Mario Cardace baby sindaco e la sua squadra di assessori sono stati eletti nelle scorse settimane dagli alunni del comprensivo Galilei nell’ambito di un progetto di educazione civica coordinato dalla professoressa Giorgia Saladino. Sabato il neo consiglio dei ragazzi si è insediato nella sala consiliare alla presenza del sindaco degli adulti Dario Galli e della sua Giunta.

 

Cardace baby sindaco indossa per la prima volta la fascia tricolore

Nella sala consiliare di piazza Mazzini si è insediato il consiglio dei ragazzi. Cardace baby sindaco ha presentato la sua Giunta. Al suo fianco col ruolo di vicesindaco, Christian Ursu. La Giunta poi si compone con Nicola Smalyuckh, assessore al territorio, Riccardo Demarchi, assessore alla natura, Randy Fontana, a cui sono state assegnate le deleghe di scuola e cultura, Nicolas Grasselli invece quella dello sport e Tommaso Fabbian, designato assessore alla solidarietà. Momento di emozione con la consegna della fascia tricolore: il sindaco Dario Galli ha spiegato al baby sindaco come portarla: la fascia tricolore sulla spalla destra con il colore verde dalla parte interna (il collo rappresenta l’asta della bandiera). Poi tutti in piedi per l’esecuzione dell’inno di Mameli e dell’Inno alla Gioia. In seguito il consiglio ha votato per eleggere il presidente e il vice presidente. Per maggior numero voti sono stati eletti rispettivamente Leonardo Quadrelli e Leonardo Iodice.

Leggi anche:  Mind: Giudici, Borghetti e Altitonante discutono dei finanziamenti per gli ospedali di Rho e Garbagnate

Galli: “La partecipazione è un diritto, ma anche un dovere”

“Sono contento di vedere i giovani che si impegnano per la loro città facendosi portavoce delle esigenze dei loro coetanei e facendo delle proposte per migliorare il contesto in cui vivono. La partecipazione è un diritto ma anche un dovere di tutti, e il consiglio dei ragazzi è un’ottima esperienza che consente anche ai più giovani di mettere in pratica questi valori”, ha commentato il sindaco Dario Galli accogliendo i giovani amministratori insieme al vicesindaco Franco Accordino, agli assessori Erika Martegani, Vito Pipolo, Marinella Colomboe Claudio Ceriani e al consigliere Chantal De Marchi.

 

Sistemazione dei plessi e della palestra della media: i progetti della Giunta baby

I neo assessori hanno esposto il proprio programma elettorale. Tra i progetti: la ristrutturazione della palestra di via Trento Trieste, la creazione di una pista per skateboard e una maggiore attenzione nella manutenzione degli edifici scolastici. E sempre in ambito sportivo i giovani assessori hanno proposto incontri periodici, anche in piazza mercato, con specialisti dello sport. Idee, progetti, proposte che l’assessore alla cultura Erika Martegani ha raccolto e annotato con l’intento di coinvolgere i ragazzi nelle prossime iniziative, anche nella stesura del piano di diritto allo studio.