanto la gente ci voglia bene – concludono Maffioli e la moglie Rita – Vogliamo ringraziare tutti i nostri clienti per l’affetto che ci hanno donato. E’ stato bellissimo esserci stati”.