La lista di Piera Landoni.

Piera Landoni guida “Bene Comune”

L’ex vice sindaco Piera Landoni ha presentato la sua lista civica “Bene Comune”. Oltre a Landoni, ecco i componenti: Alessandro Rizzo (giornalista, a Cerro, ha presentato il cineforum “Il coraggio e le sfide di educare” per le scuole paritarie), Roberta Cè (titolare di una società di progettazione e vendita di attrezzaTure per esercizi commerciali, presidente del Corpo musicale cittadino in cui suona il clarinetto, componente del direttivo delle Acli, presidente della Consulta socio-culturale del volontariato), Samuele Baganella (urbanista), Claudia Cozzi, Massimo Banfi (Field sales engineer per un importante distributore di componentistica elettronica, membro del Consiglio pastorale, del Consiglio affari economici della Parrocchia e vice presidente dell’Asd Pallacanestro Cerro Maggiore), Pierambrogia Cozzi, Cristiano Castelnovo (direttore amministrativo della Rsa L’Oasi di Cantalupo), Elisa Croci, Fabio Croci (sportivo), Deborah Paganini (educatrice responsabile e titolare del “Nido famiglia sorrisi e fantasia” di Cantalupo dove è catechista all’oratorio, ha svolto volontariato in case di cura come il Cottolengo ed è istruttrice Federazione nazionale italiana nuoto in particolare per bimbi anche con disabilità), Enrico Liberti, Giada Spataro (assistente sociale), Luigi Munari, Mariangela Vecchio, Francesco Pagliara e Piergiorgio Pedron.

LE FOTO DEI COMPONENTI DELLA LISTA:

cerro piera landoni lista civica bene comune

I progetti

“Oltre ai candidati in lista c’è al lavoro un gruppo più ampio, ci impegneremo tutti insieme e quello che ci distinguerà sarà come faremo le cose” ha commentato Landoni . Il gruppo ha creato gruppi di lavoro (Giovani-sport-cultura, Governo del territorio e Sicurezza-Affari generali e informatizzazione). “Oggi parte il Giro d’Italia e anche il giro di Piera perchè saremo a tappe sul territorio – ha annunciato il candidato sindaco – per raccogliere i desideri dei cittadini e cercheremo di attuarli. Se saremo eletti, entro il 2018, su CerroNotizie pubblicheremo la foto della situazione in cui si trovano Cerro e Cantalupo. In primis agiremo contro l’incuria che vi è in paese, nel lungo termine recupero di edifici con collaborazione di privati e parrocchia per creare in paese una scuola di formazione professionale; per la sicurezza ampliamento del sistema di videosorveglianza, per lo sport riqualificazione impianti sportivi e valorizzazione delle associazioni, per il commercio tavolo di co-progettazione per evitare che si abbassino le saracinesche”. E ancora: “Saremo un’Amministrazione sempre connessa col cittadino, collaborazione coi docenti delle scuole, introduzione di 1 ora alla settimana di educazione alla cittadinanza a scuola. Visto che il noto giornalista Walter Tobagi riposa al cimitero di Cerro, vorremmo istituire un premio nazionale di giornalismo a suo nome”.
Poi, rispondendo a una domanda sulla questione Ikea, l’annuncio: “Ikea ormai non verrà a Cerro, quei terreni hanno destinazione a terziario e potremmo pensarci quando sarà definitivamente concluso l’accordo di programma. Come lista – ha spiegato Landoni e Baganella – abbiamo un progetto di qualità per quell’area, con minimizzazione del consumo di suolo e per il territorio”.
Tra il pubblico, durante la presentazione della lista, anche l’ex assessore al Bilancio Emanuela Banfi (che si era dimessa dall’ex giunta di Teresina Rossetti) e nel tavolo di lavoro per Governo del territorio ha dato il suo apporto l’ex consigliere comunale Ivo Frau.

Leggi anche:  Caffè letterario di Arese, l'assessore Augurusa replica ai grillini

PIERA LANDONI PRESENTA LISTA E PROGRAMMA: