Caso Ciceri-Scurati, dopo l’onorevole Fabrizio Cecchetti interviene anche il consigliere regionale del Partito democratico, Carlo Borghetti.

Caso Ciceri-Scurati, parla Borghetti

“Una tempesta in un bicchiere. Questa è la polemica che si sta agitando a Bareggio per un like su un post di Facebook fatto sopra una espressione dialettale scritta a mo’ di battuta. Conosco Tina Ciceri da tanti anni, e meglio di me la conoscono i suoi concittadini, e tutti sanno che il modo di fare politica, e di discutere, di Tina è sempre stato lontano anni luce dalla verbosità esuberante o sconveniente, ed è sempre stato rivolto alla ricerca del bene comune. Mi auguro che nessuno voglia portare avanti ancora questa polemica, e si torni al più presto a parlare di politica e di come risolvere i problemi della nostra gente. Come Tina fa da anni a Bareggio”. E’ quanto dichiara il vicepresidente del Consiglio regionale della Lombardia, Carlo Borghetti, a proposito dell’ultima polemica che ha coinvolto i social locali.

VAI ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE