Settegiorni https://settegiorni.it Sat, 21 Jul 2018 09:20:17 +0000 it-IT hourly 1 Era l’incubo della sua ex, preso stalker a Legnano https://settegiorni.it/cronaca/era-incubo-della-ex-preso-stalker-legnano/ https://settegiorni.it/cronaca/era-incubo-della-ex-preso-stalker-legnano/#respond Sat, 21 Jul 2018 09:20:17 +0000 https://settegiorni.it/?p=39802 Era lo stalker della sua ex. Stalker arrestato dalla Polizia di Stato Era l’incubo della sua ex convivente, un vero stalker. Ieri il personale della Squadra investigativa della Polizia di Stato di Legnano ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Busto Arsizio nei confronti di un 40enne nativo […]

Continua la lettura di Era l’incubo della sua ex, preso stalker a Legnano su Settegiorni.

]]>
Era lo stalker della sua ex.

Stalker arrestato dalla Polizia di Stato

Era l’incubo della sua ex convivente, un vero stalker. Ieri il personale della Squadra investigativa della Polizia di Stato di Legnano ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Busto Arsizio nei confronti di un 40enne nativo di Legnano. Per lui l’accusa di stalking e violazione di domicilio ai danni della ex. Dopo le formalità di rito, l’uomo è stato portato nel carcere di Busto Arsizio.

Le indagini

L’attività di polizia giudiziaria condotta dal commissariato legnanese ha lavorato al meglio, non mancando di sottolineare all’autorità giudiziaria la pericolosità degli atti dell’uomo. Quest’ultimo non aveva mai desistito nei suoi atti persecutori verso la donna che viveva in un crescente stato di esasperazione. Tra gli investigatori e la vittima vi è stata sinergia.

Torna all’home page di Settegiorni per le altre notizie

Continua la lettura di Era l’incubo della sua ex, preso stalker a Legnano su Settegiorni.

]]>
https://settegiorni.it/cronaca/era-incubo-della-ex-preso-stalker-legnano/feed/ 0
Tradito dall’odore della droga che aveva nelle mutande https://settegiorni.it/cronaca/tradito-odore-droga-nelle-mutande/ https://settegiorni.it/cronaca/tradito-odore-droga-nelle-mutande/#respond Sat, 21 Jul 2018 09:08:40 +0000 https://settegiorni.it/?p=39799 Droga nelle mutande, giovane nei guai a Legnano. Stupefacente nelle mutande, fermato dalla Polizia La marijuana la teneva nelle mutande. Un giovane legnanese, incensurato, è stato fermato dalla Polizia di Stato impegnata in un controllo del territorio. Il giovane era in bici, quando ha visto gli agenti si è mostrato sospetto. Così gli uomini del […]

Continua la lettura di Tradito dall’odore della droga che aveva nelle mutande su Settegiorni.

]]>
Droga nelle mutande, giovane nei guai a Legnano.

Stupefacente nelle mutande, fermato dalla Polizia

La marijuana la teneva nelle mutande. Un giovane legnanese, incensurato, è stato fermato dalla Polizia di Stato impegnata in un controllo del territorio. Il giovane era in bici, quando ha visto gli agenti si è mostrato sospetto. Così gli uomini del commissariato gli hanno intimato l’alt per un controllo più approfondito. Ed è così che si è iniziato a sentire un odore “strano” che proveniva dal giovane che, poco dopo, ha estratto dagli slip un involucro contenente 18,97 grammi di marijuana. Nel portafoglio aveva 300 euro, suddivisi in banconote da 10, riconducibili all’attività di spaccio.

I controlli a casa

Gli agenti hanno poi eseguito la perquisizione domiciliare. Nella camera da letto del ragazzo, dentro uno zaino, vi erano 18,66 grammi di hashish e 57,44 di marijuana, materiale per il confezionamento e un bilancino. Materiale messo sotto sequestro.

L’arresto

In base a quanto raccolto dagli agenti e previe intese con il pm di turno, il ragazzo è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Torna all’home page di Settegiorni per le altre notizie

Continua la lettura di Tradito dall’odore della droga che aveva nelle mutande su Settegiorni.

]]>
https://settegiorni.it/cronaca/tradito-odore-droga-nelle-mutande/feed/ 0
Spari contro il benzinaio, la vittima è grave all’ospedale di Legnano https://settegiorni.it/cronaca/spari-benzinaio-vittima-grave-ospedale-legnano/ https://settegiorni.it/cronaca/spari-benzinaio-vittima-grave-ospedale-legnano/#respond Sat, 21 Jul 2018 08:55:17 +0000 https://settegiorni.it/?p=39794 Benzinaio ferito a Busto Arsizio. Il benzinaio è all’ospedale di Legnano. Al nosocomio legnanese ci è arrivato in gravi condizioni, stiamo parlando del benzinaio ferito ieri a Busto Arsizio a colpi di pistola. Si trova nel reparto di Rianimazione, stabilizzato dopo un’intervento chirurgico. E’ in prognosi riservata. L’accaduto L’uomo, 39 anni, titolare di un distributore […]

Continua la lettura di Spari contro il benzinaio, la vittima è grave all’ospedale di Legnano su Settegiorni.

]]>
Benzinaio ferito a Busto Arsizio.

Il benzinaio è all’ospedale di Legnano.

Al nosocomio legnanese ci è arrivato in gravi condizioni, stiamo parlando del benzinaio ferito ieri a Busto Arsizio a colpi di pistola. Si trova nel reparto di Rianimazione, stabilizzato dopo un’intervento chirurgico. E’ in prognosi riservata.

L’accaduto

L’uomo, 39 anni, titolare di un distributore di benzina di Busto Arsizio, è stato raggiunto da colpi di pistola sparati da due rapinatori. Erano le 20 di ieri e stava rientrando a casa. I due hanno agito a volto coperto, in sella a uno scooter. Avrebbero esploso quattro colpi, tre quelli che hanno colpito l’uomo alla coscia e all’addome. E’ stato rapinato dell’incasso. I due aggressori sono poi scappati. Indaga la Polizia di Stato.

Torna all’home page di Settegiorni per le altre notizie

Continua la lettura di Spari contro il benzinaio, la vittima è grave all’ospedale di Legnano su Settegiorni.

]]>
https://settegiorni.it/cronaca/spari-benzinaio-vittima-grave-ospedale-legnano/feed/ 0
Street food in piazza Volta a Turate https://settegiorni.it/cultura-e-turismo/street-food-in-piazza-volta-a-turate/ https://settegiorni.it/cultura-e-turismo/street-food-in-piazza-volta-a-turate/#respond Sat, 21 Jul 2018 08:49:12 +0000 https://settegiorni.it/?p=39793 In piazza Volta arriva lo «Street fud»: dopo il successo degli scorsi anni, tornano a deliziare i palati dei turatesi le specialità gastronomiche tipiche dello «street food». Street food a Turate: il programma Gli stand stanno arricchendo il centro storico di Turate da ieri, venerdì, fino a domenica sera. Il festival, intitolato “Street fud” e […]

Continua la lettura di Street food in piazza Volta a Turate su Settegiorni.

]]>
In piazza Volta arriva lo «Street fud»: dopo il successo degli scorsi anni, tornano a deliziare i palati dei turatesi le specialità gastronomiche tipiche dello «street food».

Street food a Turate: il programma

Gli stand stanno arricchendo il centro storico di Turate da ieri, venerdì, fino a domenica sera. Il festival, intitolato “Street fud” e promosso da «Tipico eventi» con la collaborazione dell’Amministrazione comunale, sarà a ingresso gratuito e non mancherà il divertimento per adulti e bambini. L’evento, organizzato dallo staff di Aldo Rotunno, è caratterizzato da numerose specialità provenienti da tutto il mondo: spaghi della cucina romana, calamaro, pesce fritto, arrosticini abruzzesi, cucina venezuelana, ricette pugliesi, pollo fritto, hamburger di fassona piemontese, patanegra spagnolo, polpette di Rimini, gnocco fritto con salumi, piadine romagnole e crepes.

Continua la lettura di Street food in piazza Volta a Turate su Settegiorni.

]]>
https://settegiorni.it/cultura-e-turismo/street-food-in-piazza-volta-a-turate/feed/ 0
Sparì sei anni fa, trovato cadavere di un comasco sepolto in una cantina https://settegiorni.it/cronaca/spari-sei-anni-fa-trovato-cadavere-comasco-sepolto-cantina/ https://settegiorni.it/cronaca/spari-sei-anni-fa-trovato-cadavere-comasco-sepolto-cantina/#respond Sat, 21 Jul 2018 08:36:44 +0000 https://settegiorni.it/?p=39789 Sparì sei anni fa, trovato cadavere di un comasco sepolto in una cantina. Trovato il cadavere di un comasco La Squadra Mobile di Como ha trovato il corpo di Antonio Deiana, di Villa Guardia. Era seppellito in una palazzina di via Della Pila a Cinisello Balsamo. Era scomparso nel 2012. Ora la Polizia di Stato ha fermato […]

Continua la lettura di Sparì sei anni fa, trovato cadavere di un comasco sepolto in una cantina su Settegiorni.

]]>
Sparì sei anni fa, trovato cadavere di un comasco sepolto in una cantina.

Trovato il cadavere di un comasco

La Squadra Mobile di Como ha trovato il corpo di Antonio Deiana, di Villa Guardia. Era seppellito in una palazzina di via Della Pila a Cinisello Balsamo.

Era scomparso nel 2012. Ora la Polizia di Stato ha fermato a Milano l’uomo che lo aveva ammazzato e nascosto il cadavere. Si tratta di un uomo del 1971, residente a Cinisello Balsamo. E’ lui l’accusato di essere l’autore dell’omicidio di Deiana, scomparso il 20 luglio del 2012.  L’attività investigativa condotta dai poliziotti della Squadra Mobile di Como e Milano, nonchè del Commissariato Greco Turro è stata coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Monza.

Seguiranno aggiornamenti

Guarda la home page del Giornale di Como

Torna all’home page di Settegiorni per le altre notizie

Continua la lettura di Sparì sei anni fa, trovato cadavere di un comasco sepolto in una cantina su Settegiorni.

]]>
https://settegiorni.it/cronaca/spari-sei-anni-fa-trovato-cadavere-comasco-sepolto-cantina/feed/ 0
Tenta la rapina in posta a Rescaldina, cliente lo prende a calci https://settegiorni.it/cronaca/tenta-rapina-in-posta-cliente-prende-a-calci/ https://settegiorni.it/cronaca/tenta-rapina-in-posta-cliente-prende-a-calci/#respond Sat, 21 Jul 2018 08:28:31 +0000 https://settegiorni.it/?p=39785 Tentata rapina all’ufficio postale, malore per due impiegate. Armato di coltello ha cercato di fare rapina in posta E’ arrivato armato per fare una rapina in posta ma mai avrebbe pensato di essere messo ko da un cliente. E’ quanto successo all’ufficio postale di Rescaldina ieri mattina. L’uomo, entrato con in mano un coltello, si […]

Continua la lettura di Tenta la rapina in posta a Rescaldina, cliente lo prende a calci su Settegiorni.

]]>
Tentata rapina all’ufficio postale, malore per due impiegate.

Armato di coltello ha cercato di fare rapina in posta

E’ arrivato armato per fare una rapina in posta ma mai avrebbe pensato di essere messo ko da un cliente. E’ quanto successo all’ufficio postale di Rescaldina ieri mattina. L’uomo, entrato con in mano un coltello, si è subito diretto verso gli sportelli. Qui ha minacciato l’impiegata chiedendo che gli fosse consegnato il denaro.

La reazione del cliente

Ed è in quel momento che un uomo che si trovava in fila è entrato in azione: il cliente ha infatti reagito ed è riuscito a buttarlo fuori colpendolo con calci. Il tizio si è allontanato facendo perdere le tracce.

L’allarme e malori per due impiegate

Sul posto sono arrivati i carabinieri della Compagnia di Legnano ma anche un’ambulanza perchè due dipendenti si sono sentite male. Per loro nulla di grave ma solo un grosso spavento. Proseguono intanto le indagini dei militari per risalire all’autore della tentata rapina.

Torna all’home page di Settegiorni per le altre notizie

Continua la lettura di Tenta la rapina in posta a Rescaldina, cliente lo prende a calci su Settegiorni.

]]>
https://settegiorni.it/cronaca/tenta-rapina-in-posta-cliente-prende-a-calci/feed/ 0
Saronno, blitz di Telos per pubblicizzare il concerto https://settegiorni.it/politica/saronno-blitz-telos-pubblicizzare-concerto/ https://settegiorni.it/politica/saronno-blitz-telos-pubblicizzare-concerto/#respond Sat, 21 Jul 2018 08:05:49 +0000 https://settegiorni.it/?p=39783 Gli anarchici di Telos hanno affisso manifesti del concerto. Blitz di Telos nella notte Gli anarchici di Telos sono tornati a farsi sentire. E’ successo verso le 3 della scorsa notte dietro la stazione ferroviaria di Saronno. Attrezzati con colla e pennello gli attivisti hanno affisso sui muri e sulle vetrine dei negozi volantini per […]

Continua la lettura di Saronno, blitz di Telos per pubblicizzare il concerto su Settegiorni.

]]>
Gli anarchici di Telos hanno affisso manifesti del concerto.

Blitz di Telos nella notte

Gli anarchici di Telos sono tornati a farsi sentire. E’ successo verso le 3 della scorsa notte dietro la stazione ferroviaria di Saronno. Attrezzati con colla e pennello gli attivisti hanno affisso sui muri e sulle vetrine dei negozi volantini per annunciare l’evento in programma per questa sera, un concerto anarchico del centro sociale Telos. A dare l’allarme e segnalare quanto accaduto sono stati alcuni residenti che li hanno visti dalla finestra e hanno avvisato le forze dell’ordine.

Forze dell’ordine in azione

Sul posto sono stati inviate le pattuglie dei carabinieri, ma al loro arrivo degli anarchici se n’erano andati facendo perdere le tracce. Il luogo dell’evento di questa notte non è ancora stato reso noto e non compare sui volantini. Tra i manifesti affissi ce ne sono anche alcuni solidali con gli immigrati e contro i fascisti. In quella zona nei giorni scorsi sono comparse nuove scritte realizzate con la vernice spray rossa.

Torna all’home page di Settegiorni per le altre notizie

Continua la lettura di Saronno, blitz di Telos per pubblicizzare il concerto su Settegiorni.

]]>
https://settegiorni.it/politica/saronno-blitz-telos-pubblicizzare-concerto/feed/ 0
Seggiolini anti abbandono in auto saranno obbligatori, forse già in autunno https://settegiorni.it/attualita/seggiolini-anti-abbandono-auto-obbligatori-forse-autunno/ https://settegiorni.it/attualita/seggiolini-anti-abbandono-auto-obbligatori-forse-autunno/#respond Sat, 21 Jul 2018 07:56:34 +0000 https://settegiorni.it/?p=39780 Seggiolini anti abbandono in auto: saranno obbligatori, forse già in autunno. Lo ha confermato il ministro dei trasporti Danilo Toninelli. Il sensore avviserà sul cellulare i genitori in caso di dimenticanza. Seggiolini anti abbandono in auto saranno obbligatori, forse già in autunno Il seggiolino munito di dispositivo anti abbandono diventerà obbligatorio, probabilmente già in autunno. […]

Continua la lettura di Seggiolini anti abbandono in auto saranno obbligatori, forse già in autunno su Settegiorni.

]]>
Seggiolini anti abbandono in auto: saranno obbligatori, forse già in autunno. Lo ha confermato il ministro dei trasporti Danilo Toninelli. Il sensore avviserà sul cellulare i genitori in caso di dimenticanza.

Seggiolini anti abbandono in auto saranno obbligatori, forse già in autunno

Il seggiolino munito di dispositivo anti abbandono diventerà obbligatorio, probabilmente già in autunno. Lo ha confermato il ministro dei trasporti Danilo Toninelli durante un’intervista radiofonica su Radio 24.

Il sensore avvisa mamma e papà

Si tratta sostanzialmente di un sensore installato sul seggiolino che rileverà la presenza del bambino dopo la chiusura dell’auto e in quel caso avviserà mamma e papà con un messaggio di allarme sul cellulare. grazie ad un’app. Tra le prime e immettere sul mercato questo tipo di sedute per bambini c’è la Chicco che insieme alla Samsung lo scorso maggio ha messo in commercio un nuovo seggiolino con sensori integrati. Ma nell’ultimo periodo sono molte anche le case automobilistiche che si stanno adoperando in questo senso.

Detrazioni fino a 200 euro

“Penso che lo Stato interverrà anche con una detrazione fino a 200 euro” ha detto il ministro Toninelli annunciando quindi anche uno sgravio fiscale per le famiglie che dovranno adattarsi alla nuova normativa.

Continua la lettura di Seggiolini anti abbandono in auto saranno obbligatori, forse già in autunno su Settegiorni.

]]>
https://settegiorni.it/attualita/seggiolini-anti-abbandono-auto-obbligatori-forse-autunno/feed/ 0
Fermato per un controllo: in casa aveva droga, armi e bombe https://settegiorni.it/cronaca/fermato-controllo-casa-droga-armi-bombe/ https://settegiorni.it/cronaca/fermato-controllo-casa-droga-armi-bombe/#respond Sat, 21 Jul 2018 07:45:27 +0000 https://settegiorni.it/?p=39771 Bloccato a Nerviano, anche bombe nella casa di Parabiago. Fermato a Nerviano poi le bombe in casa Prima il controllo, poi la scoperta di droga, armi e bombe nella sua abitazione. Nei guai è finito un 31enne di Parabiago (ma anche il padre e lo zio). Tutto ha avuto inizio da quando il giovane è stato […]

Continua la lettura di Fermato per un controllo: in casa aveva droga, armi e bombe su Settegiorni.

]]>
Bloccato a Nerviano, anche bombe nella casa di Parabiago.

Fermato a Nerviano poi le bombe in casa

Prima il controllo, poi la scoperta di droga, armi e bombe nella sua abitazione. Nei guai è finito un 31enne di Parabiago (ma anche il padre e lo zio). Tutto ha avuto inizio da quando il giovane è stato fermato, a bordo della sua auto, dai carabinieri di Nerviano. Nell’abitacolo aveva due palline di cocaina.

La perquisizione dell’abitazione

I militari hanno eseguito la perquisizione della casa, a Parabiago, del 31enne. Qui sono saltate fuori altre dosi di cocaina, hashish e marijuana ma anche un passamontagna, una pistola Beretta calibro 9×21 con 65 munizioni, un coltello lungo 35 centimetri, un machete. Ma non solo: anche tre ordigni (molto simili ai famosi botti di Capodanno ribattezzati “cipolle”) e la somma di 500 euro in contanti.

Lo zio e il papà

La pistola trovata in casa era intestata allo zio del giovane: si trattava di un 59enne. I carabinieri dovevano appurare se un’altra arma a lui intestava fosse con lui, ma l’uomo ha confessato che si trovava nelle mani del fratello (padre del giovane). I due sono stati denunciati rispettivamente per omessa custodia di armi da fuoco e per detenzione illecita di armi e munizioni. Il 31enne è stato arrestato per detenzione di armi da fuoco e ordigni esplosivi e detenzione di droga ai fini di spaccio.

Torna alla home page di Settegiorni per le altre notizie

 

Continua la lettura di Fermato per un controllo: in casa aveva droga, armi e bombe su Settegiorni.

]]>
https://settegiorni.it/cronaca/fermato-controllo-casa-droga-armi-bombe/feed/ 0
Mediolanum Forum, i Testimoni di Geova di Sarono alla convention https://settegiorni.it/cronaca/mediolanum-forum-i-testimoni-di-geova-di-sarono-alla-convention/ https://settegiorni.it/cronaca/mediolanum-forum-i-testimoni-di-geova-di-sarono-alla-convention/#respond Sat, 21 Jul 2018 07:38:16 +0000 https://settegiorni.it/?p=39765 Un doppio appuntamento per parlare di “coraggio”.   Mediolanum Forum,  in tanti da Saronno Sono presenti anche i Testimoni di Geova di Saronno alla convention in corso in questi giorni al Forum. Il prossimo appuntamento è dal 27 al 29 luglio: oltre 30.000 Testimoni di Geova invaderanno pacificamente il Mediolanum Forum di Assago per il […]

Continua la lettura di Mediolanum Forum, i Testimoni di Geova di Sarono alla convention su Settegiorni.

]]>
Un doppio appuntamento per parlare di “coraggio”.

  Mediolanum Forum,  in tanti da Saronno

Sono presenti anche i Testimoni di Geova di Saronno alla convention in corso in questi giorni al Forum. Il prossimo appuntamento è dal 27 al 29 luglio: oltre 30.000 Testimoni di Geova invaderanno pacificamente il Mediolanum Forum di Assago per il loro consueto meeting estivo, quest’anno dal tema “Sii coraggioso!”. Per ciascun evento, la struttura accoglierà circa 15.000 delegati al giorno, provenienti dal Milanese e da tutte le province lombarde, nonché dalla provincia di Parma e dalla vicina Svizzera italiana. I Saronnesi con le loro famiglie partecipano all’evento ddi questo fine settimana. Il programma prevede discorsi, interviste, brevi video e un dramma audio. Contenuti multimediali metteranno in risalto cosa possiamo imparare sul coraggio dall’esempio di persone comuni e perfino dal mondo animale o dalla natura. L’ultimo giorno del congresso sarà presentato il film “Giona. Una storia sul coraggio e la misericordia”. Sabato mattina la cerimonia del battesimo.

Il rappresentante locale Deponti

Perché assistere al congresso? “Ingiustizie, malattie, depressione e tante altre difficili situazioni causano oggi nella gente forti timori e ansietà. Durante il congresso – fa sapere Luca Deponti rappresentante locale dei Testimoni di Geova – verranno indicati modi efficaci per affrontare con coraggio problemi attuali e futuri, evidenziando gli effetti positivi che si ottengono applicando i pratici consigli contenuti nella Bibbia”.
Nelle tre settimane che lo precedono, i Testimoni di Geova si sono impegnati in una speciale campagna per invitare altri ad assistere al loro raduno. Sono stati utilizzati espositori mobili davanti alla stazione, all’ospedale e nelle vie del centro.

Continua la lettura di Mediolanum Forum, i Testimoni di Geova di Sarono alla convention su Settegiorni.

]]>
https://settegiorni.it/cronaca/mediolanum-forum-i-testimoni-di-geova-di-sarono-alla-convention/feed/ 0
Il sanvittorese Marco Maggiore registra negli studi dei Beatles https://settegiorni.it/cultura-e-turismo/sanvittorese-marco-maggiore-registra-studi-beatles/ https://settegiorni.it/cultura-e-turismo/sanvittorese-marco-maggiore-registra-studi-beatles/#respond Sat, 21 Jul 2018 07:30:02 +0000 https://settegiorni.it/?p=39764 Marco Maggiore sabato 21 luglio suonerà in centro a Nerviano. “Around Around” il nuovo singolo di Marco Maggiore Si chiama «Around around» ed è il nuovo singolo del noto batterista sanvittorese Marco Maggiore. Ma non si tratta di un brano qualsiasi: perchè questo pezzo, che rende il suo tributo alla musica anni ‘70, ‘80 e […]

Continua la lettura di Il sanvittorese Marco Maggiore registra negli studi dei Beatles su Settegiorni.

]]>
Marco Maggiore sabato 21 luglio suonerà in centro a Nerviano.

“Around Around” il nuovo singolo di Marco Maggiore

Si chiama «Around around» ed è il nuovo singolo del noto batterista sanvittorese Marco Maggiore.
Ma non si tratta di un brano qualsiasi: perchè questo pezzo, che rende il suo tributo alla musica anni ‘70, ‘80 e ‘90 all’insegna di un messaggio di rinascita, Maggiore l’ha masterizzato ai mitici Abbey Road Studios di Londra (famosi per la copertina dell’album dei Beatles) nientemeno che da Miles Showell già all’opera per «1s» e «Sgt Pepper’s Lonely Hearts Club Band-50th anniversary edition» dei Beatles, «Life for rent» di Dido, «Dummy» dei Portishead, «Ghost in the machine» dei Police, «Back to black» di Amy Winehouse e nell’intero catalogo rimasterizzao di Phil Collins e Pete Townshend.
Dopo l’album d’esordio «PassWords» uscito quattro anni fa e le collaborazioni preziose con Eumir Deodato e Micheal Manring, Maggiore è entusiasta del suo nuovo lavoro.

«Around around era in lavorazione da tempo – ci racconta Maggiore, che vive anche a Cerro -, ancor prima di alcuni eventi destabilizzanti che mi sono successi. E proprio da queste esperienze di vita ho preso spunto per completare il testo insieme a Massimo Zanusso. Intorno al mese di dicembre 2017 abbiamo raggiunto lo stadio finale del brano. Finito il mix è emersa l’opportunità degli Abbey Road e l’ho colta al volo».
Come sei arrivato il quel luogo così famoso per la storia della musica? «Una scelta artistica sicuramente – spiega Maggiore -, il pezzo con molto rock, punte di blues, funk e sulla ritmica avevo in mente molto Micheal Jackson. Ho voluto dargli un sound che fosse il colpo di coda per riprendersi da situazioni difficili e penso, musicalmente, di esserci riuscito.
Che cosa si prova a essere agli Abbey Road? «L’emozione è fortissima, quel luogo profuma di storia e un sacco di cose che sono state la mia formazione. Poi sai che ti devi concentrare sulle tue cose e mi sono messo subito all’opera».

E lavorare con Showell? «La particolarità del brano è che suona vecchio e moderno al tempo stesso, con lui c’è stata subito intesa. Quando ha visionato il materiale mi ha fatto subito i complimenti. E questo non è poco per un’artista. Avevo ascoltato quello che lui aveva fatto con i grandi della musica, sapevo come lavorava. E sapevo di essere in buone mani. C’è stata una grande stima reciproca. Sono contentissimo del risultato finale».
Molto forte il messaggio: «Qualsiasi cosa ti succeda intorno devi andare avanti. Never give up. Il messaggio ha bisogno di vettori efficaci e il mio è la musica».

E ora c’è da attendersi un altro album? «Non c’è qualcosa di seguito al momento, ci sono molte idee, alcune anche in stadio avanzato – annuncia il batterista -. Ora ho sentito l’esigenza di pubblicare il prima possibile questo pezzo, volevo farmi sentire. Non so dire le tempistiche ma sicuramente arriverà un album. E a breve pubblicherò una versione live di “Rising sun”».

In «Around around» Maggiore è alla voce, batteria e synths; Fabio Beltramini alla chitarra e tromba, al basso Andrea Fossella, Theresa Muteta Covini e Florence Muteta ai cori, musica by Marco Maggiore, testo di Maggiore & Zanusso.

La copertina è affidata al talento di Francois Casanova.

Concerto stasera a Nerviano

Sabato 21 luglio, Maggiore sarà in concerto a Nerviano: appuntamento alle 21, in Piazza Italia. La serata è quella hawaiana proposta dall’associazione “Facciamo Quadrato” che porterà nel centro cittadino musica, divertimento e musica. Ottima musica.

Continua la lettura di Il sanvittorese Marco Maggiore registra negli studi dei Beatles su Settegiorni.

]]>
https://settegiorni.it/cultura-e-turismo/sanvittorese-marco-maggiore-registra-studi-beatles/feed/ 0
Notte di malori e paura in autostrada SIRENE DI NOTTE https://settegiorni.it/cronaca/notte-malori-paura-autostrada-sirene-di-notte/ https://settegiorni.it/cronaca/notte-malori-paura-autostrada-sirene-di-notte/#respond Sat, 21 Jul 2018 07:08:20 +0000 https://settegiorni.it/?p=39758 Molti malori, ferite e uomo in escandescenza. Soccorritori in azione per incidente Notte movimentata per i soccorsi che sono dovuti intervenire per ferite, malori e incidenti. Paura sull’autostrada: è quando accaduto sull’A9 Milano-Como nel tratto Saronno-Turate quando, intorno alle 22.30, si sono scontrate due auto. Fiato sospeso perchè tra i 5 feriti vi erano anche […]

Continua la lettura di Notte di malori e paura in autostrada SIRENE DI NOTTE su Settegiorni.

]]>
Molti malori, ferite e uomo in escandescenza.

Soccorritori in azione per incidente

Notte movimentata per i soccorsi che sono dovuti intervenire per ferite, malori e incidenti.
Paura sull’autostrada: è quando accaduto sull’A9 Milano-Como nel tratto Saronno-Turate quando, intorno alle 22.30, si sono scontrate due auto. Fiato sospeso perchè tra i 5 feriti vi erano anche un 13enne e un 17enne, oltre a loro una ragazza di 21, e un uomo e una donna di 51 anni. Sul posto l’ambulanza del Sos Uboldo e della Croce Rossa Saronno, per fortuna nulla di grave: tutti al pronto soccorso di Saronno in codice verde.

Bimbo e uomo caduti

Intorno alle 22.40 ambulanza a Robecco sul Naviglio per un bimbo caduto a terra. E’ successo in un esercizio pubblico di Piazza 21 Luglio: in azione i soccorritori della Croce Bianca Magenta. Il piccolo, 5 anni, è stato portato in codice verde all’ospedale di Magenta.
Caduta in un esercizio pubblico anche a Rescaldina: erano circa le 21.30 quando una donna di 43 anni è scivolata a terra in via Pellico. In azione Sos Uboldo che l’ha portata, in codice giallo, all’ospedale di Legnano.

Molti malori

Malore a Garbagnate. Erano da poco passata la 1.40 di questa notte quando un 27enne ha accusato un lieve malore in un esercizio pubblico di via Padre Vismara. Sul posto l’ambulanza della Croce Rosa Garbagnate che l’ha accompagnato, in codice verde, all’ospedale.
Malore anche nell’area di servizio Villoresi lungo la A8: la Croce Rossa di Lainate, poco prima delle 2, ha soccorso un 37, portato poi all’ospedale Sacco di Milano in codice verde.
Non si è sentito bene anche un 36enne che si trovava a Rho: intorno alle 3, in via Lainate, è infatti stato necessario l’intervento di RhoSoccorso. L’uomo è stato portato all’ospedale di Rho in codice rosso.
Soccorritori all’opera anche a Saronno: erano quasi le 6, in via Roma, quando un malore ha colpito una ragazza di 26 anni subito soccorsa dalla Croce Rossa Saronno e portata in ospedale in codice verde.
A Castano Primo è stato male invece un 41enne: erano circa le 22 e si trovava in piazza Mazzini. E’ stato soccorso dalla Croce Azzurra di Buscate, per lui nula di grave e controlli al pronto soccorso.

Due feriti in ospedale

Lieve ferita invece per un uomo a Inveruno. Il tizio si trovava in Piazza San Martino poco prima delle 2, quando, per cause ancora da accertare con chiarezza, si è ferito a una mano. Chi era con lui ha allertato i soccorritori: è arrivata la Croce Azzurra Cuggiono. Per l’uomo non è stato necessario il trasporto in ospedale.
Uomo ferito, lievemente, anche a Legnano: Croce Rossa e Polizia sono intervenuti in piazza Butti (zona stazione): è stato portato in ospedale in codice verde.

Marito in escandescenza

Momenti di paura a Nerviano: erano circa le 21.15 quando un uomo di 41 anni ha dato in escandescenza nella sua abitazione di via Zara. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e l’ambulanza della Croce Rossa. Sono riusciti a calmarlo e trasportarlo, in codice verde, al pronto soccorso.

Continua la lettura di Notte di malori e paura in autostrada SIRENE DI NOTTE su Settegiorni.

]]>
https://settegiorni.it/cronaca/notte-malori-paura-autostrada-sirene-di-notte/feed/ 0
Saronno e Lazzate danno l’ultimo saluto al dottor Ollà https://settegiorni.it/cronaca/saronno-e-lazzate-danno-lultimo-saluto-al-dottor-olla/ https://settegiorni.it/cronaca/saronno-e-lazzate-danno-lultimo-saluto-al-dottor-olla/#respond Sat, 21 Jul 2018 07:00:53 +0000 https://settegiorni.it/?p=39754 Questa mattina saranno celebrati i funerali del medico. Saronno e Lazzate in lutto Saranno celebrati questa mattina alle 11 nella chiesa Prepositurale di San Pietro e Paolo a Saronno i funerali del dottor Attilio Ollà, spirato giovedì a Lazzate circondato dall’affetto dei suoi cari. Il medico, momto conosciuto in città, si è spento dopo aver […]

Continua la lettura di Saronno e Lazzate danno l’ultimo saluto al dottor Ollà su Settegiorni.

]]>
Questa mattina saranno celebrati i funerali del medico.

Saronno e Lazzate in lutto

Saranno celebrati questa mattina alle 11 nella chiesa Prepositurale di San Pietro e Paolo a Saronno i funerali del dottor Attilio Ollà, spirato giovedì a Lazzate circondato dall’affetto dei suoi cari. Il medico, momto conosciuto in città, si è spento dopo aver lottato a lungo contro la malattia, tuttavia ha lavorato fino a quando gli è stato possibile. La notizia della sua scomparsa si è subito diffusa in città dove era molto apprezzato e stimato, tanti i messaggi di cordoglio da parte dei suoi pazienti e molti anche i ringraziamenti per la grande professionalità e la disponibilità che ha sempre dimostrato nei confronti di chi aveva bisogno. La famiglia ha chiesto che invece dei fiori si facciamo donazioni all’Airc.

Continua la lettura di Saronno e Lazzate danno l’ultimo saluto al dottor Ollà su Settegiorni.

]]>
https://settegiorni.it/cronaca/saronno-e-lazzate-danno-lultimo-saluto-al-dottor-olla/feed/ 0
Centotre anni e ancora tanta voglia di ballare https://settegiorni.it/attualita/centotre-anni-e-ancora-tanta-voglia-di-ballare/ https://settegiorni.it/attualita/centotre-anni-e-ancora-tanta-voglia-di-ballare/#respond Fri, 20 Jul 2018 16:48:39 +0000 https://settegiorni.it/?p=39747 Grande festa con il sindaco, i familiari, il parroco e il comandante dei vigili. Centotre anni e ancora tanta voglia di ballare Come riporta Settegiorni, in edicola da oggi, venerdì 20 luglio, nonna Augusta ha spento 103 candeline. Il suo compleanno, venerdì 13 luglio, l’ha festeggiato insieme al sindaco Vincenzo Magistrelli, il parroco Andrea Cardani, il comandante della Polizia […]

Continua la lettura di Centotre anni e ancora tanta voglia di ballare su Settegiorni.

]]>
Grande festa con il sindaco, i familiari, il parroco e il comandante dei vigili.

Centotre anni e ancora tanta voglia di ballare

Come riporta Settegiorni, in edicola da oggi, venerdì 20 luglio, nonna Augusta ha spento 103 candeline. Il suo compleanno, venerdì 13 luglio, l’ha festeggiato insieme al sindaco Vincenzo Magistrelli, il parroco Andrea Cardani, il comandante della Polizia locale Carmine Capri  e tutti i suoi familiari. “Il segreto è quello di non arrendersi mai” confessa Augusta al nostro giornale.

Continua la lettura di Centotre anni e ancora tanta voglia di ballare su Settegiorni.

]]>
https://settegiorni.it/attualita/centotre-anni-e-ancora-tanta-voglia-di-ballare/feed/ 0
Ragazzina dispersa, continuano le ricerche https://settegiorni.it/cronaca/ragazzina-dispersa-continuano-le-ricerche/ https://settegiorni.it/cronaca/ragazzina-dispersa-continuano-le-ricerche/#respond Fri, 20 Jul 2018 16:22:35 +0000 https://settegiorni.it/?p=39736 Ragazzina dispersa: continuano le ricerche, ma senza nessun esito. Ragazzina dispersa a Serle Ancora nessun esito positivo dopo 24 ore di ricerche di Iushra, la 12enne scomparsa a Serle. Sul posto Vigili del fuoco, Carabinieri, Soccorso alpino, Protezione civile e volontari. Secondo l’Ansa questa notte sono stati utilizzati anche droni per la rilevazione termica e l’area è stata […]

Continua la lettura di Ragazzina dispersa, continuano le ricerche su Settegiorni.

]]>
Ragazzina dispersa: continuano le ricerche, ma senza nessun esito.

Ragazzina dispersa a Serle

Ancora nessun esito positivo dopo 24 ore di ricerche di Iushra, la 12enne scomparsa a Serle. Sul posto Vigili del fuoco, Carabinieri, Soccorso alpino, Protezione civile e volontari. Secondo l’Ansa questa notte sono stati utilizzati anche droni per la rilevazione termica e l’area è stata sorvolata dall’elicottero dell’Aeronautica ma la bambina non si trova.

Scomparsa da ieri pomeriggio

La bambina ieri pomeriggio si trovava nel bosco per un’escursione con altri bambini assieme alla Fopab, fondazione che segue bambini con delle disabilità. Pare si sia allontanata correndo e poi non sia più stata trovata.

Clicca qui per le ultime dichiarazioni della Protezione Civile e per tuti gli aggiornamenti 

Continua la lettura di Ragazzina dispersa, continuano le ricerche su Settegiorni.

]]>
https://settegiorni.it/cronaca/ragazzina-dispersa-continuano-le-ricerche/feed/ 0
Ospedale di Saronno: reparti in sofferenza tra liste d’attesa e personale carente https://settegiorni.it/attualita/ospedale-di-saronno-reparti-in-sofferenza-tra-liste-dattesa-e-personale-carente/ https://settegiorni.it/attualita/ospedale-di-saronno-reparti-in-sofferenza-tra-liste-dattesa-e-personale-carente/#respond Fri, 20 Jul 2018 15:59:10 +0000 https://settegiorni.it/?p=39739 Aria di crisi all’ospedale di Saronno, si va avanti con l’aiuto dei medici di Busto e Gallarate. I problemi maggiori in terapia intensiva e ginecologia. Ospedale di Saronno, verso la normalità grazie all’Asst Liste d’attesa lunghissime, personale sempre più scarno e costretto a turni pesanti. Eppure, la situazione dell’ospedale di Saronno grazie all’aiuto dei medici […]

Continua la lettura di Ospedale di Saronno: reparti in sofferenza tra liste d’attesa e personale carente su Settegiorni.

]]>
Aria di crisi all’ospedale di Saronno, si va avanti con l’aiuto dei medici di Busto e Gallarate. I problemi maggiori in terapia intensiva e ginecologia.

Ospedale di Saronno, verso la normalità grazie all’Asst

Liste d’attesa lunghissime, personale sempre più scarno e costretto a turni pesanti. Eppure, la situazione dell’ospedale di Saronno grazie all’aiuto dei medici di Busto Arsizio e Gallarate starebbe tornando alla normalità. Così spiega il Direttore Generale dell’Asst Valle Olona: “Per quanto riguarda gli anestesisti, un grosso aiuto è arrivato da Busto e da Gallarate. In questo modo siamo riusciti a garantire le doverose ferie al personale e il proseguimento dell’attività chirurgica. Da luglio la situazione è tornata alla normalità, dopo i problemi sorti negli scorsi mesi a seguito di varie defezioni che hanno messo in crisi il reparto. Grazie all’impegno di tutti l’attività chirurgica è tornata a livelli accettabili”.

Problema nazionale

Tra lacci e laccetti della normativa, e i vincoli statali che impongono un forte taglio della spesa per personale sanitario entro il 2020, l’ospedale di Saronno non è l’unico ad avere problemi. Basti pensare, a pochi chilometri di distanza, all’ospedale Galmarini di Tradate. “I medici non sono sufficienti a coprire il fabbisogno degli ospedali e alcuni bandi, anche quelli che offrono posti di ruolo, vanno deserti, com’è successo per il Pronto soccorso”, faceva notare nelle scorse settimane il  direttore medico di presidio Francesco Rossitto.

Il servizio completo su La Settimana di Saronno in edicola da venerdì 20 luglio.

TORNA ALLA HOME E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

 

Continua la lettura di Ospedale di Saronno: reparti in sofferenza tra liste d’attesa e personale carente su Settegiorni.

]]>
https://settegiorni.it/attualita/ospedale-di-saronno-reparti-in-sofferenza-tra-liste-dattesa-e-personale-carente/feed/ 0
Ragazzi bloccati nella grotta in Thailandia, Monsignor Cattaneo: “Invitiamo l’allenatore a Saronno” https://settegiorni.it/attualita/ragazzi-bloccati-nella-grotta-in-thailandia-monsignor-cattaneo-invitiamo-lallenatore-a-saronno/ https://settegiorni.it/attualita/ragazzi-bloccati-nella-grotta-in-thailandia-monsignor-cattaneo-invitiamo-lallenatore-a-saronno/#respond Fri, 20 Jul 2018 15:49:48 +0000 https://settegiorni.it/?p=39734 Il monsignore saronnese Armando Cattaneo: “Ha sbagliato ma è stato un esempio per tutti”. Ragazzi bloccati nella grotta, porte aperte a Saronno Da una parte l’errore, che poteva essere fatale, di aver portato i 12 calciatori nella grotta di Tham Luang dove poi sono rimasti bloccati. Dall’altra, la sua capacità di non far perdere loro […]

Continua la lettura di Ragazzi bloccati nella grotta in Thailandia, Monsignor Cattaneo: “Invitiamo l’allenatore a Saronno” su Settegiorni.

]]>
Il monsignore saronnese Armando Cattaneo: “Ha sbagliato ma è stato un esempio per tutti”.

Ragazzi bloccati nella grotta, porte aperte a Saronno

Da una parte l’errore, che poteva essere fatale, di aver portato i 12 calciatori nella grotta di Tham Luang dove poi sono rimasti bloccati. Dall’altra, la sua capacità di non far perdere loro le speranze per quei 18 giorni di prigionia. “Sarebbe un esempio straordinario per i nostri ragazzi”. Parla monsignor Armando cattaneo, di Saronno, che nei giorni scorsi si è detto disponibile, e intenzionato, ad ospitare Ekkapol Chantawong, l’allenatore 25enne dei bambini bloccati nella grotta in Thailandia. “L’idea è nata durante una chiacchierata serale con i ragazzi e i genitori. Pensavo che sarebbe stata subito bocciata e invece è stata accolta con entusiasmo dai presenti. E’ un un ragazzo davvero straordinario. Ha sicuramente sbagliato a portare i calciatori nella grotta che poi si è trasformata per lungo tempo nella loro prigione, ma esemplare è stato il modo in cui ha gestito i calciatori e la dedizione con cui si è preso cura di loro“.

“Dobbiamo dare a tutti una seconda possibilità”

Un allenatore, un educatore che ha sbagliato. “Analizzo questo episodio da una prospettiva cristiana, al di là della religione dei ragazzi coinvolti. E nel Cristianesimo è sempre prevista una seconda possibilità per chi sbaglia, soprattutto se da un errore derivano qualità umane così straordinarie. Dio è infatti in grado di valorizzare le virtù che emergono anche dopo un errore e nei momenti di vita più difficili”, spiega Cattaneo. E ancora: “Forse, da Schettino in poi, non siamo più abituati ad assistere al sacrificio di chi è responsabile della vita degli altri. Questo allenatore ha invece saputo sacrificarsi per il bene degli altri ragazzi, di cui si sentiva responsabile”.

L’intervista completa su La Settimana di Saronno in edicola da venerdì 20 luglio

TORNA ALLA HOME E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di Ragazzi bloccati nella grotta in Thailandia, Monsignor Cattaneo: “Invitiamo l’allenatore a Saronno” su Settegiorni.

]]>
https://settegiorni.it/attualita/ragazzi-bloccati-nella-grotta-in-thailandia-monsignor-cattaneo-invitiamo-lallenatore-a-saronno/feed/ 0
In bicicletta con la droga negli slip: arrestato https://settegiorni.it/cronaca/in-bicicletta-con-la-droga-negli-slip-arrestato/ https://settegiorni.it/cronaca/in-bicicletta-con-la-droga-negli-slip-arrestato/#respond Fri, 20 Jul 2018 15:38:04 +0000 https://settegiorni.it/?p=39733 La Polizia di Stato ha arrestato in flagranza di reato a Legnano un giovane per detenzione ai fini di spaccio di hashish e marijuana. In bicicletta con la droga negli slip Gli agenti della volante del Commissariato Legnano, ieri pomeriggio, giovedì 19 luglio, hanno notato che un ragazzo classe 1996, E.M., in sella ad una […]

Continua la lettura di In bicicletta con la droga negli slip: arrestato su Settegiorni.

]]>

La Polizia di Stato ha arrestato in flagranza di reato a Legnano un giovane per detenzione ai fini di spaccio di hashish e marijuana.

In bicicletta con la droga negli slip

Gli agenti della volante del Commissariato Legnano, ieri pomeriggio, giovedì 19 luglio, hanno notato che un ragazzo classe 1996, E.M., in sella ad una bicicletta, alla vista degli poliziotti adottava un comportamento decisamente anomalo e sospetto. Bloccato per un controllo più approfondito, gli agenti hanno percepito un forte odore provenire dal ragazzo che, a quel punto, ha estratto dagli slip un involucro con poco meno di 20 grammi di marijuana. All’interno del suo portafoglio, inoltre, i poliziotti hanno rinvenuto 300 euro in banconote da 10 e riconducibili all’attività di spaccio.

La perquisizione domiciliare

I poliziotti del Commissariato di Legnano, quindi, hanno proceduto alla perquisizione domiciliare e nella sua camera da letto, all’interno di uno zainetto, hanno trovato e sequestrato 18,66 grammi di hashish e 57,44 grammi di marijuana, materiale per il confezionamento e un bilancino.

Continua la lettura di In bicicletta con la droga negli slip: arrestato su Settegiorni.

]]>
https://settegiorni.it/cronaca/in-bicicletta-con-la-droga-negli-slip-arrestato/feed/ 0
Conferme e novità ai vertici di Coldiretti Lombardia https://settegiorni.it/economia/conferme-e-novita-ai-vertici-di-coldiretti-lombardia/ https://settegiorni.it/economia/conferme-e-novita-ai-vertici-di-coldiretti-lombardia/#respond Fri, 20 Jul 2018 15:14:23 +0000 https://settegiorni.it/?p=39730 Ettore Prandini confermato Presidente di Coldiretti Lombardia, la principale associazione di rappresentanza agricola a livello regionale. L’elezione – spiega la Coldiretti – è avvenuta durante l’assemblea a Milano, alla presenza del Presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana, del Ministro delle Politiche Agricole Gian Marco Centinaio, dell’Assessore regionale all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi Verdi Fabio Rolfi, dell’Assessore […]

Continua la lettura di Conferme e novità ai vertici di Coldiretti Lombardia su Settegiorni.

]]>
Ettore Prandini confermato Presidente di Coldiretti Lombardia, la principale associazione di rappresentanza agricola a livello regionale. L’elezione – spiega la Coldiretti – è avvenuta durante l’assemblea a Milano, alla presenza del Presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana, del Ministro delle Politiche Agricole Gian Marco Centinaio, dell’Assessore regionale all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi Verdi Fabio Rolfi, dell’Assessore regionale all’Ambiente e Clima Raffaele Cattaneo, dell’Assessore regionale al Territorio e Protezione Civile Pietro Foroni.

Ettore Prandini confermato Presidente

Ettore Prandini, 45 anni, bresciano, è laureato in giurisprudenza, guida un’azienda zootecnica di bovini da latte e gestisce anche un’impresa vitivinicola con produzione di Lugana. Al vertice della Coldiretti Lombardia dal 2012, è Vice Presidente della Coldiretti Nazionale dal 2014 e Presidente della Federazione Provinciale della Coldiretti di Brescia dal 2006.

Nuovo consiglio

E’ stato eletto anche il nuovo Consiglio della Federazione Coldiretti Lombardia, formato dallo stesso Ettore Prandini (Brescia), da Alberto Brivio (Bergamo), Alessandro Rota (Milano, Lodi, Monza Brianza), Fortunato Trezzi (Como, Lecco), Fernando Fiori (Varese), Silvia Marchesini (Sondrio), Paolo Carra (Mantova), Stefano Greppi (Pavia), Paolo Voltini (Cremona), Enrico Bettoni (Brescia), Simone Minelli (Mantova), Alberto Lucotti (Pavia), Wilma Pirola (Donne Impresa), Franca Sertori (Pensionati), Carlo Maria Recchia (Giovani).

Continua la lettura di Conferme e novità ai vertici di Coldiretti Lombardia su Settegiorni.

]]>
https://settegiorni.it/economia/conferme-e-novita-ai-vertici-di-coldiretti-lombardia/feed/ 0
Decise le tappe per la trasformazione di Trenord https://settegiorni.it/attualita/decise-le-tappe-per-la-trasformazione-di-trenord/ https://settegiorni.it/attualita/decise-le-tappe-per-la-trasformazione-di-trenord/#respond Fri, 20 Jul 2018 14:49:29 +0000 https://settegiorni.it/?p=39724 Oggi l’incontro con i sindacati per illustrare il piano messo in campo al fine di rilanciare Trenord. Al tavolo, a Palazzo Lombardia, hanno preso parte anche l’assessore regionale al Bilancio, Finanza e Semplificazione Davide Caparini, a Infrastrutture, Trasporti e Mobilità Sostenibile Claudia Terzi, il presidente di Ferrovie Nord Milano Andrea Gibelli, il membro del Consiglio […]

Continua la lettura di Decise le tappe per la trasformazione di Trenord su Settegiorni.

]]>
Oggi l’incontro con i sindacati per illustrare il piano messo in campo al fine di rilanciare Trenord. Al tavolo, a Palazzo Lombardia, hanno preso parte anche l’assessore regionale al Bilancio, Finanza e Semplificazione Davide Caparini, a Infrastrutture, Trasporti e Mobilità Sostenibile Claudia Terzi, il presidente di Ferrovie Nord Milano Andrea Gibelli, il membro del Consiglio di Amministrazione Giuseppe Bonomi ed i rappresentanti delle sigle sindacali Cgil Cisl, Uil e O.R.S.A Ferrovie Lombardia.

Tavolo di confronto per la traformazione di Trenord

“In questo confronto interessante e proficuo su un progetto che è complesso – ha affermato il presidente Fontana – ho illustrato ai sindacati la mia idea di futuro del trasporto su ferro, al fine di soddisfare le migliaia di pendolari lombardi e favorire un serio miglioramento del servizio, oltre che valorizzare gli oltre 4.000 dipendenti”.

Sana concorrenza virtuosa

“La divisione con Trenitalia – ha aggiunto – dovrà portare ad una sana concorrenza virtuosa e attirerà nuovi investimenti, per avere sia linee piu’ efficienti che treni moderni, dal momento che Regione Lombardia detterà anche i parametri per l’età idonea della flotta”. “Il nuovo sistema delle reti – ha concluso Fontana – dovrà favorire la specializzazione e l’efficienza della singola impresa ferroviaria. Guardiamo al modello parigino della Rete Espressa Regionale e l’auspicio è di concretizzare l’operazione entro la fine dell’anno”.

IL CRONOPROGRAMMA

Il presidente ha anche descritto ai sindacati i tempi per gestire il passaggio:
1) Entro il 30 di luglio, verrà sottoscritto un Accordo quadro per definire dettagliatamente le fasi del percorso che attiverà 3 gruppi di lavoro:
a) il primo dovrà definire il perimetro delle attività affidate alle due società
b) il secondo affronterà il percorso di natura giuridica
c) e il terzo detterà le condizioni dei futuri contratti di servizio

2) cambio immediato di governance di Trenord con decadenza di tutti i Patti parasociali e quindi con autonomia da parte del nuovo A.D. per costruire un nuovo management

3) Cambio dell’assetto della proprietà Trenord, totalmente controllata da FNM

4) Avvio della trattativa sindacale

5) Cessione parziale dell’attuale Contratto di Servizio a Trenitalia, previa definizione del perimetro di attività

6) immediata preinformativa alla UE per affidamento diretto ai soggetti con Contratti di Servizio della durata di anni 10 + 5

7) Elaborazione Contratti di Servizio.

Il presidente Fontana, al termine dell’incontro, ha precisato che il Tavolo al quale ha partecipato oggi non è un momento di lavoro isolato ma, al contrario, è l’inizio di un dialogo tra le parti. L’obiettivo è dare continuità a queste riunioni trasformandole in un organo di consultazione permanente.

Continua la lettura di Decise le tappe per la trasformazione di Trenord su Settegiorni.

]]>
https://settegiorni.it/attualita/decise-le-tappe-per-la-trasformazione-di-trenord/feed/ 0
Nuovo murales a Dairago: pronta l’inaugurazione https://settegiorni.it/attualita/nuovo-murales-a-dairago-pronta-linaugurazione/ https://settegiorni.it/attualita/nuovo-murales-a-dairago-pronta-linaugurazione/#respond Fri, 20 Jul 2018 14:40:49 +0000 https://settegiorni.it/?p=39721 Nuovo murales a Dairago: l’inaugurazione mercoledì 25 luglio alle 21. Nuovo murales: il progetto del centro giovani Mercoledì 25 luglio, alle 21, verrà inaugurato, insieme al sindaco Paola Rolfi, il Murales realizzato dai ragazzi del centro giovani Girovagando di Dairago insieme agli artisti Urto e Wolf two. L’evento, organizzato da Elaborando cooperativa sociale, conclude un […]

Continua la lettura di Nuovo murales a Dairago: pronta l’inaugurazione su Settegiorni.

]]>
Nuovo murales a Dairago: l’inaugurazione mercoledì 25 luglio alle 21.

Nuovo murales: il progetto del centro giovani

Mercoledì 25 luglio, alle 21, verrà inaugurato, insieme al sindaco Paola Rolfi, il Murales realizzato dai ragazzi del centro giovani Girovagando di Dairago insieme agli artisti Urto e Wolf two.
L’evento, organizzato da Elaborando cooperativa sociale, conclude un percorso di quattro incontri dedicati alla street art.
I responsabili del progetto invitano tutti a partecipare e ad ammirare l’opera realizzata dai ragazzi. Il cancello della sede di via Roma 4 rimarrà aperto fino alle 22.

Torna alla Home e leggi le altre notizie.

Continua la lettura di Nuovo murales a Dairago: pronta l’inaugurazione su Settegiorni.

]]>
https://settegiorni.it/attualita/nuovo-murales-a-dairago-pronta-linaugurazione/feed/ 0
Rho piange Zenaboni, l’ex portinaio dell’ospedale https://settegiorni.it/cronaca/rho-piange-zenaboni-lex-portinaio-dellospedale/ https://settegiorni.it/cronaca/rho-piange-zenaboni-lex-portinaio-dellospedale/#respond Fri, 20 Jul 2018 16:38:34 +0000 https://settegiorni.it/?p=39744 Come riporta Settegiorni, in edicola da oggi, venerdì 20 luglio, Rho piange Zenaboni. Rho piange l’ex portinaio dell’ospedale Lo conoscevano in tanti a Rho, in modo particolare quelli residenti nel quartiere San Giovanni. Aronne Zenaboni, 69 anni residente in via Parri, è scomparso nella notte tra mercoledì 18 e giovedì 19 luglio. Ex dipendente dell’ospedale […]

Continua la lettura di Rho piange Zenaboni, l’ex portinaio dell’ospedale su Settegiorni.

]]>
Come riporta Settegiorni, in edicola da oggi, venerdì 20 luglio, Rho piange Zenaboni.

Rho piange l’ex portinaio dell’ospedale

Lo conoscevano in tanti a Rho, in modo particolare quelli residenti nel quartiere San Giovanni. Aronne Zenaboni, 69 anni residente in via Parri, è scomparso nella notte tra mercoledì 18 e giovedì 19 luglio. Ex dipendente dell’ospedale nel 2007 a causa di un diabete avete subito l’amputazione di entrambe le gambe ma determinato a continuare la sua routine girava per Rho su una sedia a rotelle elettrica. Il giorno prima della sua scomparsa Aronne aveva subito un piccolo incidente stradale sotto casa ma poi era stato dimesso dall’ospedale. E’ stato male nella notte e non c’è stato nulla da fare.

Continua la lettura di Rho piange Zenaboni, l’ex portinaio dell’ospedale su Settegiorni.

]]>
https://settegiorni.it/cronaca/rho-piange-zenaboni-lex-portinaio-dellospedale/feed/ 0
Gabry Ponte ad Arconate: ecco le misure di sicurezza https://settegiorni.it/attualita/gabry-ponte-ad-arconate-ecco-le-misure-di-sicurezza/ https://settegiorni.it/attualita/gabry-ponte-ad-arconate-ecco-le-misure-di-sicurezza/#respond Fri, 20 Jul 2018 14:23:34 +0000 https://settegiorni.it/?p=39719 Gabry Ponte ad Arconate, conto alla rovescia per la Patronale del 30 luglio: ecco le misure di sicurezza. Gabry Ponte ad Arconate: la Patronale 2018 Tutto pronto per il live di Gabry Ponte previsto per lunedì 30 luglio in piazza Libertà ad Arconate a partire dalle 21.30. Prevedendo l’affluenza di un gran numero di spettatori, […]

Continua la lettura di Gabry Ponte ad Arconate: ecco le misure di sicurezza su Settegiorni.

]]>
Gabry Ponte ad Arconate, conto alla rovescia per la Patronale del 30 luglio: ecco le misure di sicurezza.

Gabry Ponte ad Arconate: la Patronale 2018

Tutto pronto per il live di Gabry Ponte previsto per lunedì 30 luglio in piazza Libertà ad Arconate a partire dalle 21.30. Prevedendo l’affluenza di un gran numero di spettatori, Comune, forze dell’ordine e Protezione Civile hanno messo in anno una serie di misure di sicurezza.

Le misure di sicurezza

Il numero massimo di persone a cui sarà consentito entrare in piazza Libertà sarà di 4.600. Oltrepassato questo numero, i varchi saranno chiusi. Saranno previsti 3 varchi di accesso per entrare in Piazza Libertà: via Roma, Contrada Sant’Eusebio e via Beata Vergine. I varchi verranno aperti a partire dalle 18.30 e chiusi, come detto, quando in piazza ci saranno 4.600 persone. Ogni punto d’accesso sarà presidiato da varchi con steward, forze dell’ordine e personale di Protezione civile e Arconate Serena. Gli spettatori dovranno sottoporsi alle operazioni di filtraggio, che consistono nel controllo di borse e zainetti.

E per i liquidi?

Non sarà consentito accedere alla piazza con liquidi e bibite di alcun genere: l’unica vendita autorizzata sarà quella dei bar in piazza. Le attività commerciali della piazza non potranno vendere bibite in bottiglie di vetro o lattine, né utilizzare bicchieri di vetro. Le bottigliette di plastica da 0,5 lt dovranno essere vendute senza tappo.

Strade chiuse al traffico veicolare

L’intero centro storico sarà zona rossa: saranno chiuse al traffico veicolare via Roma, Stradella del Pane, Stradina Vecchia Posta, Contrada Sant’Eusebio, via Beata Vergine e via XXIV Maggio. Agenti di Polizia locale visioneranno in tempo reale, per tutta la durata del concerto, le telecamere della piazza dalla sala operativa in Comune. Presenti 16 operatori con certificato di gestione del rischio incendi livello elevato.

Continua la lettura di Gabry Ponte ad Arconate: ecco le misure di sicurezza su Settegiorni.

]]>
https://settegiorni.it/attualita/gabry-ponte-ad-arconate-ecco-le-misure-di-sicurezza/feed/ 0
Musicisti emergenti, il futuro è in un’app https://settegiorni.it/attualita/musicisti-emergenti-il-futuro-e-in-unapp/ https://settegiorni.it/attualita/musicisti-emergenti-il-futuro-e-in-unapp/#respond Fri, 20 Jul 2018 14:00:10 +0000 https://settegiorni.it/?p=39681 Musicisti emergenti. E’ nata Echo , una community per condividere video e contattare gli artisti. Musicisti emergenti: è nata Echo Stanchi di cantare sotto la doccia, di scrivere grandi canzoni solo in cameretta o di vedere il talento dei vostri amici andare sprecato? E’ arrivata la soluzione: su Eppela c’è Echo music video social network, […]

Continua la lettura di Musicisti emergenti, il futuro è in un’app su Settegiorni.

]]>
Musicisti emergenti. E’ nata Echo , una community per condividere video e contattare gli artisti.

Musicisti emergenti: è nata Echo

Stanchi di cantare sotto la doccia, di scrivere grandi canzoni solo in cameretta o di vedere il talento dei vostri amici andare sprecato? E’ arrivata la soluzione: su Eppela c’è Echo music video social network, un’applicazione social per scoprire e condividere video musicali di artisti emergenti e amatoriali di tutto il mondo. Un progetto ambizioso ma adeguato al cambiamento dell’industria musicale realizzato da un gruppo di laureandi all’Università degli studi di Pavia e da Angelo Fracchioni, che ha finanziato l’idea. Che ora, per un ulteriore sviluppo, è sottoposta al crowdfunding sulla piattaforma Eppela all’interno dell’iniziativa per i progetti che coniugano musica e tecnologia Nastro Azzurro Crowd Wired Edition.

Di che si tratta?

L’idea è proprio quella di creare una community attraverso un’app che permette di scoprire e condividere video musicali. Gli artisti potranno così raggiungere nuovi fan, incrementare la propria popolarità e farsi notare da agenti del mercato musicale. Dal canto loro le etichette, i produttori, i manager e i locali hanno un loro spazio riservato dove possono scoprire e poi contattare gli artisti presenti nella community.

45mila utenti e 3mila video

Gli utenti, al momento, sono 45mila e i video caricati più di 3mila. Ma l’intenzione è quella di andare oltre e migliorare i servizi presenti sulle app. A partire da un vero e proprio portafoglio virtuale dedicato ai donatori per arrivare a una serie di funzionalità nuove per aumentare servizi e opportunità sia per le band sia per coloro che fanno attività di scouting.

“Questa – spiega Tommaso Parmigiani, uno dei co-fondatori del progetto – è un’app rivolta ai musicisti, agli appassionati di musica e alle persone che lavorano nel settore musicale. Un’app nata soprattutto per far emergere il talento: secondo alcune statistiche, il 90,7 per cento dei grandi talenti è infatti sconosciuto al grande pubblico e una sera, in un bar, io e l’altro co-fondatore ci siamo resi conto di quanto il mondo abbia bisogno di un’applicazione simile. Un bar sempre desolato, ma quella sera abbiamo aspettato ben venti minuti solo per ordinare due birre al bancone. Cos’era successo? Proprio quella sera stava suonando una band emergente e quel gruppo aveva cambiato il volto del locale da deserto ad affollato. Da lì abbiamo deciso che dovevamo fare qualcosa, un servizio che potesse unire artisti e locali. L’app – spiega Tommaso – sarà dedicata anche agli appassionati di musica in modo che possano interagire, consigliare e dare supporto agli artisti. Inseriremo sempre più nuove funzioni in modo da rendere l’app sempre più interattiva, tra qualche settimana dovrebbe uscire anche la chat e la funzionalità premium. C’è tanta carne al fuoco”.

Per chi contribuisce le ricompense sono di vario tipo. Si va dal ringraziamento pubblico sulla pagina Facebook di Echo all’agenda originale griffata Echo con dedica da parte del team, passando per una serie di Echo Coin in regalo per sostenere ed effettuare donazioni ai propri artisti preferiti presenti sull’app. Al raggiungimento del 50 per cento dell’obiettivo, fissato in 5mila euro entro il 26 agosto, il mentor Nastro Azzurro contribuirà con la restante metà sotto forma di cofinanziamento.
Per saperne di più e per contribuire è possibile collegarsi alla pagina https://www.eppela.com/it/projects/19539-echo-music-videos-social-network

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE!

Continua la lettura di Musicisti emergenti, il futuro è in un’app su Settegiorni.

]]>
https://settegiorni.it/attualita/musicisti-emergenti-il-futuro-e-in-unapp/feed/ 0
Leva Civica, 1,5 milioni per progetti per i giovani https://settegiorni.it/attualita/leva-civica-15-milioni-per-progetti-per-i-giovani/ https://settegiorni.it/attualita/leva-civica-15-milioni-per-progetti-per-i-giovani/#respond Fri, 20 Jul 2018 13:07:49 +0000 https://settegiorni.it/?p=39677 Regione Lombardia ha approvato la graduatoria dei progetti presentati al 31 maggio 2018 e ammessi al finanziamento della “Leva Civica Volontaria Regionale” per un ammontare di quasi 1,5 milioni di euro (1.885,00). Un’iniziativa dell’assessorato alle Politiche per la famiglia, genitorialità e pari opportunità. Leva Civica, le 138 proposte destinate a 344 giovani Si tratta di […]

Continua la lettura di Leva Civica, 1,5 milioni per progetti per i giovani su Settegiorni.

]]>
Regione Lombardia ha approvato la graduatoria dei progetti presentati al 31 maggio 2018 e ammessi al finanziamento della “Leva Civica Volontaria Regionale” per un ammontare di quasi 1,5 milioni di euro (1.885,00). Un’iniziativa dell’assessorato alle Politiche per la famiglia, genitorialità e pari opportunità.

Leva Civica, le 138 proposte destinate a 344 giovani

Si tratta di 138 proposte, vagliate da un apposito Nucleo di valutazione costituito il 20 giugno, che metteranno a disposizione di giovani, di età compresa tra i 18 e i 28 anni, 344 posizioni per un’esperienza utile per avvicinarsi al mondo del lavoro.

I territori e le ATS coinvolte

I progetti saranno affidati alla gestione dalle Aziende sanitarie territoriali (Ats) e sono così distribuiti sul territorio regionale: 24 a Bergamo (Ats) per 82 volontari (75 sedi), 24 a Brescia (Ats) e Ats Montagna per 56 disponibilità (46 sedi), 10 a Como Ats Insubria per 29 posti (24 sedi), 10 a Cremona Ats Val Padana per 26 volontari (11 sedi), 5 a Lecco Ats Monza e Brianza per 8 disponibilità (8 sedi), 4 a Lodi Ats Città Metropolitana per 12 posti (8 sedi), 6 a Mantova Ats Val Padana per 12 volontari (13 sedi), 22 a Milano Ats Città Metropolitana per 49 posti (32 sedi), 11 a Monza e Brianza (Ats) per 24 volontari (14 sedi), 6 a Pavia (Ats) per 14 disponibilità (14 sedi), 5 a Sondrio Ats Montagna per 12 volontari (8 sedi) e 11 a Varese Ats Insubria per 20 posti (19 sedi).

Investimento sul futuro

“Il passaggio dalla dichiarazione di intenti alla realizzazione di progetti di cittadinanza attiva – spiega l’assessore Silvia Piani – rappresenta un vero investimento della comunità rispetto al futuro, oltre che un’importante opportunità di cittadinanza attiva per le giovani generazioni che potranno svolgere 12 mesi al servizio della collettività nei settori dell’Assistenza, dello Sport e della Protezione Civile. Un modo proattivo di acquisire esperienze professionali e nel contempo di ricevere magari uno o più attestati di competenza rispetto alle attività svolte (l.r. 19/2007), utili ai fini del futuro inserimento nel mondo del lavoro”.

Leggi anche:  Tutti gli eventi della Notte Bianca di Lecco

Al via le candidature

A partire da oggi, venerdì 20 luglio, sui siti internet dei soggetti promotori i candidati potranno scaricare il modello di domanda e inoltrare la propria candidatura che dovrà essere consegnata entro la metà di settembre per partecipare alla selezione che si concluderà entro il 24 settembre. Gli enti promotori a loro volta sono tenuti dare evidenza sul loro sito al progetto e a svolgere la selezione seguendo i principi di trasparenza, correttezza e imparzialità. Inserendo poi sul portale Gefo i codici fiscali dei selezionati.

Un ringraziamento speciale

“Rivolgo un ringraziamento – conclude Piani – a enti, associazioni, cooperative, comuni, unioni dei comuni, comunità montane, Anci Lombardia, fondazioni, organizzazioni, scuole e ai tanti altri soggetti che hanno saputo cogliere al volo questa opportunità mettendo a disposizione la loro progettualità e le loro sedi attuare questa prima iniziativa. Sarà mia premura e mio impegno, sostenuta dal Presidente Fontana e dai colleghi, renderla una modalità di esperienza e di servizio permanenti”.

Contributi e avvio del servizio sociale

Ai volontari di Leva civica verrà riconosciuta una indennità di 433,80 euro mensili per il periodo di svolgimento che va dal 1° ottobre 2019 al 1° ottobre 2019. E che in ogni caso non può superare i 12 mesi.

I link da consultare per le adesioni territoriali

Per i giovani i siti web e le mail degli Enti:

http://www.regione.lombardia.it/wps/portal/istituzionale/HP/DettaglioServizio/servizi-e-informazioni/Cittadini/Persone-casa-famiglia/Volontariato/leva-civica-volontaria-regionale/leva-civica-volontaria-regionale

per gli Enti i progetti approvati e gli adempimenti:

http://www.regione.lombardia.it/wps/portal/istituzionale/HP/DettaglioRedazionale/servizi-e-informazioni/Enti-e-Operatori/terzo-settore/associazionismo-volontariato-e-servizio-civile/approvazione-graduatoria-leva-civica/approvazione-graduatoria-leva-civica

Continua la lettura di Leva Civica, 1,5 milioni per progetti per i giovani su Settegiorni.

]]>
https://settegiorni.it/attualita/leva-civica-15-milioni-per-progetti-per-i-giovani/feed/ 0
Gaggiano, Sant’Invenzio: campane mute e orologio fermo https://settegiorni.it/cultura-e-turismo/gaggiano-santinvenzio-campane-mute-e-orologio-fermo/ https://settegiorni.it/cultura-e-turismo/gaggiano-santinvenzio-campane-mute-e-orologio-fermo/#respond Fri, 20 Jul 2018 13:06:28 +0000 https://settegiorni.it/?p=39579 Gaggiano, campane mute per la chiesa di Sant’Invenzio: da giorni l’orologio segna le 8.30. Lavori in corso per risolvere il problema. Gaggiano, Sant’Invenzio: campane mute e orologio fermo Guasto per l’orologio della Chiesa di Sant’Invenzio a Gaggiano, che da giorni segna le 8.30. I tecnici sono al lavoro per cercare di individuare il problema e […]

Continua la lettura di Gaggiano, Sant’Invenzio: campane mute e orologio fermo su Settegiorni.

]]>
Gaggiano, campane mute per la chiesa di Sant’Invenzio: da giorni l’orologio segna le 8.30. Lavori in corso per risolvere il problema.

Gaggiano, Sant’Invenzio: campane mute e orologio fermo

Guasto per l’orologio della Chiesa di Sant’Invenzio a Gaggiano, che da giorni segna le 8.30. I tecnici sono al lavoro per cercare di individuare il problema e risolverlo. Che ci fosse qualcosa di strano se ne sono subito resi conto tutti i gaggianesi. Senza nemmeno rivolgere lo sguardo al campanile: con il meccanismo bloccato, le campane hanno infatti smesso di scandire il trascorrere delle ore. Ma il problema potrebbe essere più complesso: come mostra la foto pubblicata da Antonio Varieschi, la campana è stata addirittura imbragata con delle catene e messa in sicurezza, per una riparazione che potrebbe richiedere qualche settimana di lavoro. Torna alla home page.

Continua la lettura di Gaggiano, Sant’Invenzio: campane mute e orologio fermo su Settegiorni.

]]>
https://settegiorni.it/cultura-e-turismo/gaggiano-santinvenzio-campane-mute-e-orologio-fermo/feed/ 0
Allerta meteo per le 18 di venerdì 20 luglio https://settegiorni.it/attualita/allerta-meteo-per-le-18-di-venerdi-20-luglio/ https://settegiorni.it/attualita/allerta-meteo-per-le-18-di-venerdi-20-luglio/#respond Fri, 20 Jul 2018 13:05:26 +0000 https://settegiorni.it/?p=39713 Il Centro Funzionale Monitoraggio Rischi Naturali di Regione Lombardia segnala che dal tardo pomeriggio-sera di venerdì 20 luglio  sarà probabile lo sviluppo di rovesci e temporali su gran parte del settori alpini e prealpini, specialmente centro-occidentali. Scatta anche nel Magentino, Abbaitense, Altomilanese e Rhodense l’allerta meteo. Meteo in peggioramento Con il passare delle ore verranno […]

Continua la lettura di Allerta meteo per le 18 di venerdì 20 luglio su Settegiorni.

]]>
Il Centro Funzionale Monitoraggio Rischi Naturali di Regione Lombardia segnala che dal tardo pomeriggio-sera di venerdì 20 luglio  sarà probabile lo sviluppo di rovesci e temporali su gran parte del settori alpini e prealpini, specialmente centro-occidentali. Scatta anche nel Magentino, Abbaitense, Altomilanese e Rhodense l’allerta meteo.

Meteo in peggioramento

Con il passare delle ore verranno coinvolti gradualmente anche i settori di pianura, con maggiore probabilità quelli a ridosso dei rilievi prealpini: possibili fenomeni molto intensi sui settori nordoccidentali (possibili anche sull’alta pianura occidentale), per grandinate di medie-grandi dimensioni, precipitazioni forti e persistenti; possibili isolati fenomeni intensi tra bresciano e mantovano.

Sabato 21 possibili rovesci

Nel corso della mattinata di sabato 21 luglio, le precipitazioni tenderanno a divenire più diffuse su gran parte di Alpi, Prealpi e media-alta pianura, con rischio di temporali forti in graduale diminuzione. Si evidenzia tuttavia ancora la possibilità di locali piogge molto intense e persistenti, sia sui settori alpini che di pianura. Nel pomeriggio-sera, seppur in un contesto di generale miglioramento, rovesci e temporali sparsi saranno ancora possibili, specie sui rilievi nel pomeriggio e poi in serata anche in pianura.

Continua la lettura di Allerta meteo per le 18 di venerdì 20 luglio su Settegiorni.

]]>
https://settegiorni.it/attualita/allerta-meteo-per-le-18-di-venerdi-20-luglio/feed/ 0
Scurati: “Giù le mani dalla Vigevano-Malpensa” https://settegiorni.it/politica/scurati-giu-le-mani-dalla-vigevano-malpensa/ https://settegiorni.it/politica/scurati-giu-le-mani-dalla-vigevano-malpensa/#respond Fri, 20 Jul 2018 12:58:41 +0000 https://settegiorni.it/?p=39700 “Giù le mani dalla Vigevano-Malpensa”: Silvia Scurati, consigliere regionale leghista risponde al grillino De Rosa. “La Vigevano-Malpensa è un’opera di fondamentale importanza per i collegamenti viabilistici ad ovest della metropoli milanese. Si tratta di una infrastruttura per la quale la Lega si è battuta fortemente nel corso degli ultimi anni, ottenendone l’inserimento del Patto per […]

Continua la lettura di Scurati: “Giù le mani dalla Vigevano-Malpensa” su Settegiorni.

]]>
“Giù le mani dalla Vigevano-Malpensa”: Silvia Scurati, consigliere regionale leghista risponde al grillino De Rosa. “La Vigevano-Malpensa è un’opera di fondamentale importanza per i collegamenti viabilistici ad ovest della metropoli milanese. Si tratta di una infrastruttura per la quale la Lega si è battuta fortemente nel corso degli ultimi anni, ottenendone l’inserimento del Patto per la Lombardia e soprattutto il via libera del CIPE”, evidenzia.

Scurati replica

“Le dichiarazioni del consigliere regionale pentastellato Massimo De Rosa – prosegue Silvia Scurati – sono fuori tempo e fuori luogo. Entro la fine dell’estate ANAS ultimerà il progetto attuativo con le prescrizioni del CIPE e si prevede l’aggiudicazione dell’appalto dei lavori entro la fine del 2018. Per essere ancora più chiari: pensare a progetti “alternativi”, come sta facendo in maniera improvvida il consigliere De Rosa, comporterebbe la decadenza di tutte le approvazioni ottenute in quasi dieci anni e la perdita di tutti i finanziamenti, che ANAS potrebbe spostare su altri interventi anche in altre Regioni”.

Il lavoro finora svolto

“Per anni Regione Lombardia – prosegue il consigliere Scurati – ha lavorato e si è impegnata a fondo affinché la Vigevano Malpensa, infrastruttura strategica per tutto l’est Ticino, potesse finalmente vedere la luce, intervenendo in maniera puntuale anche sulla mitigazione ambientale, al fine di preservare gli aspetti naturalistici del territorio”.

Continua la lettura di Scurati: “Giù le mani dalla Vigevano-Malpensa” su Settegiorni.

]]>
https://settegiorni.it/politica/scurati-giu-le-mani-dalla-vigevano-malpensa/feed/ 0
Mercato Cassina Ferrara, sindaco e assessore fanno sopralluogo https://settegiorni.it/cronaca/mercato-cassina-ferrara-sindaco-e-assessore-fanno-sopralluogo/ https://settegiorni.it/cronaca/mercato-cassina-ferrara-sindaco-e-assessore-fanno-sopralluogo/#respond Fri, 20 Jul 2018 10:52:18 +0000 https://settegiorni.it/?p=39687 Sindaco Fagioli e assessore Strano al mercato di Cassina Ferrara: “Nessuna perplessita’ e cittadini favorevoli”.  Mercato Cassina Ferrara, sindaco incontra i residenti Stamattina il sindaco di Saronno, Alessandro Fagioli, e l’assessore comunale al Commercio, Artigianato e Attività Produttive, Paolo Strano, hanno effettuato un sopralluogo al mercato rionale di Cassina Ferrara in previsione dello spostamento che […]

Continua la lettura di Mercato Cassina Ferrara, sindaco e assessore fanno sopralluogo su Settegiorni.

]]>
Sindaco Fagioli e assessore Strano al mercato di Cassina Ferrara: “Nessuna perplessita’ e cittadini favorevoli”.

 Mercato Cassina Ferrara, sindaco incontra i residenti

Stamattina il sindaco di Saronno, Alessandro Fagioli, e l’assessore comunale al Commercio, Artigianato e Attività Produttive, Paolo Strano, hanno effettuato un sopralluogo al mercato rionale di Cassina Ferrara in previsione dello spostamento che sarebbe dovuto avvenire il primo agosto. “Appreso  di malumori circa la decisione dello spostamento, – ha commentato il sindaco Fagioli – ho voluto verificare con il mio assessore la situazione. Di fatto il mercato di Cassina vede 3 assegnatari di postazione e 7 spuntisti: l’unico dubbio esposto, in particolare da uno dei 10 ambulanti, sarebbe dovuto ad una minore visibilità. I cittadini che mi hanno fermato non mi hanno segnalato problematiche relative allo spostamento, anzi si sono espressi positivamente in quanto tornerà disponibile, anche il venerdì giorno di mercato, la via Einstein per il parcheggio delle automobili”.

Spostamento slittato

“Sentendo i suggerimenti degli ambulanti- hanno dichiarato il sindaco e l’assessore – abbiamo deciso di far slittare lo spostamento il primo venerdì di settembre“. “Oltre a questa richiesta, da noi subito accolta – hanno continuato – non sono state rilevate ulteriori perplessità in merito alla decisione dell’amministrazione”. “Ho riscontrato- ha detto ancora il sindaco – che le piante a perimetro del giardino pubblico e del piazzale dove verrà ricollocato il mercato, necessitano di una rasatura di rami da terra fino ad una adeguata altezza per questione di sicurezza. Con questo intervento il giardino e la piazzetta saranno più visibili. Considerato che il mercato è utile alle fasce di popolazione di età più avanzata, quindi con ricaduta sociale, e non avendo l’area particolari offerte commerciali, ho chiesto all’assessore Strano di valutare una formula di incentivo o di scontistica agli ambulanti affinché possano persistere nell’operare in loco”.

Continua la lettura di Mercato Cassina Ferrara, sindaco e assessore fanno sopralluogo su Settegiorni.

]]>
https://settegiorni.it/cronaca/mercato-cassina-ferrara-sindaco-e-assessore-fanno-sopralluogo/feed/ 0
Si stava per imbarcare sulla Open Arms, brianzolo muore in Spagna https://settegiorni.it/cronaca/si-stava-per-imbarcare-sulla-open-arms-brianzolo-muore-in-spagna/ https://settegiorni.it/cronaca/si-stava-per-imbarcare-sulla-open-arms-brianzolo-muore-in-spagna/#respond Fri, 20 Jul 2018 10:39:44 +0000 https://settegiorni.it/?p=39684 Si stava per imbarcare sulla Open Arms quando il brianzolo Ruggero Cigola, di 37 anni, ha perso la vita in Spagna. Dramma in Spagna Cigola aveva deciso di cambiare completamente vita: abbandonare la sua città, Monza, per imbarcarsi sulla Open Arms e dedicarsi alle missioni in mare. Purtroppo però non è riuscito a realizzare il […]

Continua la lettura di Si stava per imbarcare sulla Open Arms, brianzolo muore in Spagna su Settegiorni.

]]>
Si stava per imbarcare sulla Open Arms quando il brianzolo Ruggero Cigola, di 37 anni, ha perso la vita in Spagna.

Dramma in Spagna

Cigola aveva deciso di cambiare completamente vita: abbandonare la sua città, Monza, per imbarcarsi sulla Open Arms e dedicarsi alle missioni in mare. Purtroppo però non è riuscito a realizzare il suo desiderio perché pochi giorni prima dell’imbarco, per cause ancora non note, ha perso la vita in mare. I soccorsi giunti sul posto non sono riusciti a salvarlo. L’uomo si trovava a Barcellona con alcuni suoi amici e attendeva con ansia l’inizio della sua nuova avventura.

Tutti i dettagli sul GiornalediMonza.it

Continua la lettura di Si stava per imbarcare sulla Open Arms, brianzolo muore in Spagna su Settegiorni.

]]>
https://settegiorni.it/cronaca/si-stava-per-imbarcare-sulla-open-arms-brianzolo-muore-in-spagna/feed/ 0
Ciclista investita a Dairago: portata in ospedale https://settegiorni.it/cronaca/ciclista-investita-a-dairago-portata-in-ospedale/ https://settegiorni.it/cronaca/ciclista-investita-a-dairago-portata-in-ospedale/#respond Fri, 20 Jul 2018 10:18:18 +0000 https://settegiorni.it/?p=39668 Ciclista investita a Dairago in via Circonvallazione: la donna di 63 anni è stata portata all’ospedale di Legnano. Ciclista investita: l’incidente Erano porco prima delle 9 di venerdì 20 luglio quando una donna di 63 anni è stata investita in via Circonvallazione a Dairago, all’intersezione via D. Chiesa/Foscolo. Il sinistro ha coinvolto un furgoncino cassonato e […]

Continua la lettura di Ciclista investita a Dairago: portata in ospedale su Settegiorni.

]]>
Ciclista investita a Dairago in via Circonvallazione: la donna di 63 anni è stata portata all’ospedale di Legnano.

Ciclista investita: l’incidente

Erano porco prima delle 9 di venerdì 20 luglio quando una donna di 63 anni è stata investita in via Circonvallazione a Dairago, all’intersezione via D. Chiesa/Foscolo. Il sinistro ha coinvolto un furgoncino cassonato e la donna 63enne di Dairago in bicicletta.

I soccorsi e l’intervento della Polizia locale

Sul posto, in codice rosso, sono giunte l’ambulanza della Croce Rossa di Busto Arsizio e un’automedica. La donna avrebbe picchiato la testa nella parte occipitale, ma non è in pericolo di vita. E’ stata poi trasportata in codice giallo all’ospedale di Legnano intorno alle 9.30. Sul posto anche il comandante della Polizia locale Roberto Manduci per i rilievi.

Torna alla Home e leggi le altre notizie.

Continua la lettura di Ciclista investita a Dairago: portata in ospedale su Settegiorni.

]]>
https://settegiorni.it/cronaca/ciclista-investita-a-dairago-portata-in-ospedale/feed/ 0
Ultimo saluto a Italo Baietta https://settegiorni.it/cronaca/ultimo-saluto-a-italo-baietta/ https://settegiorni.it/cronaca/ultimo-saluto-a-italo-baietta/#respond Fri, 20 Jul 2018 09:51:52 +0000 https://settegiorni.it/?p=39671 Si è svolto venerdì 20 luglio, intorno alle 10,30, a Rosate, il funerale dell’imprenditore ed esponente leghista Italo Baietta, morto tragicamente una settimana fa.  Ultimo saluto a Baietta Una chiesa gremita ha salutato Baietta, molto conosciuto a Rosate per la sua attività di imprenditore, e nel territorio per il suo impegno politico nella Lega. Numerosi […]

Continua la lettura di Ultimo saluto a Italo Baietta su Settegiorni.

]]>
Si è svolto venerdì 20 luglio, intorno alle 10,30, a Rosate, il funerale dell’imprenditore ed esponente leghista Italo Baietta, morto tragicamente una settimana fa. 

Ultimo saluto a Baietta

Una chiesa gremita ha salutato Baietta, molto conosciuto a Rosate per la sua attività di imprenditore, e nel territorio per il suo impegno politico nella Lega. Numerosi gli esponenti padani, dal consigliere regionale Silvia Scurati, al vicesindaco magentino Simone Gelli, fino ad esponenti di maggioranza e opposizione locali.

Dolore straziante

Un dolore immenso per la famiglia del 54enne, soprattutto per l’amato figlio Filippo, che ha accompagnato il suo papà nell’ultimo viaggio. La cerimonia funebre è stata celebrata da don Virginio, mentre il prevosto ha letto un messaggio toccante: “Hai lasciato un vuoto immenso e un dolore incolmabile”. Poi la processione funebre, verso il cimitero locale per la sepoltura.

Continua la lettura di Ultimo saluto a Italo Baietta su Settegiorni.

]]>
https://settegiorni.it/cronaca/ultimo-saluto-a-italo-baietta/feed/ 0
“Comando io e guai a chi disturba”: il Consiglio comunale secondo il Pd https://settegiorni.it/politica/comando-io-e-guai-a-chi-disturba-il-consiglio-comunale-secondo-il-pd/ https://settegiorni.it/politica/comando-io-e-guai-a-chi-disturba-il-consiglio-comunale-secondo-il-pd/#respond Fri, 20 Jul 2018 09:41:35 +0000 https://settegiorni.it/?p=39669 “Comando io e guai a chi disturba” è la linea che vige il Consiglio comunale a Legnano secondo il Partito democratico. “Ho visto cose…” Per commentare l’ultima seduta del parlamentino cittadino, andata in scena mercoledì 18 luglio, il Pd di Legnano scomoda “Blade runner”, film cult del 1982, e il celebre monologo finale “Ho visto […]

Continua la lettura di “Comando io e guai a chi disturba”: il Consiglio comunale secondo il Pd su Settegiorni.

]]>
“Comando io e guai a chi disturba” è la linea che vige il Consiglio comunale a Legnano secondo il Partito democratico.

“Ho visto cose…”

Per commentare l’ultima seduta del parlamentino cittadino, andata in scena mercoledì 18 luglio, il Pd di Legnano scomoda “Blade runner”, film cult del 1982, e il celebre monologo finale “Ho visto cose… (che voi umani non potreste immaginarvi)”.

“Abbiamo visto il consigliere Berti di Movimento X Legnano abbandonare l’aula consiliare – scrive il Pd -, per denunciare la totale mancanza di dialogo costruttivo. Abbiamo visto il consigliere Amadei del Pd (nella foto di copertina) testimoniare il corposo lavoro delle minoranze (83 tra mozioni e ordini del giorno) nel primo anno di questa amministrazione, rimasto totalmente inascoltato, con otto mozioni approvate e mai realizzate, ivi compreso il doveroso intervento mai messo in atto dal sindaco sulla questione delle liste di attesa ospedaliere. Abbiamo visto il consigliere Bianchi di Insieme x Legnano ammutolire di fronte al puerile rifiuto della maggioranza di prendere atto delle azioni svolte nell’ultimo quinquennio a favore della conservazione e della fruizione del Parco ex Ila. Abbiamo visto la consigliera Farina della Lega creare una assurda contrapposizione politico-elettoralistica per impedire la condivisione da parte di tutto il consiglio dell’ordine del giorno sul parco ex Ila. Abbiamo visto l’assessore al Bilancio trascorrere più tempo fuori dall’aula che dentro, facendosi richiamare addirittura dalla propria maggioranza per procedere alla delibera di finanziamento del Centro antiviolenza sulle donne di via Pasubio. Abbiamo visto il sindaco Fratus inalberarsi, come ormai succede spesso durante i consigli comunali quando la minoranza diventa ‘troppo insistente’, e dichiarare il suo disinteresse per il destino dei lavoratori delle cooperative al servizio di Amga Sport, che rimarranno senza lavoro a causa del nuovo assetto della società”.

“Un Consiglio comunale a senso unico”

“Abbiamo visto – conclude il Partito democratico – un Consiglio comunale a senso unico, fotocopia di tutti i precedenti, dove vige la linea ‘Qui comando io e guai a chi disturba il manovratore’, sordo a ogni offerta di collaborazione, dove viene svilito il ruolo dell’opposizione. E continuiamo a vedere una giunta che non opera nell’interesse di tutti i cittadini ma solo in base a logiche di partito, irridendo alle richieste di partecipazione dal basso. Così non si fa. E’ ora che i cittadini se ne rendano conto”.

TORNA ALLA HOME PAGE E LEGGI TUTTE LE NOTIZIE

 

Continua la lettura di “Comando io e guai a chi disturba”: il Consiglio comunale secondo il Pd su Settegiorni.

]]>
https://settegiorni.it/politica/comando-io-e-guai-a-chi-disturba-il-consiglio-comunale-secondo-il-pd/feed/ 0
Incidente mortale tra auto e moto a Senago https://settegiorni.it/cronaca/incidente-mortale-tra-auto-e-moto-a-senago/ https://settegiorni.it/cronaca/incidente-mortale-tra-auto-e-moto-a-senago/#respond Fri, 20 Jul 2018 09:08:09 +0000 https://settegiorni.it/?p=39667 Il motociclista è stato trasportato con urgenza all’ospedale di Garbagnate dove dopo un paio di ore è morto. Incidente mortale tra auto e moto a Senago Giovedì 19 luglio, intorno alle 21.30, si è verificato un grave incidente a Senago sulla Sp 119 tra un’auto e una moto. Alla guida della vettura una donna di […]

Continua la lettura di Incidente mortale tra auto e moto a Senago su Settegiorni.

]]>
Il motociclista è stato trasportato con urgenza all’ospedale di Garbagnate dove dopo un paio di ore è morto.

Incidente mortale tra auto e moto a Senago

Giovedì 19 luglio, intorno alle 21.30, si è verificato un grave incidente a Senago sulla Sp 119 tra un’auto e una moto. Alla guida della vettura una donna di residente a Saronno che, dopo essersi resa conto di aver imboccato la strada sbagliata, ha deciso di fare inversione. Nel momento della manovra è sopraggiunta la moto guidata da un bollatese, Luigi Radici, classe 1956. Lo scontro è stato inevitabile. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Rho e di quella di Desio oltre che due ambulanze di Arese e Cesate. Il motociclista è stato trasportato con urgenza all’ospedale di Garbagnate dove dopo un paio di ore è morto. Vani i tentativi dei medici di rianimarlo. L’uomo lascia la moglie e due figlie.

Continua la lettura di Incidente mortale tra auto e moto a Senago su Settegiorni.

]]>
https://settegiorni.it/cronaca/incidente-mortale-tra-auto-e-moto-a-senago/feed/ 0
Ospedale Cuggiono, intervista al primario Vitali https://settegiorni.it/attualita/ospedale-cuggiono-intervista-al-primario-vitali/ https://settegiorni.it/attualita/ospedale-cuggiono-intervista-al-primario-vitali/#respond Fri, 20 Jul 2018 08:47:47 +0000 https://settegiorni.it/?p=39659 Ospedale Cuggiono, dopo 40 anni di servizio, il primario Gian Mario Vitali va in pensione e si racconta. Ospedale Cuggiono, l’intervista Una vita dedicata al prossimo quella del dottor Gian Mario Vitali, classe 1953, ex primario del reparto di Riabilitazione Cardiologica di Cuggiono e, negli anni precedenti, in servizio al nosocomio di Magenta nel reparto […]

Continua la lettura di Ospedale Cuggiono, intervista al primario Vitali su Settegiorni.

]]>
Ospedale Cuggiono, dopo 40 anni di servizio, il primario Gian Mario Vitali va in pensione e si racconta.

Ospedale Cuggiono, l’intervista

Una vita dedicata al prossimo quella del dottor Gian Mario Vitali, classe 1953, ex primario del reparto di Riabilitazione Cardiologica di Cuggiono e, negli anni precedenti, in servizio al nosocomio di Magenta nel reparto di unità coronarica e di cardiologia pediatrica. Dal suo impegno come Ufficiale degli Alpini, alla politica, a quello nell’ambito della medicina. Ci racconta nell’intervista sul numero in edicola di Settegiorni Legnano-Altomilanese: “Il collante, nella mia vita, è sempre stata la solidarietà. Durante il momento di festa per il mio pensionamento ho anche ricevuto tantissime testimonianze di stima che mi hanno riportato alla mente davvero molti momenti di questi ultimi 4 anni. Ora che sono in pensione continuerò a seguire i pazienti, ma prenderò un po’ di tempo per me, per i miei giri in bici e sulle mie Moto Guzzi. Inoltre ho già radunato i vecchi compagni del 93esimo Corso Ufficiali, per una rimpatriata dopo 40 anni”.

Torna alla Home e leggi le altre notizie.

Continua la lettura di Ospedale Cuggiono, intervista al primario Vitali su Settegiorni.

]]>
https://settegiorni.it/attualita/ospedale-cuggiono-intervista-al-primario-vitali/feed/ 0
Ancora auto bruciate a Vighignolo, frazione di Settimo Milanese https://settegiorni.it/cronaca/ancora-auto-bruciate-a-vighignolo-frazione-di-settimo-milanese/ https://settegiorni.it/cronaca/ancora-auto-bruciate-a-vighignolo-frazione-di-settimo-milanese/#respond Fri, 20 Jul 2018 08:44:39 +0000 https://settegiorni.it/?p=39660 I residenti hanno paura. Ancora auto bruciate a Vighignolo, frazione di Settimo Milanese Nella notte tra giovedì 19 e venerdì 20 luglio, sono state incendiate ancora delle auto a Vighignolo, frazione di Settimo Milanese, esattamente in via Aldo Moro. Fortunatamente non c’è stato alcun ferito. Sul posto sono intervenuti subito i figli del fuoco. Questo […]

Continua la lettura di Ancora auto bruciate a Vighignolo, frazione di Settimo Milanese su Settegiorni.

]]>
I residenti hanno paura.

Ancora auto bruciate a Vighignolo, frazione di Settimo Milanese

Nella notte tra giovedì 19 e venerdì 20 luglio, sono state incendiate ancora delle auto a Vighignolo, frazione di Settimo Milanese, esattamente in via Aldo Moro. Fortunatamente non c’è stato alcun ferito. Sul posto sono intervenuti subito i figli del fuoco. Questo episodio, purtroppo, non è il primo. Già nelle scorse settimane molte auto sono state incendiate. I residenti hanno paura.

Settimo, altre 3 auto bruciate in via Don Minzoni FOTO E VIDEO

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di Ancora auto bruciate a Vighignolo, frazione di Settimo Milanese su Settegiorni.

]]>
https://settegiorni.it/cronaca/ancora-auto-bruciate-a-vighignolo-frazione-di-settimo-milanese/feed/ 0
Segretario Lega Parabiago, la nomina di Diego Quieti https://settegiorni.it/politica/segretario-lega-parabiago-la-nomina-di-diego-quieti/ https://settegiorni.it/politica/segretario-lega-parabiago-la-nomina-di-diego-quieti/#respond Fri, 20 Jul 2018 08:21:23 +0000 https://settegiorni.it/?p=39638 Segretario Lega di Parabiago, dopo un periodo di commissariamento della sezione, è stato eletto Diego Quieti. Segretario Lega Parabiago, il nuovo direttivo Dopo la morte del segretario Aldo Ronchi, il 3 febbraio, la sezione della Lega di Parabigo aveva visto un periodo di commissariamento: atto dovuto prima di riconsegnare le redini a un nuovo segretario […]

Continua la lettura di Segretario Lega Parabiago, la nomina di Diego Quieti su Settegiorni.

]]>
Segretario Lega di Parabiago, dopo un periodo di commissariamento della sezione, è stato eletto Diego Quieti.

Segretario Lega Parabiago, il nuovo direttivo

Dopo la morte del segretario Aldo Ronchi, il 3 febbraio, la sezione della Lega di Parabigo aveva visto un periodo di commissariamento: atto dovuto prima di riconsegnare le redini a un nuovo segretario che continuasse il lavoro. La carica era stata affidata ad Alessio Carletto di Pregnana Milanese. Ora c’è il nuovo direttivo, come ampiamente spiegato sul numero di Settegiorni-Altomilanese in edicola. Ad affiancare Diego Quieti, fratello dell’assessore Dario Quieti, ci saranno: l’assessore Diego Scalvini, il consigliere Giorgio Pattarello, Luigi Fontana e Gerolamo Cucchi, padre del sindaco Raffaele Cucchi.

Torna alla Home e leggi le altre notizie.

Continua la lettura di Segretario Lega Parabiago, la nomina di Diego Quieti su Settegiorni.

]]>
https://settegiorni.it/politica/segretario-lega-parabiago-la-nomina-di-diego-quieti/feed/ 0
Papà annega nel Ticino, eroe turbighese salva figlia e nipote https://settegiorni.it/cronaca/papa-annega-ticino-eroe-turbighese-salva-figlia-nipote/ https://settegiorni.it/cronaca/papa-annega-ticino-eroe-turbighese-salva-figlia-nipote/#respond Fri, 20 Jul 2018 08:18:33 +0000 https://settegiorni.it/?p=39636 L’uomo ha salvato le piccole dal Ticino. Salvataggio durante la tragedia nel Ticino Il papà è morto annegato nel Ticino mentre stava cercando di mettere in salvo la figlia di 14 e la nipote di 9 anni. E’ quanto accaduto ieri nella zona del Ponte di Ferro, nuovo dramma nel fiume costato la vita a […]

Continua la lettura di Papà annega nel Ticino, eroe turbighese salva figlia e nipote su Settegiorni.

]]>
L’uomo ha salvato le piccole dal Ticino.

Salvataggio durante la tragedia nel Ticino

Il papà è morto annegato nel Ticino mentre stava cercando di mettere in salvo la figlia di 14 e la nipote di 9 anni. E’ quanto accaduto ieri nella zona del Ponte di Ferro, nuovo dramma nel fiume costato la vita a Edwin Perez, 48 anni. Le due piccole sono state portare a riva grazie all’intervento di un uomo di Turbigo: si tratta di che , come racconta nell’intervista su Settegiorni, ha sentito le grida delle due bambine, si è tuffato riuscendo ad afferrarle.

Un altro dramma dopo quello dell’estate 2017 dove a perdere la vita era stato Haris, bimbo di soli 8 anni finito nel fiume con la bici.

Torna alla home page di Settegiorni per le altre notizie

Continua la lettura di Papà annega nel Ticino, eroe turbighese salva figlia e nipote su Settegiorni.

]]>
https://settegiorni.it/cronaca/papa-annega-ticino-eroe-turbighese-salva-figlia-nipote/feed/ 0
Miss Sport Lombardia è Greta Cozzi FOTO https://settegiorni.it/attualita/miss-sport-lombardia-e-greta-cozzi-foto/ https://settegiorni.it/attualita/miss-sport-lombardia-e-greta-cozzi-foto/#respond Fri, 20 Jul 2018 08:12:26 +0000 https://settegiorni.it/?p=39640 Come riporta Settegiorni Legnano Altomilanese in edicola da oggi, venerdì 20 luglio, la ginnasta azzurra Greta Cozzi, 25 anni, di San Lorenzo di Parabiago, è Miss Sport Lombardia. E’ stata eletta allo Sporting Lloyd di Segrate. Miss Sport Lombardia è Greta Cozzi Grazie al successo ottenuto durante le passerelle la ginnasta ha ottenuto anche la […]

Continua la lettura di Miss Sport Lombardia è Greta Cozzi FOTO su Settegiorni.

]]>
Come riporta Settegiorni Legnano Altomilanese in edicola da oggi, venerdì 20 luglio, la ginnasta azzurra Greta Cozzi, 25 anni, di San Lorenzo di Parabiago, è Miss Sport Lombardia. E’ stata eletta allo Sporting Lloyd di Segrate.

Miss Sport Lombardia è Greta Cozzi

Grazie al successo ottenuto durante le passerelle la ginnasta ha ottenuto anche la qualificazione alla fase finale di Miss Italia. Dietro di lei nella classifica della serata segratese la 19enne di Gussago (Brescia) Alessia Gozio, che ha trascorsi nel ciclismo agonistico (ha vinto tre titoli lombardi e alcuni campionati provinciali con la Ronco Gussago). Terza la bergamasca di Rogno Silvia Surini, 21 anni, pallavolista.

Belle e atletiche

Non solo bellezza. Le aspiranti miss hanno dato  sfoggio delle proprie abilità sportive. Al termine della propria esibizione Cozzi ha ricordato il ventunesimo posto ottenuto ai Campionati del mondo di ginnastica artistica.

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di Miss Sport Lombardia è Greta Cozzi FOTO su Settegiorni.

]]>
https://settegiorni.it/attualita/miss-sport-lombardia-e-greta-cozzi-foto/feed/ 0
Nuova Ztl a Legnano: si parte mercoledì 25 https://settegiorni.it/attualita/nuova-ztl-a-legnano-si-parte-mercoledi-25/ https://settegiorni.it/attualita/nuova-ztl-a-legnano-si-parte-mercoledi-25/#respond Fri, 20 Jul 2018 08:06:04 +0000 https://settegiorni.it/?p=39637 Nuova Ztl a Legnano al via mercoledì 25 luglio. Si tratta del primo passo verso la riqualificazione del centro progettata dall’architetto Ermanno Ranzani. Nuova Ztl, via alla campagna informativa La Zona a traffico limitato di corso Magenta e via 25 Aprile in vigore nei fine settimana diventa permanente a partire dal 25 luglio. In partenza […]

Continua la lettura di Nuova Ztl a Legnano: si parte mercoledì 25 su Settegiorni.

]]>
Nuova Ztl a Legnano al via mercoledì 25 luglio. Si tratta del primo passo verso la riqualificazione del centro progettata dall’architetto Ermanno Ranzani.

Nuova Ztl, via alla campagna informativa

La Zona a traffico limitato di corso Magenta e via 25 Aprile in vigore nei fine settimana diventa permanente a partire dal 25 luglio. In partenza la campagna informativa destinata alla cittadinanza. Alle attività commerciali saranno consegnati, in modo che possano essere ritirati dalla clientela, volantini con piantina e indicazioni dettagliate su divieti, permessi, varchi, parcheggi, con segnalazione di quelli riservati a persone con disabilità, punti in cui effettuare il carico e scarico merci. In corrispondenza degli accessi alla Ztl saranno collocati pannelli con informazioni specifiche su chi può passare dai singoli varchi e a quali condizioni.

“Automobilisti, prestate la massima attenzione”

“Questa iniziativa – fa presente il sindaco Gianbattista Fratus – vede collaborare Comune e Distretto urbano del commercio. Dopo gli incontri con le associazioni di categoria, la comunicazione istituzionale e quella effettuata tramite stampa e internet, cerchiamo di informare anche i cittadini più distratti. Le modifiche alla viabilità sono minime. Raccomando comunque la massima attenzione, in particolare ai guidatori che accedono alla Ztl”.

TORNA ALLA HOME PAGE E LEGGI TUTTE LE NOTIZIE

 

Continua la lettura di Nuova Ztl a Legnano: si parte mercoledì 25 su Settegiorni.

]]>
https://settegiorni.it/attualita/nuova-ztl-a-legnano-si-parte-mercoledi-25/feed/ 0
Notte Bianca a Gaggiano: torna in funzione la fontana di via Gramsci https://settegiorni.it/cultura-e-turismo/notte-bianca-a-gaggiano-torna-in-funzione-la-fontana-di-via-gramsci/ https://settegiorni.it/cultura-e-turismo/notte-bianca-a-gaggiano-torna-in-funzione-la-fontana-di-via-gramsci/#respond Fri, 20 Jul 2018 08:02:37 +0000 https://settegiorni.it/?p=39576 Notte Bianca a Gaggiano: in occasione dell’evento di sabato 21 luglio, che segna l’esordio della Pro loco, torna in funzione la fontana di via Gramsci. Notte Bianca a Gaggiano: torna in funzione la fontana di via Gramsci Fervono i preparativi in vista della Notte Bianca che si svolgerà a Gaggiano sabato 21 luglio, evento che […]

Continua la lettura di Notte Bianca a Gaggiano: torna in funzione la fontana di via Gramsci su Settegiorni.

]]>
Notte Bianca a Gaggiano: in occasione dell’evento di sabato 21 luglio, che segna l’esordio della Pro loco, torna in funzione la fontana di via Gramsci.

Notte Bianca a Gaggiano: torna in funzione la fontana di via Gramsci

Fervono i preparativi in vista della Notte Bianca che si svolgerà a Gaggiano sabato 21 luglio, evento che segnerà l’esordio per la neonata Pro loco cittadina. Ben 11 postazioni in cui si potrà ascoltare musica in grado di accontentare tutti i gusti, dal rock ai balli di gruppo. Tra i numerosi eventi inseriti nel programma ci saranno anche spettacoli dedicati ai bambini come quello organizzato in Piazza Daccò a partire dalle ore 20.30. Nella nuova piazza il programma della manifestazione segnala infatti uno spettacolo di bolle giganti con luci ispirate alla saga de I Pirati dei Caraibi. In Piazza della Repubblica invece sono previsti una esibizione di ballerini di flamenco e una di balli country.

In occasione della Notte Bianca anche l’amministrazione comunale ha voluto fare un restyling a un angolo dimenticato da molti anni, ovvero la fontana ellittica di via Gramsci che proprio in occasione della manifestazione sarà riattivata. Nei giorni scorsi infatti è stata completamente ripulita e restaurata, applicando uno speciale fondale che dovrebbe evitare la formazione delle alghe. Torna alla home page.

Continua la lettura di Notte Bianca a Gaggiano: torna in funzione la fontana di via Gramsci su Settegiorni.

]]>
https://settegiorni.it/cultura-e-turismo/notte-bianca-a-gaggiano-torna-in-funzione-la-fontana-di-via-gramsci/feed/ 0
Nessuna moschea a Magenta, divieto di preghiera anche in piazza Mercato VIDEO https://settegiorni.it/cronaca/nessuna-moschea-a-magenta-divieto-di-preghiera-anche-in-piazza-mercato-video/ https://settegiorni.it/cronaca/nessuna-moschea-a-magenta-divieto-di-preghiera-anche-in-piazza-mercato-video/#respond Fri, 20 Jul 2018 07:00:20 +0000 https://settegiorni.it/?p=39592 Nessuna moschea a Magenta, divieto di preghiera anche in piazza Mercato: per i musulmani magentini sembra non esistere, ad oggi, una chance di riunirsi il venerdì.  Sul numero di Settegiorni in edicola vi proponiamo un servizio che riassume le fasi della vicenda. VIDEO: LA POSIZIONE DEL SINDACO Nessuna moschea Il sindaco ha spiegato perchè urbanisticamente […]

Continua la lettura di Nessuna moschea a Magenta, divieto di preghiera anche in piazza Mercato VIDEO su Settegiorni.

]]>
Nessuna moschea a Magenta, divieto di preghiera anche in piazza Mercato: per i musulmani magentini sembra non esistere, ad oggi, una chance di riunirsi il venerdì.  Sul numero di Settegiorni in edicola vi proponiamo un servizio che riassume le fasi della vicenda.

VIDEO: LA POSIZIONE DEL SINDACO

Nessuna moschea

Il sindaco ha spiegato perchè urbanisticamente la moschea non si può fare. Su questo punto, però, l’ex assessore Salvaggio mostra una posizione ben diversa. La comunità precisa di chiedere solo un luogo per pregare e ha inoltrato la richiesta di piazza mercato. Negata per ragioni di sicurezza e facendo leva su disposizioni ministeriali in materia.

La polemica

A Settegiorni la comunità musulmana conferma di continuare la sua battaglia per potersi riunire a pregare in città.  Il Pd sostiene la battaglia e anche da Progetto Magenta si alzano critiche alla netta chiusura del sindaco.

A Magenta si parla di Islam

Continua la lettura di Nessuna moschea a Magenta, divieto di preghiera anche in piazza Mercato VIDEO su Settegiorni.

]]>
https://settegiorni.it/cronaca/nessuna-moschea-a-magenta-divieto-di-preghiera-anche-in-piazza-mercato-video/feed/ 0
Le edizioni di Settegiorni e La Settimana di Saronno regalano GIOCHI IN ESTATE https://settegiorni.it/attualita/le-edizioni-di-settegiorni-e-la-settimana-di-saronno-regalano-giochi-in-estate/ https://settegiorni.it/attualita/le-edizioni-di-settegiorni-e-la-settimana-di-saronno-regalano-giochi-in-estate/#respond Fri, 20 Jul 2018 07:00:17 +0000 https://settegiorni.it/?p=39254 Giochi in estate, allegato gratuitamente da oggi con Settegiorni, Settegiorni Magenta Abbiategrasso, Settegiorni Legnano Altomilanese, Settegiorni Bollate Garbagnate e La Settimana di Saronno. In regalo con i vostri settimanali del cuore c’è Giochi in estate Tantissimi giochi come cruciverba, sudoku, puzzle, crittografici, intarsi di parole, trova le differenze, e molti altri rompicapo, che rappresentano il […]

Continua la lettura di Le edizioni di Settegiorni e La Settimana di Saronno regalano GIOCHI IN ESTATE su Settegiorni.

]]>
Giochi in estate, allegato gratuitamente da oggi con Settegiorni, Settegiorni Magenta Abbiategrasso, Settegiorni Legnano Altomilanese, Settegiorni Bollate Garbagnate e La Settimana di Saronno.

In regalo con i vostri settimanali del cuore c’è Giochi in estate

Tantissimi giochi come cruciverba, sudoku, puzzle, crittografici, intarsi di parole, trova le differenze, e molti altri rompicapo, che rappresentano il passatempo tipico delle vacanze estive. Dimentichiamoci per qualche istante del nostro smartphone e della televisione, riprendiamo in mano penna o matita e mettiamo alla prova la nostra mente. Così oltre che ricaricare le batterie, durante le meritate vacanze potremo ricaricare la mente. “Giochi in estate” è un prodotto del nostro gruppo editoriale Netweek, pensato per accompagnare i nostri lettori durante le vacanze, sia sotto l’ombrellone al mare che su un verde prato in montagna, ma anche per chi preferisce o è costretto a rimanere a casa. Il formato, infatti, è pratico e agevole per essere portato sempre con sé, mentre siamo in viaggio sul treno o su una panchina in cerca di riposo e refrigerio.

96 pagine di enigmistica per tutti

Un modo semplice e intelligente per trascorrere piacevolmente il tempo e divertirsi, da soli o in compagnia, magari sfidandosi a ll’ultimo… quiz. E ce n’è davvero per tutti i gusti: in ben 96 pagine, piene di giochi, ci saranno prove enigmistiche per tutti i livelli, divisi in modo chiaro tra facili, medi e difficili. Quindi si potranno trovare dai tradizionali cruciverba ai vari tipi di sudoku, dagli intricati giochi crittografici ai più semplici puzzle di parole. Non temete, se proprio non riuscite a risolvere i rompicapo potrete trovare le soluzioni in fondo alla rivista, e riuscire a fare meglio la prova successi va. Perciò, augurando buone vacanze e buon divertimento a tutti i nostri lettori, vi ricordiamo di non perdere il nostri giornali in edicola.

Continua la lettura di Le edizioni di Settegiorni e La Settimana di Saronno regalano GIOCHI IN ESTATE su Settegiorni.

]]>
https://settegiorni.it/attualita/le-edizioni-di-settegiorni-e-la-settimana-di-saronno-regalano-giochi-in-estate/feed/ 0
Informati e premiati: la raccolta prosegue, non perdete i super premi https://settegiorni.it/attualita/informati-e-premiati-la-raccolta-prosegue-non-perdete-i-super-premi/ https://settegiorni.it/attualita/informati-e-premiati-la-raccolta-prosegue-non-perdete-i-super-premi/#respond Fri, 20 Jul 2018 06:20:31 +0000 https://settegiorni.it/?p=39603 Prosegue la raccolta punti Informati e Premiati, la bellissima iniziativa  che da maggio i settimanali del gruppo Netweek, tra i quali Settegiorni, Settegiorni Legnano Altomilanese, Settegiorni Bollate Garbagnate, Settegiorni Magenta Abbiategrasso e La Settimana di Saronno, hanno deciso di  proporre per  “coccolare” e ringraziare i propri lettori. Come funziona Informati e premiati? Ricordiamo a tutti […]

Continua la lettura di Informati e premiati: la raccolta prosegue, non perdete i super premi su Settegiorni.

]]>
Prosegue la raccolta punti Informati e Premiati, la bellissima iniziativa  che da maggio i settimanali del gruppo Netweek, tra i quali Settegiorni, Settegiorni Legnano Altomilanese, Settegiorni Bollate Garbagnate, Settegiorni Magenta Abbiategrasso e La Settimana di Saronno, hanno deciso di  proporre per  “coccolare” e ringraziare i propri lettori.

Come funziona Informati e premiati?

Ricordiamo a tutti il semplicissimo funzionamento di questa bella iniziativa pensata per voi fedeli lettori. Non dovrete fare altro che ritagliare i bollini che troverete sul giornale, incollarli sull’apposita scheda e una volta raggiunta la soglia per il regalo desiderato spedire la cartolina. E… il gioco è fatto!

I bollini e le date da segnare

bollini vengono  pubblicati ogni settimana fino al 29 settembre 2018. Questi andranno ritagliati e incollati nell’apposito spazio presente sulla cartolina (per chi non l’avesse è possibile scaricarla dal sito www.informatiepremiati.it). Raccogliendo 5, 10 o 15 bollini, si può scegliere tra diversi premi . Quando avrete raggiunto il numero necessario di bollini per richiedere il premio desiderato, basterà compilare la cartolina con i dati richiesti e spedirla in busta chiusa all’indirizzo indicato entro il 6 ottobre.

Tante diverse possibilità per tutti

Ma facciamo un focus sulle diverse opzioni:

Con 5 bollini si potrà ricevere un trattamento benessere gratuito (pedicure, manicure, massaggi o pressoterapia, grotte di sale…) o una degustazione per 2 di prodotti tipici (taglieri di salumi, formaggi o vini Doc).

Con 10 bollini, invece, si avrà diritto a un abbonamento valido un mese per la visione di film on demand sulla piattaforma dedicata di MyMovies o un ingresso gratuito, se accompagnati da una persona pagante, presso un parco divertimento, acquatico o naturalistico.

Con 15 bollini, infine, si vincerà un check-up gratuito della propria auto presso uno specialista o una cena gratuita per 2 persone.

I premi

I premi sono davvero tanti e tutti bellissimi! Ma dove trovarli? Basta andare sul sito  www.informatiepremiati.it  cliccare su premi. Qui si aprirà una finestra utile per trovare le strutture più vicine a voi. Per il Lecchese ad esempio ce ne sono ben nove e ce ne è per tutti i gusti: dai ckeck – up auto ai trattamenti benessere senza dimenticare deliziose degustazioni e cene.

Una soluzione per tutti

E se sul sito non ci sono  strutture vicine a voi? Da oggi potete chiamare il numero di telefono dedicato al servizio clienti (02-35957101) e le vostre  richieste verranno esaudite. Insomma, un servizio quasi su misura per essere ancora più vicini ai lettori. 

Continua la lettura di Informati e premiati: la raccolta prosegue, non perdete i super premi su Settegiorni.

]]>
https://settegiorni.it/attualita/informati-e-premiati-la-raccolta-prosegue-non-perdete-i-super-premi/feed/ 0
Insieme per Legnano e i muscoli della maggioranza https://settegiorni.it/politica/insieme-per-legnano-e-i-muscoli-della-maggioranza/ https://settegiorni.it/politica/insieme-per-legnano-e-i-muscoli-della-maggioranza/#respond Thu, 19 Jul 2018 19:08:16 +0000 https://settegiorni.it/?p=39633 Insieme per Legnano sul consiglio comunale di mercoledì 18 luglio (durante il quale si è parlato anche del Parco ex Ila, nella foto di copertina). Insieme per Legnano: “Perché mostrare sempre i muscoli?” “Ultimo consiglio comunale prima della pausa estiva – scrive il capogruppo di Insieme per Legnano Marco Bianchi -, quello di ieri sera […]

Continua la lettura di Insieme per Legnano e i muscoli della maggioranza su Settegiorni.

]]>
Insieme per Legnano sul consiglio comunale di mercoledì 18 luglio (durante il quale si è parlato anche del Parco ex Ila, nella foto di copertina).

Insieme per Legnano: “Perché mostrare sempre i muscoli?”

“Ultimo consiglio comunale prima della pausa estiva – scrive il capogruppo di Insieme per Legnano Marco Bianchi -, quello di ieri sera con i gruppi consiliari di maggioranza impegnati dopo un anno dalle elezioni nella loro prima iniziativa in Consiglio comunale riguardante la messa in sicurezza del Parco ex Ila. Sembra proprio che i colleghi della maggioranza non riescano a fare a meno dell’inutile propaganda partitica: il loro obiettivo, evidentemente, non è fare qualcosa di buono per la città, ma farlo in modo tale da screditare l’Amministrazione precedente – a costo di negare l’evidenza – tagliando fuori il contributo delle minoranze con motivazioni strumentali. Il primo emendamento presentato da Insieme per Legnano era estremamente documentato nei fatti e non contestabile! Che la maggioranza abbia i numeri per far tutto da sola è nelle cose. Ma che si impegni a mostrare i muscoli anche quando è fuori luogo è disarmante”.

“No” a tutti gli emendamenti presentati dalla minoranza

“Risultato – prosegue Bianchi -? NO alla rimozione dal testo a riferimenti propagandistici, NO all’estensione dei giorni di apertura del parco, NO alla proposta di reperire fondi dal bilancio comunale per la sistemazione dei solarium che versano in uno stato di grave abbandono.

“La cura del Parco ex Ila è un tema importante per la città”

“Non ho comunque voluto votare contro l’ordine del giorno in questione – spiega ancora Bianchi -: la cura del Parco ex Ila è un tema importante per la città. E per questo ho scelto l’astensione. Non perdiamoci d’animo: Insieme per Legnano continuerà a lavorare con spirito critico senza mai tralasciare l’aspetto propositivo”.

“Andate a visitarlo, prima che a qualcuno venga in mente di richiuderlo”

“Concludo con un invito ai legnanesi e non solo – chiosa il capogruppo di Ipl -: andate a visitare il Parco ex Ila di questi weekend, perché è davvero bello. Andateci, prima che a qualcuno venga persino in mente di richiuderlo”.

TORNA ALLA HOME PAGE E LEGGI TUTTE LE NOTIZIE

Continua la lettura di Insieme per Legnano e i muscoli della maggioranza su Settegiorni.

]]>
https://settegiorni.it/politica/insieme-per-legnano-e-i-muscoli-della-maggioranza/feed/ 0
Festa di Sant’Anna, domani si comincia https://settegiorni.it/cultura-e-turismo/festa-di-santanna-domani-si-comincia/ https://settegiorni.it/cultura-e-turismo/festa-di-santanna-domani-si-comincia/#respond Thu, 19 Jul 2018 15:58:19 +0000 https://settegiorni.it/?p=39626 Torna a Tradate la tradizionale festa di Sant’Anna al rione Ceppine. Torna la festa di Sant’Anna alle Ceppine Si comincia domani e finirà venerdì prossimo a far festa alle Ceppine per la festa di Sant’Anna. Una settimana di iniziative tra cinema, tornei sportivi, musica e preghiera che culminerà giovedì 26 con lo spettacolo di fuochi […]

Continua la lettura di Festa di Sant’Anna, domani si comincia su Settegiorni.

]]>
Torna a Tradate la tradizionale festa di Sant’Anna al rione Ceppine.

Torna la festa di Sant’Anna alle Ceppine

Si comincia domani e finirà venerdì prossimo a far festa alle Ceppine per la festa di Sant’Anna. Una settimana di iniziative tra cinema, tornei sportivi, musica e preghiera che culminerà giovedì 26 con lo spettacolo di fuochi pirotecnici e si chiuderà venerdì 27 con la messa a suffragio dei caduti della parrocchia.

Il programma giorno per giorno

Ecco il programma della festa di Sant’Anna 2018:

  • Venerdì 20: Alle 21 Serata cinema con film per i bambini
  • Sabato 21: Alle 19 apertura dello stand gastronomico con  menù della serata a tema Romagna. Alle 21 gara di  briscola in collaborazione con il “ BAR Rossini” e musica d’orchestra dagli anni ’60 ad oggi con “I Vandali”
  • Domenica 22: Alle 10 messa presieduta da don Enrico Rabolini. Alle 19 apertura dello stand gastronomico con menù della serata a tema Veneto. Alle 21 inizio del primo turno ad eliminazione del torneo di scacchi, e della musica con una band tributo a Libague.
  • Lunedì 23: Alle 17.30 rosario meditato e confessioni e messa alle 18.
  • Martedì 24: Alle 17.30 rosario meditato e confessioni e messa alle 18. Alle 20.30 ritrovo presso il cortile di Via Edison, 8 ( confine con Lonate C.) e alle 20.45 inizio della processione con la statua di Sant’Anna.
  • Mercoledì 25: Alle 18 messa solenne concelebrata e alle 19.30 serata evento per i 60 anni di ordinazione di don Enrico Rabolini con cena (su prenotazione), proiezioni di immagini e ricordi della nostra parrocchia e intervento musicale con “Mal tra insema”. Alle 21, secondo turno ad eliminazione della gara di scacchi.
  • Giovedì 26: Alle 18 messa solenne concelebrata. Alle 21 finale e premiazione del torneo di scacchi, musica dal vivo con Marco. Alle 22.30 estrazione premi della lotteria e alle 23 spettacolo pirotecnico.
  • Venerdì 27: Alle 20.30 messa per i defunti della parrocchia.

Continua la lettura di Festa di Sant’Anna, domani si comincia su Settegiorni.

]]>
https://settegiorni.it/cultura-e-turismo/festa-di-santanna-domani-si-comincia/feed/ 0
Turismo boom dei borghi “Anti Afa”: ecco la top ten, uno è in Lombardia https://settegiorni.it/cultura-e-turismo/turismo-boom-dei-borghi-anti-afa-ecco-la-top-ten-uno-e-in-lombardia/ https://settegiorni.it/cultura-e-turismo/turismo-boom-dei-borghi-anti-afa-ecco-la-top-ten-uno-e-in-lombardia/#respond Thu, 19 Jul 2018 15:54:12 +0000 https://settegiorni.it/?p=39628 Turismo boom dei borghi suggestivi e poco conosciuti. Destinazioni fresche tra laghi e colline in tutta Italia. Fra queste ce n’è una lombarda. Turismo boom luoghi suggestivi Apc, Associazione Produttori Caravan e Camper, prevede 1,5 milioni di Turisti in Libertà’ nei mesi estivi con destinazione mete fresche tra laghi e colline. Al decimo posto c’è […]

Continua la lettura di Turismo boom dei borghi “Anti Afa”: ecco la top ten, uno è in Lombardia su Settegiorni.

]]>
Turismo boom dei borghi suggestivi e poco conosciuti. Destinazioni fresche tra laghi e colline in tutta Italia. Fra queste ce n’è una lombarda.

Turismo boom luoghi suggestivi

Apc, Associazione Produttori Caravan e Camper, prevede 1,5 milioni di Turisti in Libertà’ nei mesi estivi con destinazione mete fresche tra laghi e colline. Al decimo posto c’è la bergamasca Lovere. Ma anche Passinetto, in Piemonte, non è così lontana.

Un milione e mezzo di camperisti

Saranno circa 1,5 milioni i turisti in camper che invaderanno le strade del nostro Paese in questi mesi estivi. Occhio di riguardo per quei borghi situati in posizioni geografiche fortunate che permettono di evitare la grande calura estiva. Ecco, sempre secondo APC, la top ten delle località refrigeranti più adatte per fuggire dall’afa di questo periodo.

La classifica

  1. Castelluccio di Norcia (Perugia). Il borgo sovrasta l’omonima immensa piana ed è noto soprattutto per la fioritura dei campi di lenticchia, che proprio nel mese di luglio offre uno spettacolo unico al mondo.
  2. Orvinio (Rieti). Il borgo medievale si erge su di un colle attorno al suo imponente Castello appartenente al Casato dei Marchesi Malvezzi Campeggi.
  3. Greve in Chianti (Firenze). nel cuore delle colline del Chianti, tra castelli e vigneti, si trova l’unico comune della provincia di Firenze interamente nella zona del Chianti.
  4. Platania (Catanzaro). Sorge sulle pendici del monte Reventino, nel massiccio della Sila, ed è noto per un’attrazione naturale di incredibile bellezza, la Cascata della.
  5. Pessinetto (Torino). Situato nelle Valli di Lanzo, tra le Alpi Graie, questo piccolo comune piemontese ha il suo punto di maggior interesse nel Santuario di Sant’Ignazio, posto sulla vetta del monte Bastia, un luogo incantevole con vista su tutta la valle.
  6. Bovino (Foggia). All’interno della suggestiva cornice dei Monti Dauni, nella Valle del Cervaro, di fronte al Tavoliere delle Puglie.
  7. Lamoli di Borgo Pace (Pesaro e Urbino). Borgo immerso nei boschi della Massa Trabaria.
  8. Ulassai (Nuoro). Un borgo-museo incassato a quasi 800 metri d’altezza al centro dell’Ogliastra, nella parte centro-orientale della Sardegna, fra tacchi calcarei e spettacolari grotte, come “su Marmuri”.
  9. Monticchio (Potenza). E’ situato ai piedi del Monte Vulture, uno dei più antichi vulcani dell’Appennino Meridionale, il cui cratere, ormai inattivo, si è trasformato in due laghi, che ne fanno un gioiello incontaminato tutto da scoprire.
  10. Lovere (Bergamo). Si trova nella parte settentrionale del Lago d’Iseo ed è caratterizzato da un lungolago molto pittoresco.

Continua la lettura di Turismo boom dei borghi “Anti Afa”: ecco la top ten, uno è in Lombardia su Settegiorni.

]]>
https://settegiorni.it/cultura-e-turismo/turismo-boom-dei-borghi-anti-afa-ecco-la-top-ten-uno-e-in-lombardia/feed/ 0
Sopralluogo di Fagioli e Lonardoni ai cantieri dalla scuola Aldo Moro https://settegiorni.it/attualita/sopralluogo-di-fagioli-e-lonardoni-ai-cantieri-dalla-scuola-aldo-moro/ https://settegiorni.it/attualita/sopralluogo-di-fagioli-e-lonardoni-ai-cantieri-dalla-scuola-aldo-moro/#respond Thu, 19 Jul 2018 15:36:17 +0000 https://settegiorni.it/?p=39612 Mercoledì 18 luglio, il sindaco di Saronno, Alessandro Fagioli, accompagnato dall’assessore comunale ai Lavori Pubblici, Dario Lonardoni e dai tecnici del Comune, ha fatto un sopralluogo ai cantieri dell’Istituto Comprensivo Statale ‘Aldo Moro’ di viale Santuario 13. Le parole del sindaco Fagioli “Ho deciso di andare personalmente ai cantieri  per verificare di persona l’andamento dei lavori. Le operazioni stanno […]

Continua la lettura di Sopralluogo di Fagioli e Lonardoni ai cantieri dalla scuola Aldo Moro su Settegiorni.

]]>
Mercoledì 18 luglio, il sindaco di Saronno, Alessandro Fagioli, accompagnato dall’assessore comunale ai Lavori Pubblici, Dario Lonardoni e dai tecnici del Comune, ha fatto un sopralluogo ai cantieri dell’Istituto Comprensivo Statale ‘Aldo Moro’ di viale Santuario 13.

Le parole del sindaco Fagioli

“Ho deciso di andare personalmente ai cantieri  per verificare di persona l’andamento dei lavori. Le operazioni stanno procedendo con assoluto ordine senza interrompere le attività scolastiche. Inoltre l’azienda incaricata si sta impegnando affinché i lavori termineranno nei tempi previsti per garantire la fruibilità dell’immobile alla ripresa del nuovo anno scolastico. La scelta dell’amministrazione di investire 184.000 euro in questo progetto rientra nella strategia più ampia di riorganizzazione dei servizi e riduzione dei costi per gli affitti che ha già portato in questi anni ad una riduzione di circa 200.000 euro all’anno, soldi reinvestiti per altri servizi a favore della cittadinanza: sicurezza e manutenzioni. Questa singola operazione vede il trasferimento di 3 sezioni di scuola d’infanzia da via Novara a viale Santuario, con la conseguenza di un risparmio per le casse comunali di circa 25.000 euro d’affitto all’anno e altri circa 60.000 euro sul personale grazie al fatto che due sezioni non saranno più di gestione comunale ma statale”.

L’assessore ai Lavori Pubblici Dario Lonardoni

“C’è stato un ottimo lavoro di concertazione tra il Comune, la dirigenza scolastica, il corpo docente, il comitato dei genitori e tutti gli interessati così da definire un progetto che tenesse conto delle esigenze sia degli studenti più grandi che di quelli più piccoli”.

Ulteriori vantaggi

Ulteriori vantaggi riguardano la promozione di una convivenza armoniosa tra studenti di diversi cicli di studio, destinando idonei spazi per ciascuna fascia di età e prevedendo percorsi diversificati e accessi dedicati per la migliore fruizione dell’Istituto. Una razionalizzazione della gestione degli spazi comunali con la creazione di un’aula polivalente al piano seminterrato e messa in sicurezza del salone centrale al primo piano. Il miglioramento dell’accessibilità diretta da parte degli ospiti con ridotte o impedite capacità motorie attraverso la trasformazione dell’ascensore esistente da manuale ad automatico. La riqualificazione di una porzione di area esterna da destinare allo spazio di gioco all’aperto.

Continua la lettura di Sopralluogo di Fagioli e Lonardoni ai cantieri dalla scuola Aldo Moro su Settegiorni.

]]>
https://settegiorni.it/attualita/sopralluogo-di-fagioli-e-lonardoni-ai-cantieri-dalla-scuola-aldo-moro/feed/ 0
C’è un puma a Gornate? Interviene la forestale https://settegiorni.it/cronaca/ce-un-puma-a-gornate-interviene-la-forestale/ https://settegiorni.it/cronaca/ce-un-puma-a-gornate-interviene-la-forestale/#respond Thu, 19 Jul 2018 15:20:47 +0000 https://settegiorni.it/?p=39607 Tantissime segnalazioni mettono in azione i carabinieri. C’è un puma a Gornate? Puma a Gornate? Allarme a Gornate Olona e Castiglione negli ultimi giorni. Tanti cittadini affermano di aver visto aggirarsi, nei boschi della zona della Biciccera, un grosso animale. Quasi unanime l’identificazione, da parte degli avvistatori, dell’animale in un puma che, chissà come, si […]

Continua la lettura di C’è un puma a Gornate? Interviene la forestale su Settegiorni.

]]>
Tantissime segnalazioni mettono in azione i carabinieri. C’è un puma a Gornate?

Puma a Gornate?

Allarme a Gornate Olona e Castiglione negli ultimi giorni. Tanti cittadini affermano di aver visto aggirarsi, nei boschi della zona della Biciccera, un grosso animale. Quasi unanime l’identificazione, da parte degli avvistatori, dell’animale in un puma che, chissà come, si aggirerebbe in pieno Varesotto. Diversi i dettagli, tra chi avrebbe visto un animale rossiccio o marroncino e chi nero. Le segnalazioni sono arrivate anche ai carabinieri di Castiglione, che hanno subito chiesto l’intervento dei militari del reparto della Forestale.

Sopralluogo a vuoto

Messi in azione, i carabinieri del reparto forestale sono andati stamattina, giovedì, sul posto in cerca di tracce. “Non è stato trovato nulla”, è lo stringato commento dalla Tenenza di Tradate cui fa riferimento il reparto locale della forestale. Intanto però in paese, e sui social network, continuano le segnalazioni. Unica “traccia” fotografica, ad ora, è l’impronta di una zampa che sembrerebbe però non appartenere a un felino per la presenza di unghie che, come nei gatti, un puma terrebbe ritratte durante i suoi spostamenti.

Il “precedente” abbiatese

Mentre continuano ricerche e segnalazioni, c’è qualcuno cui la vicenda del puma a Gornate ha richiamato alla mente un aneddoto della zona di Tradate, quello del “Tigrun d’Abbiaa” (tigrone di Abbiate). Un fatto avvenuto pare più di un secolo fa nell’attuale frazione di Tradate. La popolazione, dopo i primi avvistamenti di una grossa tigre, si mobilitò in una battuta di caccia per eliminare il feroce animale che metteva a repentaglio la loro sicurezza e quella dei loro capi d’allevamento. Ricerca che durò fino al ritrovamento della “tigre”, un cane che qualche buontempone aveva pitturato per prendersi gioco di tutto il paese.

TORNA ALLA HOME E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di C’è un puma a Gornate? Interviene la forestale su Settegiorni.

]]>
https://settegiorni.it/cronaca/ce-un-puma-a-gornate-interviene-la-forestale/feed/ 0
Dairago in lutto per la scomparsa di Battista Sora https://settegiorni.it/cronaca/dairago-in-lutto-per-la-scomparsa-di-battista-sora/ https://settegiorni.it/cronaca/dairago-in-lutto-per-la-scomparsa-di-battista-sora/#respond Thu, 19 Jul 2018 15:14:16 +0000 https://settegiorni.it/?p=39608 È venuto a mancare mercoledì sera, 18 luglio, il socio numero uno dell’Us Dairaghese Battista Sora. Lascia la moglie Piera e il figlio Flavio. Dairago in lutto L’85enne dairaghese è stato per decenni il titolare del bar centrale del paese, quando era in piazza Mazzini, e, proprio per questo suo ruolo a contatto con la […]

Continua la lettura di Dairago in lutto per la scomparsa di Battista Sora su Settegiorni.

]]>
È venuto a mancare mercoledì sera, 18 luglio, il socio numero uno dell’Us Dairaghese Battista Sora. Lascia la moglie Piera e il figlio Flavio.

Dairago in lutto

L’85enne dairaghese è stato per decenni il titolare del bar centrale del paese, quando era in piazza Mazzini, e, proprio per questo suo ruolo a contatto con la gente, «tutti a Dairago lo conoscevano».
Consigliere della società calcistica Dairaghese negli anni ’50 e allenatore della squadra juniores dal ’52 al ’58, Sora ha partecipato fino a pochi giorni fa alla gestione del bar Centrale (intestato alla nuora) insieme al figlio Flavio – anche lui ex giocatore e dirigente della Dairaghese -, mantenendo un ruolo importante e rimanendo di fatto un punto di riferimento per la cittadinanza. Tanto che, spesso, i consiglieri dell’Us sostenevano che «dal Battista venivano prese le decisioni sportive e politiche». «Anche gli amministratori, dopo i consigli comunali – ci hanno raccontato in paese -, passavano dal suo bar».

Il ricordo della società

«Con lui se ne va un altro riferimento», affermano dalla società sportiva. La Dairaghese, infatti, ha perso recentemente anche il suo vicepresidente Pietro Olgiati, altro socio storico.
«È stato tra i soci che tra gli anni ’60 e ’80 hanno contribuito maggiormente alla vita societaria – ci ha raccontato il segretario dell’Us Alfredo Ferrara -. Mia moglie mi ricordava quando negli anni ’70 andava dal Battista per telefonarmi a gettoni a casa a Torino».
Anche Giuseppe Colombo, parte della società dal 1968 al 2000 – anche in qualità di allenatore – ed ex assessore e consigliere comunale, ha commentato la scomparsa dell’amico Battista: «Come persona, era amico con tutti e cercava sempre di avere buoni rapporti con tutti, anche con chi non la pensava come lui».

Venerdì 20 luglio, alle 10, i funerali.

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di Dairago in lutto per la scomparsa di Battista Sora su Settegiorni.

]]>
https://settegiorni.it/cronaca/dairago-in-lutto-per-la-scomparsa-di-battista-sora/feed/ 0