Cap interviene sul canale scolmatore difettoso, causa degli allagamenti a Gudo Visconti, Vermezzo e Zelo Surrigone.

Cap, lavori da un milione e 600mila euro a Gudo

Impianto di laminazione: la Giunta di Gudo Visconti ha approvato il progetto definitivo del valore di un milione 600mila euro, totalmente finanziato da Cap, per la realizzazione dell’atteso intervento sul canale scolmatore. E per porre fine così agli allagamenti che si verificano a Gudo, Vermezzo e Zelo Surrigone ad ogni acquazzone estivo. Il progetto prevede che le acque in eccesso dei tre comuni confluiscano nel canale scolmatore di Vermezzo, passando a valle del territorio di Gudo. I lavori dureranno otto mesi e partiranno una volta terminate le procedure tecniche.

“Si tratta di un risultato che Gudo ha ottenuto da sola e senza versare un euro, ovvero soprattutto grazie alla sua proverbiale cocciutaggine. Mai infatti abbiamo ceduto il passo a chi nel frattempo ostacolava le operazioni e/o chiedeva ingiustamente soldi ai contribuenti gudesi”, commenta il sindaco Omar Cirulli.

Leggi anche:  Tangenti, Legnano in Comune: "Si azzeri tutto, subito al voto"

L’iter è stato infatti piuttosto complesso. Il canale è stato realizzato a fine anni Novanta in territorio gudese ma è di fatto di proprietà dei Comuni di Vermezzo e Zelo Surrigone, con gestione affidata a Cap. Erano ben presto emersi problemi strutturali e già nel 2011 Cap aveva in mano il progetto di modifica elaborato assieme al Comune di Gudo Visconti. Ma sono trascorsi diversi anni prima che si trovasse la formula giuridico-amministrativa corretta perchè Vermezzo e Zelo potessero demandare a Cap la competenza di procedere sull’opera. TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE