Ciclabile tra Rosate e Noviglio: aggiudicato il bando per la realizzazione dell’opera nell’ambito del progetto “Risi&Bici”.

Ciclabile Rosate-Noviglio: aggiudicato il bando

E’ stato aggiudicato l’appalto per la realizzazione della pista ciclabile che collegherà Rosate a Noviglio, nell’ambito del progetto «Risi&Bici» sostenuto da Regione Lombardia con risorse dell’Unione europea. A vincere la gara è stato un raggruppamento temporaneo di imprese con la Fratelli Scuffi srl, con sede a Colverde (Como) come mandataria e la Mediastrade di Asti come mandante. Il valore inizialmente stimato dell’appalto era di 345.536 euro, l’offerta risultata vincente è stata di 256.766 euro più 11.074 euro di oneri per la sicurezza. Il nuovo percorso avrà una lunghezza di 3.200 metri e renderà possibile completare il collegamento verso Binasco e il Naviglio Pavese.

A Rosate, spiega il prospetto del progetto, sarà adeguata la viabilità vicinale tra le cascine Melghera e Mottaiola con la realizzazione di fondi in triplo strato e interventi puntuali di messa in sicurezza delle sponde e delle barriere verso le rogge e verrà realizzato un attraversamento semaforizzato lungo la Provinciale 30.

Leggi anche:  Rosate, la biblioteca diventa comunale: la firma

A Noviglio è prevista la messa in sicurezza di un tratto di strada vicinale e la realizzazione di un nuovo percorso in asfalto, in affiancamento alla Provinciale 203, fino alla rotatoria di via Valè, che sarà adeguata e dotata di attraversamento con portale. La rete ciclabile verrà inoltre completata con la messa in sicurezza di un percorso esistente in località Santa Corinna e di alcuni attraversamenti pedonali sia a Noviglio che a Rosate e la realizzazione di segnaletica dedicata di indirizzamento su tutti i tratti della rete, sia esistenti che di nuova realizzazione. TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE