Nuova Audi R8 2019: Coupé e Spyder possono contare su di un design più aggressivo e performance superiori rispetto alla precedente generazione. Il V10 aspirato eroga 570 o 620 CV. Affilata quanto un coltello. La griglia single frame è più ampia. Due listelli verticali suddividono le prese d’aria frontali. Sotto il bordo del cofano anteriore sono presenti tre fessure piatte: un chiaro rimando alla mitica Audi Ur-quattro, icona del Marchio. Il nuovo splitter può contare su di una superficie maggiorata, così come le aperture alla base dei gruppi ottici posteriori e la griglia in corrispondenza dell’estrattore. Dettagli che sottolineano il look sportivo di R8. All’interno del vano motore, il sistema di aspirazione è celato da una cover rinnovata, disponibile in materiale plastico oppure in carbonio.

Nuova Audi R8, “fame di giri”

Una risposta immediata alla minima pressione dell’acceleratore, una “fame di giri” sconosciuta ai propulsori turbocompressi e un sound unico: le caratteristiche distintive del V10 aspirato di R8 spiccano come non mai. L’iconico motore a collocazione centrale è disponibile in due step di potenza. La configurazione “base” passa da 540 a 570 CV, mentre la coppia cresce di 10 Nm: da 540 a 550 Nm a 6.500 giri/min. Audi R8 V10 quattro scatta così da 0 a 100 km/h in 3,4 secondi (Coupé) e 3,5 secondi (Spyder) raggiungendo una velocità massima di, rispettivamente, 324 e 322 km/h.

Uno scatto strabiliante

Il V10 5.2 FSI di Audi R8 V10 performance quattro eroga 620 CV (+10 CV rispetto alla precedente versione plus), con un picco di coppia di 580 Nm (+20 Nm). Un risultato reso possibile dall’ottimizzazione del sistema di distribuzione, forte di nuove valvole in titanio. La Coupé scatta così da 0 a 100 km/h in 3,1 secondi, la Spyder in 3,2 secondi. La velocità massima si attesta, rispettivamente, a 331 e 329 km/h.

Leggi anche:  Una Volkswagen E-Up per la Polizia di Milano

Cerchi da 19 pollici

La nuova Audi R8 è equipaggiata, di serie, con cerchi da 19 pollici. A richiesta sono disponibili cerchi da 20 pollici ultraleggeri con design a 5 razze a V che garantiscono una superiore reattività. Audi propone, in alternativa all’impianto standard con superfici d’attrito in acciaio, i dischi carboceramici. A richiesta, la barra antirollio anteriore è realizzata in alluminio e carbonio misto a poliuretano termoplastico (CFRP). Una soluzione che riduce il peso di 2 chilogrammi.