FdI interviene sulle polemiche

Fratelli d’Italia contro le accuse

Il gruppo cerrese di Fratelli d’Italia interviene sulle ultime dichiarazioni dell’ex sindaco leghista Marina Lazzati che appoggia la lista civica “Progetto Comune” di Alex Airoldi.

“In riferimento alle parole di Marina Lazzati – affermano da Fratelli d’Italia (che con Forza Italia e Lega Nord compone la lista Centrodestra unito di Nuccia Berra -, sottolineiamo che non corrisponde al vero quanto detto: Fratelli d’Italia ha sì perso degli elementi dal gruppo ma queste persone hanno deciso di lasciare FdI già da prima che si aprissero i tavoli tra i partiti del centrodestra, quando ancora Alex Airoldi non aveva presentato il suo progetto civico. E quando ancora, se non per motivi di cordialità, non c’erano colloqui tra i coordinatori di partito. Quindi smentiamo categoricamente che la colpa dell’uscita da FdI di alcuni candidati di Casapound sia da attribuire al nostro candidato sindaco Nuccia Berra, sottolineiamo che FdI ha sempre cercato nei tavoli e nelle sedi opportune di mantenere unito il centrodestra, in tutti modi, è compatto nel sostegno a Berra e la dimostrazione è nei numerosi esponenti di rilievo locale, provinciale, regionale e nazionale che sono intervenute personalmente venendo a Cerro o inviando dei loro contributi video a sostegno di Berra”.

Leggi anche:  Mantovani entra in Fratelli d'Italia, destra sociale in allerta

E FdI conclude: “Ovviamente il nostro gruppo è ridotto perchè alcune persone sono andate via ma lo hanno fatto già da tempo, era il 2017. Berra non c’entra nulla in tutto questo, centrodestra è unito nonostante quello che dicono altri. La Lega Nord, nelle sedi opportune, ha scelto di appoggiare Berra e lo dimostra anch’essa con una presenza di militati, tutti cerresi, nei banchetti, facendo venire esponenti di rilievo. Il centrodestra è compatto, a Cerro più che in altri posti. Siamo uniti e sicuramente lavoreremo bene, come stiamo facendo, per il bene di Cerro e Cantalupo”.