Caso islamico, i big della Lega danno ragione alla Giunta magentina. Totale sostegno viene espresso da Paolo Grimoldi, segretario nazionale della Lega Lombarda, e dai parlamentari del territorio e della provincia leghista del Ticino on. Fabio Boniardi, on. Fabrizio Cecchetti e on. Massimo Garavaglia alla Giunta comunale di Magenta.

Gli onorevoli Garavaglia e Cecchetti

Caso islamico, i big della Lega danno ragione alla Giunta magentina

“Ha fatto bene a non concedere, sulla base delle norme vigenti e dei regolamenti comunali, uno spazio per almeno 200 persone per la festa del Ramadan alla locale comunità islamica che ora minaccia di rivolgersi alla magistratura accusando la giunta di discriminazione religiosa. Facciano pure tutti i ricorsi che vogliono ma la sostanza non cambia”.

“Le leggi valgono per tutti”

Puzze e rumori Bitumati, Cecchetti e Boniardi chiedono l'intervento del Ministero
Fabio Massimo Boniardi

“Ci sono delle leggi e dei regolamenti comunali e valgono per tutti, anche per chi vuole celebrare una festa religiosa, e questo è facilmente comprensibile anche senza bisogno di scomodare le libertà e i diritti previsti della Carta Costituzionale. Per cui bene ha fatto la giunta di Magenta a dire no, come faranno in casi analoghi gli altri sindaci”. La precisazione arriva dopo la minaccia degli islamici di portare l’Amministrazione in tribunale (video).