Stretta di mano tra Amga e Istituto dell’Acqua: l’azienda ospita per un tirocinio 4 giovani studenti del corso Ifts.

Scuola lavoro, al via il tirocinio

Alberto Seghezzi, Luca Lissoni, Thomas Passerini ed Emanuele Roghi (nell’ordine, da sinistra, nella foto in alto): questi i nomi dei quattro giovani studenti che AMGA sta ospitando, dal 9 aprile scorso, per un tirocinio curriculare gratuito di 460 ore.L’iniziativa si colloca nell’ambito del corso IFTS “Tecniche per l’Amministrazione Economico Finanziaria – Tecnico amministrativo per il controllo di gestione nelle imprese orientate all’export” che, finanziato dalla Regione Lombardia con i fondi dell’Unione Europea, è rivolto ai diplomati di età compresa tra i 18 e i 29 anni.

I professori

Come spiegano i docenti, Corrado Quartarone e Arianna Colombo, rispettivamente coordinatore e tutor del progetto che l’istituto legnanese di via Bernocchi ha attivato nel mese di ottobre, “con questa iniziativa s’intende formare figure altamente specializzate, tecnici collocabili in aziende di qualsiasi settore merceologico e dimensione che , pur continuando a gestire l’amministrazione sul piano contabile/burocratico, siano anche in grado di estrapolare ed elaborare informazioni, creare dati e indici capaci di “fotografare” in tempo reale lo status aziendale, controllarne il trend, prevenire situazioni critiche e sintetizzare il tutto su appositi “cruscotti di controllo” da trasmettere ai vertici, sotto forma di report periodici. Una preparazione, insomma, a 360 gradi”.

Leggi anche:  Esselunga rilancia il codice etico per un mercato più trasparente

Grande impegno

Sono 25, tra maschi e femmine, i giovani (quasi tutti tra i 20 e i 22 anni), che stanno seguendo questo corso e 4, come si diceva, quelli che l’Istituto ha inviato qui in azienda per un tirocinio gratuito di 460 ore, che va ad integrare le 540 ore di lezioni frontali e di laboratorio che i ragazzi dovranno totalizzare e che spaziano fra le principali discipline caratterizzanti (dall’informatica all’inglese commerciale, dall’economia aziendale al marketing, senza tralasciare il commercio internazionale e la comunicazione). Alla fine del percorso è prevista una prova pratica.
I 4 giovani studenti sono stati collocati in quattro ambiti differenti, sulla base delle loro attitudini e dei loro interessi: Emanuele Roghi sta facendo esperienza all’interno della ripartizione Tributi, Luca Lissoni è stato affiancato all’Amministrazione, Alberto Seghezzi ai Servizi Informatici, mentre Thomas Passerini sta collaborando con l’ufficio che si occupa del verde pubblico. “Il corso- spiegano i ragazzi – richiede un impegno non indifferente, oltre che costanza e volontà. Confidiamo che i sacrifici, uniti al bagaglio di conoscenza e di esperienza che stiamo acquisendo sul campo, grazie a questa opportunità concessaci da AMGA, possano aprirci più facilmente l’accesso al mondo del lavoro”.